CheScelta
polizza caso vita
Home » Assicurazioni vita » Tipologie polizze vita » Assicurazione Vita Caso Vita

Assicurazione Vita Caso Vita

[media] (100%) 1 voto[i]

Che cos’è l’assicurazione vita caso vita? La polizza vita caso vita è una soluzione di pensione integrativa, poiché alla scadenza del contratto, il beneficiario riceve il versamento di un capitale o di una rendita.

Scopriamo in questa guida che cosa sono le polizze vita ramo vita, come funzionano, le tipologie sottoscrivibili, le opzioni esercitabili e come scegliere la migliore soluzione.

Assicurazione vita caso vita: come funziona?

Le polizze vita caso vita garantiscono una prestazione assicurativa (capitale o rendita) se l’assicurato è ancora in vita alla scadenza pattuita contrattualmente.

La componente principale del premio assicurativo di queste polizze è quella di risparmio, destinata alla capitalizzazione per poi essere restituita alla scadenza del contratto, se il soggetto contraente non è deceduto.

La polizza caso vita ha una riserva matematica (la compagnia accantona l’importo da versare in futuro agli assicurati) ed è riscattabile.

Calcolo preventivi gratis

Polizza Vita Caso Vita
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Preventivo Gratis
Opzione Life Cycle per ottimizzare gli investimenti
Genertellife Pensionline
Scarica scheda di sintesi
  • Tipologia: Caso vita
  • Durata: Variabile
  • Capitale: Nessun limite
  • Età: Fino all'età pensionabile
Pensione integrativa sotto forma di rendita o di capitale

Massima flessibilità nei versamenti

Due linee di investimento

Assicurazione caso vita: le tipologie di polizza

Le assicurazioni caso vita si distinguono nelle seguenti tipologie:

  • a capitale differito, garantiscono il pagamento di un capitale ad una data scadenza, se alla stessa l’assicurato è ancora in vita;
  • a rendita certa, se garantiscono il pagamento all’assicurato di una rendita certa ad una data scadenza per un determinato periodo (solitamente 5-10 anni), anche se questi non è deceduto;
  • a rendita vitalizia differita, se garantiscono il pagamento di una rendita a partire da una scadenza fino al decesso del soggetto assicurato;
  • a rendita vitalizia immediata, se garantiscono il pagamento di una rendita immediata a partire dalla prima scadenza annuale fino alla premorienza dell’assicurato. In tale caso il premio è unico e versato in un’unica soluzione al momento della conclusione contrattuale.

Nei contratti che prevedono la corresponsione di una rendita sono solitamente indicati due periodi di tempo:

  • il periodo di differimento, quello nel corso del quale il soggetto contraente provvede a versare i premi periodici previsti dal contratto;
  • il periodo di godimento della rendita che inizia dal momento in cui finisce il differimento e dura fino al decesso di chi beneficia della rendita.

Nelle polizze vita caso vita “pure”, nulla è dovuto nel caso in cui si verifichi caso il decesso prima della scadenza contrattuale.

Polizze assicurazioni caso vita: le opzioni (capitale o rendita)

Alla scadenza della polizza vita caso vita, il soggetto sottoscrittore otterrà le prestazioni previste dal contratto assicurativo: erogazione del capitale o di una rendita mensile.

Tuttavia, è concesso al contraente, tramite comunicazione da farsi entro 6 mesi prima della scadenza del contratto, di modificare la prestazione assicurativa pattuita originariamente.

In buona sostanza, in luogo dell’erogazione del capitale può essere prevista una rendita o viceversa.

Per quanto concerne le opzioni di capitale, per le polizze caso vita che prevedono l’erogazione di una rendita vitalizia esiste la possibilità di riscatto al termine del periodo di differimento.

Al termine di differimento è anche consentito trasformare una rendita in capitale.

Il contraente della polizza vita può anche esercitare l’opzione di rendita vitalizia con un numero minimo di annualità garantite.

