CheScelta

Categoria - Tipologie polizze vita

Home » Assicurazioni vita » Tipologie polizze vita

Sul mercato vengono proposte varie tipologie di polizze vita, diverse l’una dall’altra per le garanzie offerte, i requisiti richiesti per la sottoscrizione, il rendimento e le condizioni di assicurazione. Ogni categoria di polizza è pensata per coprire specifici rischi ed è quindi adatta a precise categorie di persone.

Quali sono i tipi di assicurazioni sulla vita

Le assicurazioni sulla vita più conosciute e diffuse sono le polizze caso vita e le polizze caso morte. Semplificando, le prime prevedono il versamento del capitale assicurato se il contraente è ancora in vita alla scadenza della polizza, mentre le seconde, all’opposto, versano il capitale assicurato ai beneficiari se il contraente muore prima della scadenza.

Nel corso del tempo sono nate altre forme di assicurazione che mettono insieme alcuni elementi delle polizze caso vita e alcuni della polizze caso morte, come nel caso delle polizze vita miste. Questa soluzione può essere la più conveniente se si ha bisogno di una garanzia più ampia rispetto a quella prevista dalla sola polizza caso vita o caso morte.

Nella maggior parte dei casi lo scopo di un’assicurazione sulla vita è quello di garantire ai propri familiari una sicurezza economica in caso di morte dell’assicurato. Se la morte avviene mentre si stanno rimborsando le rate del mutuo i familiari potrebbero avere serie difficoltà a pagare, specialmente se l’assicurato è l’unica o la principale fonte di reddito. In questi casi, l’assicurazione vita mutuo è la soluzione. La polizza riconosce ai beneficiari un capitale o una rendita con la quale possono continuare a pagare il mutuo senza rischiare di perdere la casa.

Come abbiamo appena visto, la polizza vita mutuo tutela i familiari dell’assicurato dal rischio di dover affrontare dei problemi economici in caso di morte del capofamiglia. Quando a morire è una figura chiave di un’azienda i problemi possono essere decisamente più seri. Per questo motivo sono nate polizze specifiche, le polizze key man.

Le assicurazioni sulla vita non garantiscono l’assicurato e la sua famiglia solo in caso di morte. Esiste infatti un’altra tipologia di assicurazione, la polizza long term care, che assicura il capitale in caso di perdita di autosufficienza e in alcuni casi copre i servizi di cura e assistenza prestati presso strutture sanitarie convenzionate con la compagnia assicurativa.