assicurazione autocarro come funziona
Home » Assicurazioni autocarri » Capire le polizze autocarro » Assicurazione autocarro: come funziona?

Assicurazione autocarro: come funziona?

Se hai intenzione di acquistare un furgone, un camper o un altro tipo di autocarro probabilmente ti starai chiedendo come funziona l’assicurazione per un autocarro e cosa devi considerare per ottenere la migliore copertura possibile.

Il settore assicurativo rinnova continuamente le sue offerte per proporre ai potenziali clienti nuovi servizi pensati per soddisfare le necessità degli assicurati. Essere consapevoli delle ultime novità, delle formule tariffarie e delle caratteristiche che differenziano un’assicurazione ad uso privato da una di uso professionale può risultare estremamente importante per riuscire a scegliere l’assicurazione più adatta alle proprie esigenze.

Cosa si intende per autocarro

Prima di analizzare le caratteristiche dell’assicurazione per autocarro è bene chiarire cosa si intende per autocarro e in che modo si può distinguere un autocarro da un’automobile.

Secondo l’articolo 54 del Codice della Strada, gli autocarri sono “veicoli destinati al trasporto di cose e delle persone addette all’uso o al trasporto delle cose stesse”.

Oltre a questa definizione bisogna considerare quanto stabilito dal provvedimento emanato il 6 dicembre 2006 dall’Agenzia delle Entrate, che definisce i criteri in base ai quali i mezzi omologati come autocarri debbano invece essere considerati come automobili.

Secondo questo provvedimento rientrano nella categoria degli autocarri tutti quei veicoli immatricolati N1 con codice di carrozzeria F0, che hanno quattro o più posti, e in cui il rapporto tra la potenza in kW e la portata in tonnellate è inferiore a 180. Se il risultato di questo rapporto è superiore a 180, invece, il mezzo sarà considerato come un’automobile.

Calcola il tuo preventivo online

Polizza Autocarro
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Preventivo Genertel
Facile da personalizzare
Genertel autocarri
Scarica scheda di sintesi
  • Tipologia: Polizza auto online
  • Rateizzabile: SI
  • Sospendibile: SI
  • Temporanea: NO
  • A consumo: NO
Furgone sostitutivo e autista

Gestibile tramite app mobile

Sospendibile e rateizzabile

Quali sono le caratteristiche dell’assicurazione per autocarro

L’assicurazione per autocarro copre i rischi derivanti dalla circolazione di un veicolo autorizzato al trasporto di persone o cose per conto di terzi o in conto proprio, con una massa uguale, superiore o inferiore ai 35 quintali.

Le assicurazioni degli autocarri si differenziano rispetto a quelle dei veicoli tradizionali soprattutto per le modalità con cui viene calcolato il premio assicurativo e per le diverse possibilità di utilizzo.

Mentre il premio per le polizze RCA viene calcolato tenendo conto della potenza del mezzo, delle caratteristiche del guidatore e della classe di merito in cui è inserito il guidatore, il premio delle assicurazioni per autocarro viene calcolato in base alla portata del mezzo.

Comprendere l’uso che si fa del mezzo è altrettanto importante per capire come funziona l’assicurazione dell’autocarro. Una polizza autocarro per uso privato si differenzia da una professionale per l’assenza di vincoli di utilizzo e per un premio leggermente più alto.

Un autocarro assicurato per uso professionale è vincolato all’uso durante gli orari di lavoro, mentre un autocarro per uso proprio può circolare liberamente senza nessuna limitazione temporale.

Le differenze dell’assicurazione autocarro a uso privato e a uso professionale

Un’assicurazione autocarro ad uso privato è consigliabile nel caso tu abbia bisogno di sfruttare il tuo furgone o il tuo camper per attività non di tipo professionale e per il trasporto di cose e persone.

Un’assicurazione autocarro ad uso professionale, invece, è la scelta migliore se il mezzo va usato per lavoro. In questo caso la polizza stabilisce dei vincoli relativamente agli orari in cui è consentito circolare e alle regole da seguire per trasportare cose o persone.

La scelta tra una polizza ad uso privato e una ad uso professionale dipende dalle necessità di ciascuno. I costi e le condizioni di assicurazione variano inoltre da compagnia a compagnia ed è opportuno mettere a confronto più polizze prima di fare la propria scelta.

Le formule tariffarie

Il funzionamento di un’assicurazione per autocarro varia a seconda della formula tariffaria scelta al momento della sottoscrizione del contratto.

L’assicurazione autocarro bonus/malus è la formula assicurativa più comune ed è la stessa usata per l’RC auto. Questo sistema prevede che venga assegnata all’assicurato una classe di merito. Al momento della stipula della prima assicurazione si parte dalla quattordicesima classe, ogni anno senza incidenti si passa alla classe superiore, mentre in caso di sinistro si scende di due classi.

L’assicurazione autocarro a tariffa fissa è una valida alternativa all’assicurazione bonus/malus. In questo tipo di assicurazione il contraente versa ogni anno un premio fisso, stimato in base al numero di potenziali sinistri che possono coinvolgerlo. Il premio rimane lo stesso a prescindere dal numero effettivo di incidenti provocati.

L’assicurazione autocarro a tariffa fissa con pejus è una variante della polizza a tariffa fissa. In questo caso, basandosi sul numero di sinistri causati l’anno precedente, si applica una percentuale di maggiorazione del premio per l’annualità assicurativa successiva.

Nell’assicurazione autocarro con franchigia la compagnia assicurativa non risarcisce per intero il danno causato in caso di incidente e l’assicurato si fa carico di una quota del risarcimento.

L’assicurazione autocarro temporanea è una formula adatta a chi usa l’autocarro soltanto per un periodo limitato dell’anno. Le compagnie offrono diverse soluzioni di assicurazione, partendo da una copertura giornaliera fino ad arrivare a una copertura semestrale.

Nell’assicurazione autocarro a chilometraggio, invece, il premio assicurativo viene calcolato in base al numero di chilometri percorsi annualmente. In questo caso la copertura termina quando si supera il totale di chilometri per i quali ci si era assicurati.

Prima di stipulare il contratto è fondamentale capire come funziona un’assicurazione per autocarro e quali opzioni ci sono per personalizzare la copertura. Tramite il confronto di più preventivi è possibile identificare la soluzione migliore per le proprie necessità.


Polizza autocarro / furgone?
SCOPRI LA N°1

Miglior polizza autocarri 2021

✔️ Personalizzabile
✔️ Sospendeibile e rateizzabile
✔️ Preventivo gratuito