CheScelta
carte prepagate aziendali
Home » Carte prepagate » Tipologie di carte prepagate » Carta prepagata aziendale

Carta prepagata aziendale

Nella guida che segue parleremo della carta prepagata aziendale; scopriremo le migliori carte del momento, chi può richiederle, le possibilità di utilizzo ed i vantaggi di questo tipo di carta ricaricabile pensata per le aziende ed i professionisti.

Le migliori carte prepagate per aziende e partite iva

Di seguito ti mostriamo le migliori prepagate per uso aziendale:

  • Viabuy: adatta a società, ditte individuali e liberi professionisti - dotata di codice IBAN
  • Soldo: adatta a società, ditte individuali e liberi professionisti - senza codice IBAN
  • N26: adatta esclusivamente a liberi professionisti e freelance - dotata di codice IBAN

Prepagata
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Prepagata Anonima
Carta Viabuy
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Con IBAN
  • Canone: 19 eur/anno
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: 50.000 eur
  • Limite Spesa: 2400€ / giorno
  • Limite Prelievo: 2400€ / giorno
Seconda e terza carta scontate
PROMO LAMPO

Due grafiche: oro e nero

Richiedi online senza documenti

No requisiti per l’emissione!

Carta Aziendale
Carta Soldo
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: senza IBAN
  • Canone: 0-3-7 €/mese
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: Illimitate - 10000€ (se in contanti)
  • Limite Spesa: 20000€ / giorno
  • Limite Prelievo: 1500€ / giorno
Piano Pro in offerta
PROMO LAMPO

Carta virtuale a un euro

Per aziende, professionisti e associazioni

Richiedi quante carte vuoi

Per Freelance e Professionisti
Carta N26 Business
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Con IBAN
  • Canone: 0 euro/mese base - 9,90 euro/mese black
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: Illimitato
  • Limite Spesa: 5000€ / giorno
  • Limite Prelievo: 2500€ / giorno
Prelievi gratis anche all'estero in euro (base) e valuta estera (black)
PROMO LAMPO

Promo: Invita Amico e ricevi ricompensa

Cashback sugli acquisti

Assicurazione inclusa e offerte partner (versione black)

Cos’è una carta prepagata aziendale?

Una carta prepagata aziendale è a tutti gli effetti una carta ricaricabile e condivide quindi con questo tipo di carta di pagamento le caratteristiche principali (per un approfondimento sulle prepagate rimandiamo alla guida dedicata).

Ciò che la differenzia però dalle prepagate generiche o pensate per altre categorie è la tipologia di utilizzatori per i quali è stata pensata. In generale le carte prepagate aziendali sono destinate esclusivamente ad aziende, società, professionisti e freelance, e non possono quindi essere richieste dai privati.

Tuttavia anche le prepagate aziendali si possono differenziare tra loro. Oltre a quelle generiche esistono infatti due ulteriori sottocategorie, come spiegato in seguito.

Prepagata per persone giuridiche

Una carta prepagata per persone giuridiche può essere richiesta esclusivamente da società, aziende o associazioni o da forme costitutive riconducibili alla tipologia della persona giuridica (diversa cioè dalla persona fisica).

L’utilizzo della carta per persone giuridiche è limitato a componenti della società o a collaboratori della stessa; non è consentito l’uso per scopi privati, nemmeno da parte di appartenenti alla società. Non tutte le banche ed enti emittenti hanno un prodotto specifico differenziato. In alcuni casi le carte prepagate per aziende sono infatti utilizzabili sia da società sia da professionisti.

Prepagata per lavoratori autonomi

Le prepagate per lavoratori autonomi, professionisti, freelance e partite IVA in genere sono invece pensate per l’uso professionale da parte di persone non costituite in una società giuridica. Possono essere richieste quindi da chiunque sia in possesso di una partita IVA.

Anche in questo caso l’utilizzo è legato all’attività professionale svolta e non possono quindi essere utilizzate per scopi privati. Tuttavia il limite tra il settore professionale e privato è spesso labile; per conoscere i dettagli sulle possibilità di utilizzo si rimanda ai fogli informativi di ogni prodotto, che possono presentare differenze anche importanti nelle condizioni e limitazioni di uso.

Possibilità di utilizzo

Abbiamo detto che le carte di credito prepagate aziendali sono pensate espressamente per un utilizzo professionale. Le possibilità date da questo prodotto bancario sono però diverse. Vediamo quindi le principali:

  • Pagamento
  • Carta per collaboratori/dipendenti
  • Conto aziendale

Una prepagata aziendale può essere infatti utilizzata per le spese effettuate online o in negozi fisici, al pari di una qualsiasi carta di credito o di debito.

Possono inoltre essere affidate a collaboratori o dipendenti, come strumento di pagamento da utilizzare in modo esclusivo o in condivisione con altre figure aziendali.

Il terzo aspetto, cioè l’utilizzo come conto aziendale, necessita di un approfondimento maggiore e di una precisazione.

Il conto aziendale con le carte prepagate con IBAN

Abbiamo detto che una prepagata aziendale può assolvere l’obbligo di possedere un conto dedicato espressamente all’azienda o all’attività professionale. In realtà per questo tipo di utilizzo è necessario che la carta prepagata sia dotata di un IBAN.

In questo modo l’azienda o il professionista ha la possibilità di ricevere ed effettuare pagamenti, oltre che di utilizzare la carta per acquisti e addebiti ricorrenti. In questo senso la prepagata può sostituire un conto corrente, anche in caso di difficoltà di apertura di un conto tradizionale.

In questo caso consigliamo di verificare la presenza di un plafond adeguato ai movimenti di cassa aziendali e le condizioni applicate per le principali operazioni, come l’invio di pagamenti e i prelievi.

I vantaggi delle carte prepagate aziendali

Concludiamo questa guida con una trattazione dei principali vantaggi di una prepagata aziendale:

  • Controllo delle spese
  • No anticipo contanti
  • Sicurezza

Una prepagata consente un efficace controllo delle spese in quanto è sempre possibile monitorare le operazioni tramite app, sito web o tramite SMS di alert. Questa funzione è utile in particolar modo quando si ha il bisogno di tenere sotto controllo le spese effettuate da altre persone come dipendenti o collaboratori.

L’utilizzo di una prepagata aziendale consente inoltre di non dover avere a che fare con denaro contante per le spese aziendali, senza tuttavia la necessità di far anticipare le spese a terzi.

Un ultimo vantaggio è dato dalla sicurezza insita nelle carte prepagate. L’impossibilità di utilizzare una cifra maggiore rispetto a quella presente sulla carta è infatti un’ulteriore sicurezza in caso di clonazione o smarrimento della carta. Tuttavia a questo scopo è bene precisare che i sistemi di sicurezza delle carte, anche prepagate, sono sempre più evoluti e che quindi questi sistemi di pagamento possono essere utilizzati senza eccessive preoccupazioni.

Per conoscere tutte le altre tipologie di carte prepagate rimandiamo alle schede presenti sul sito.

Vota questo articolo

commenti

💳 Carta Prepagata N°1

Carta N26 (base)
Attiva Gratis »
Clicca qui per la classifica completa!

Cerchi le Migliori Prepagate ?
Scopri la Classifica