Home » Carte prepagate » Tipologie di carte prepagate » Carte prepagate con cashback

Carte prepagate con cashback

In questa scheda spiegheremo cosa siano le carte prepagate con cashback; Illustreremo come funzionano i rimborsi legati a questa tipologia di carta di pagamento e scopriremo quali siano le migliori carte presenti sul mercato in questo momento.

Approfondiremo in seguito la differenza tra carte con cashback e cashback di Stato e concluderemo con una considerazione sulle carte a pagamento o gratuite.

Iniziamo però dal definire che cosa si intenda per carte prepagate cashback.

Cosa sono le carte prepagate cashback?

Le carte prepagate cashback sono una tipologia di carta prepagata che non differisce in generale rispetto alle altre carte ricaricabili; quello che la contraddistingue è la possibilità di ricevere un rimborso proporzionale all’utilizzo della carta stessa.

Letteralmente cashback significa infatti “soldi indietro”; ciò vuol dire dunque che ad ogni utilizzo verrà riconosciuto un rimborso percentuale stabilito in fase di contratto. L’importo dei rimborsi e le operazioni sulle quali il cashback viene riconosciuto varia da carta a carta, anche se nella gran parte dei casi la società emittente riconosce un rimborso percentuale sugli acquisti effettuati con la carta stessa.

Addentriamoci ancora di più nella spiegazione dei rimborsi relativi alle carte prepagate cashback.

I rimborsi

Come accennavamo nel paragrafo precedente, questa tipologia di carte consente di ricevere un rimborso percentuale per le operazioni effettuate.

La percentuale del rimborso stesso è molto variabile e può andare da meno di un punto percentuale fino a percentuali del 5%; tuttavia in questi numeri sono del tutto variabili in base alle specificità della carta prepagata.

Non mancano inoltre alcune carte che consentono di ottenere un cashback specifico effettuando acquisti presso altre aziende; di norma in questi casi la percentuale riconosciuta varia in base agli accordi commerciali tra la carta e la società partner.

Ma come funziona esattamente il cashback per le carte prepagate? Facciamo un esempio.

Un esempio di cashback

Supponiamo che una carta prepagata con cashback riconosca un rimborso pari al 1,5% di tutte le spese effettuate in un dato periodo.

Se una persona in un mese utilizza la carta per un ammontare complessivo di 1.000 euro, avrà diritto ad un rimborso di 15 euro.

Ma quali sono le carte prepagate con cash back migliori? Ecco quelle più interessanti selezionate tra l’offerta presente in questo momento ci sono mercato.

Migliori carte prepagate con cashback

Prepagata con IBAN
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Economica e Moderna
Carta Conto Hype (start)
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Con IBAN
  • Canone: 0 euro/mese
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: 2500€
  • Limite Spesa: 999€ / giorno
  • Limite Prelievo: 250€ / giorno
Prelievi gratis anche all'estero
PROMO LAMPO

Cashback sugli acquisti

CANONE GRATIS!

 

Vai al Sito »
Codice Promo: SUPER
Recensione
Polizza Viaggi Inclusa
Carta Conto N26 You
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Con IBAN italiano
  • Canone: 9,90 euro/mese
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: Illimitato
  • Limite Spesa: 5000€ / giorno
  • Limite Prelievo: 2500€ / giorno
Prelievi gratis anche in valuta estera
PROMO LAMPO

Promo: bonus se Inviti Amico + concorso N26 Cashless

Richiedi in 8 minuti (gratis)

Assicurazione viaggi e acquisti inclusa

Anche per i minori
Carta conto Yap
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: con IBAN
  • Canone: gratis
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: 1.500€/mese
  • Limite Spesa: Saldo della carta
  • Limite Prelievo: 250€/giorno (carta fisica)
Bonus Amazon
PROMO LAMPO

Promo: cashback Amazon se usi il nostro codice!

RICARICA ANCHE IN CONTANTI

Emissione immediata

CANONE GRATIS!

Vai al Sito »
codice promo per cashback: CHEYAP
Recensione

Prepagate con cashback vs cashback di Stato: facciamo chiarezza

Parlare di carte prepagate con cashback dopo l’introduzione del cashback di Stato potrebbe confondere chi non conoscesse ancora bene questa tipologia di carte o l’iniziativa statale.

Il cashback di Stato rappresenta un incentivo all’utilizzo delle carte di pagamento che viene corrisposto tramite un rimborso periodico. Sono valide tutte le tipologie di carte prepagate, carte di credito e di debito (bancomat).

Ciò che equipara il cash back di Stato ad una carta prepagata di questo tipo è quindi semplicemente la presenza di un rimborso.

Prepagate con cashback gratuite o a pagamento: quale scegliere?

Come abbiamo anticipato all’inizio di questa recensione, le carte prepagate con cashback non si differenziano per caratteristiche rispetto alle carte prepagate in genere. Questo significa che anche per questa tipologia di carta sono presenti sia prodotti gratuiti sia altri che prevedono il pagamento di un canone periodico.

Seppure ad una prima impressione si potrebbe essere orientati verso le carte gratuite, quello che consigliamo per questa tipologia (come per altri prodotti) è quello di non paragonarle utilizzando esclusivamente il prezzo come termine di confronto.

Ovviamente significativo per questa specifica tipologia di carte è valutare il rapporto tra il canone richiesto e il cashback riconosciuto, che consigliamo di ponderare anche in base alle abitudini di spesa di ognuno.

Anche in questo caso non esiste quindi una risposta univoca valida per tutti gli utilizzatori; il confronto tra diversi prodotti e la valutazione attenta dei fogli informativi di ogni carta, sono strumenti certamente utili per individuare la migliore tra le carte prepagate con cashback.

Cerchi le Migliori Prepagate?
PREPAGATA N°1 CLASSIFICA

Prepagata N°1 - 2021

✔️ Gratuita
✔️ Gestione da smartphone
✔️ Con IBAN
✔️ Prelievi gratis

⇒ Vai alla classifica completa