In questo caso, il capitale assicurato per la vita viene convertito in una rendita pagabile in modo certo per un determinato lasso di tempo, fino a quando l’assicurato resta in vita.

Il contraente della polizza vita può esercitare l’opzione da rendita vitalizia in rendita certa o, in alternativa, da rendita vitalizia a rendita reversibile.

Assicurazione caso vita: cos’è la controassicurazione?

Al soggetto assicurato può interessare ricevere il rimborso dei premi pagati “a vuoto”, ove la prestazione della polizza non abbia luogo.

In questo caso si parla di controassicurazione: la Compagnia assicurativa versa ai beneficiari una somma pari all’ammontare complessivo dei premi sino a quel momento pagati e rivalutati sulla base del rendimento del fondo.

Si ricorda che il decesso dell’assicurato deve avvenire prima della scadenza contrattuale.

Polizza caso vita: a chi conviene?

L’assicurazione vita caso vita è indicata per tutti coloro che non possono beneficiare di forme di previdenza pubblica o per tutti quei soggetti che vogliono integrare la pensione, al fine ultimo di preservare il tenore di vita.

Può essere utile per un giovane, appena entrato nel mondo del lavoro, che, dopo le riforme previdenziali (da quella Dini alla riforma Fornero), si vede applicato il metodo di calcolo contributivo.

Tutti quanti possono valutare la possibilità di sottoscrivere una polizza vita caso vita, ma in ogni caso è sempre buon consiglio richiedere la consulenza assicurativa a validi professionisti.

Agenti e Broker sanno fornire informazioni precise sulla soluzione assicurativa più idonea e più conveniente per soddisfare le esigenze del sottoscrittore.

Polizza vita caso vita: che cos’è la reversibilità?

Nell’assicurazione vita caso vita si parla di reversibilità quando si ha la trasferibilità di un beneficio, in caso di premorienza del primo beneficiario principale indicato dal sottoscrittore, a favore di un altro soggetto beneficiario designato.

Assicurazione caso vita: considerazioni conclusive

L’allungamento della vita media della popolazione rende sempre più oneroso per le Compagnie assicurative sostenere il costo dell’erogazione di rendite vitalizie a soggetti sottoscrittori, che hanno stipulato la polizza caso vita decenni prima.

I calcoli attuariali, eseguiti all’atto della sottoscrizione della polizza, non sono più remunerativi per le stesse Compagnie assicurative.

Come trovare una polizza vita caso vita che fa al caso tuo?

Una volta individuata la tipologia di polizza assicurativa vita che fa al caso tuo, non devi fare altro che ricercare la Compagnia assicurativa che offre il migliore Preventivo personalizzato.

Il nostro consiglio è quello di confrontare almeno due/tre preventivi prima di sottoscrivere la polizza assicurativa caso vita.

Puoi affidarti al canale telematico che ti consente di comparare con un click, in modo veloce e smart, tutte le offerte commerciali proposte dalle Compagnie.

Basta un pc, un tablet o qualsiasi altro dispositivo elettronico connesso alla rete Internet per valutare le varie proposte assicurative, senza doversi recare fisicamente in Agenzia.

Nella selezione dell’assicurazione caso vita ricorda che devi valutare con attenzione le seguenti variabili di natura economica e non:

  • la durata della copertura;
  • il premio;
  • le clausole contrattuali, come ad esempio le esclusioni dalla copertura assicurativa,
  • le opzioni (capitale o rendita);
  • le penali previste in caso di estinzione anticipata;
  • eventuali coperture accessorie comprese nel premio della polizza caso vita;
  • costi e spese per il soggetto assicurato.

Una volta presa visione dei preventivi, non limitarti solo a prendere in considerazione la tariffa economica, leggi attentamente i fascicoli informativi e la scheda del prodotto.

Se hai dubbi, contatta un consulente assicurativo che sarà ben disponibile a guidarti nella scelta della migliore polizza vita caso vita più adatta a soddisfare le tue esigenze.

Polizza vita: quanto costa?