assicurazione autocarro temporanea
Home » Assicurazioni autocarri » Capire le polizze autocarro » Assicurazione autocarro temporanea

Assicurazione autocarro temporanea

L’assicurazione per autocarro temporanea è una soluzione conveniente per chi usa furgoni e mezzi commerciali in maniera discontinua durante l’anno. Se sai che farai un uso solo stagionale del mezzo, attraverso questa soluzione potrai assicurarlo soltanto per il periodo in cui circola.

Come funziona l’assicurazione per autocarro temporanea

L’assicurazione temporanea per gli autocarri segue la stessa logica dell’assicurazione temporanea per le auto o per le moto. Anziché assicurare il mezzo per un anno intero, se si sceglie una polizza temporanea lo si assicura soltanto per una frazione dell’anno.

Tipicamente, le polizze autocarro temporanee vengono offerte con una durata semestrale o mensile. A volte le compagnie assicurative possono offrire anche una copertura giornaliera oppure una polizza a chilometraggio.

Nelle polizze mensili e semestrali (oppure valide per qualsiasi altra frazione dell’anno, come un trimestre) la copertura assicurativa è valida esclusivamente nel periodo in cui è stata attivata e la sua durata non può essere modificata. Per esempio, se si attiva una polizza autocarro semestrale, da marzo ad agosto, il mezzo può circolare soltanto in quei mesi e nel resto dell’anno deve sostare in un luogo privato.

Nelle assicurazioni giornaliere, invece, la polizza è valida solo per uno o più giorni. Questo tipo di polizza non è molto comune, ma può essere utile se si ha un mezzo fermo da un po’ di tempo e che deve circolare solo per un breve periodo.

Le polizze a chilometraggio invece non seguono una logica temporale ma ci si assicura per un certo numero di chilometri percorsi. La durata della polizza varia quindi a seconda di quanto spesso si usa il mezzo.

Le migliori polizze autocarro sospendibili

Polizza Autocarro
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Preventivo Genertel
Facile da personalizzare
Genertel autocarri
Scarica scheda di sintesi
  • Tipologia: Polizza auto online
  • Rateizzabile: SI
  • Sospendibile: SI
  • Temporanea: NO
  • A consumo: NO
Furgone sostitutivo e autista

Gestibile tramite app mobile

Sospendibile e rateizzabile

Meglio un’assicurazione temporanea o un’assicurazione sospendibile?

Le assicurazioni sospendibili sono una soluzione alternativa rispetto alle polizze autocarro temporanee. Anche nel caso delle assicurazioni sospendibili la polizza è valida solo per un periodo dell’anno, ma i due tipi di assicurazione seguono regole diverse.

Mentre nel caso delle assicurazioni temporanee per autocarri si decide in anticipo per quale periodo assicurare il mezzo, nel caso delle assicurazioni sospendibili si può interrompere e poi riattivare la validità della copertura assicurativa in qualsiasi momento.

La scelta tra una polizza sospendibile e una temporanea dipende da che uso si prevede di fare del’autocarro. Anche le condizioni di assicurazione vanno valutate con attenzione. Può capitare che il costo di una polizza temporanea in proporzione risulti più elevato rispetto a una polizza sospendibile. In questo caso la soluzione più conveniente è stipulare una polizza annuale e sospenderla nei mesi di inutilizzo del furgone.

Cosa valutare in un preventivo per l’assicurazione temporanea dell’autocarro

La polizza autocarro temporanea ha la stessa struttura e le stesse caratteristiche della polizza autocarro annuale. Questo vuol dire che il contraente potrà scegliere se attivare solo la polizza di responsabilità civile oppure se aggiungere le polizze accessorie (furto e incendio, assistenza stradale, infortuni al conducente, ecc.).

La polizza temporanea può anche prevedere una franchigia, applicata dalla compagnia assicuratrice in caso di incidente stradale o nel caso in cui si verifichino danni coperti da una delle polizze accessorie. Il valore e il tipo di franchigia vanno valutati in maniera molto attenta quando si mettono a confronto più proposte prima di scegliere quale preventivo per l’assicurazione temporanea dell’autocarro firmare.

Alcune compagnie applicano una franchigia assoluta, altre una franchigia relativa. Anche se a prima vista possono sembrare simili, il loro funzionamento è molto diverso. Mentre nella franchigia assoluta il valore indicato nella franchigia è sempre a carico dell’assicurato, nel caso della franchigia relativa sono a carico dell’assicurato tutte le spese inferiori all’importo della franchigia e a carico della compagnia assicurativa tutte le spese superiori.

Polizza autocarro / furgone?
SCOPRI LA N°1

Miglior polizza autocarri 2021

✔️ Personalizzabile
✔️ Sospendeibile e rateizzabile
✔️ Preventivo gratuito