CheScelta
Come Ottenere Mutui al 90% llll➤ Scopri Anche i Finanziamenti al 95%
Home » Mutui » Tipologie Mutui » Mutui al 90%

Mutui al 90%

Come ottenere mutui al 90%? Chi cerca questa alternativa, di solito, ha un contratto di lavoro stabile ma pochi risparmi e non vuole rinunciare all’acquisto prima casa. Quindi è alla ricerca di un finanziamento che copra buona parte del capitale necessario per comprare l’immobile dei sogni. I mutui al 90% del valore dell’immobile, quindi, sono sempre più richiesti.

Tuttavia, le offerte in questo caso diventano mirate e esclusive: sono poche le banche che si prendono il rischio di superare la percentuale standard dell’80%. Infatti, gli istituti di credito che rilasciano un mutuo al 90 o al 95% esigono garanzie economiche. Ma approfondiamo e vediamo come avere un finanziamento quasi totale del progetto.

Caratteristiche del mutuo al 90%: come funziona

Ti abbiamo già accennato che ci sono banche che concedono mutui al 90% del LTV (loan to value: rapporto tra capitale erogato e valore di mercato dell’immobile) e si spingono anche oltre con finanziamenti al 100% del valore dell’immobile.

Queste proposte tentano di rispondere alle esigenze di mercato: danno un’opportunità di accesso al finanziamento anche a coloro che non hanno a disposizione quel 20 o 25% necessario per acquistare una casa con un mutuo all’80%.

Ma come ottenere mutui al 90%? La linea generale dettata dalle banche è quella di rilasciare questo tipo di finanziamento ai giovani. Ovvero coppie o single che hanno da poco intrapreso una carriera lavorativa stabile e con prospettive di ampliare i guadagni in futuro. Perciò, le persone che non abbiano superato i 35 anni hanno maggiori possibilità di ottenere mutui al 90%. Anzi, se sei un under 35 potresti richiedere mutui al 100%.

Quali sono i lavori che possono permetterti di richiedere mutuo al 90%? Tutte quelle professioni che assicurano un reddito solido. Senza dubbio sono privilegiati i dipendenti pubblici o lavoratori autonomi con entrate elevate. In genere, con un mutuo al 90% puoi pagare le rate sul lungo periodo, tra i 30 e i 40 anni.

Al mutuatario che stipula questo mutuo quasi totale viene data la possibilità di dare alla banca ogni mese solo una quota interessi, rimandando il rimborso dell’importo capitale. Questa opzione ha una durata variabile ed è fattibile solo se il cliente ha ricevuto il mutuo al 90% e ha comprato la casa.

In pratica, accetteresti una specie di affitto di una abitazione in cui vivere fin da subito e che sarà tua al termine del rimborso. Resta poi da decidere se vuoi fare un mutuo al 90% a tasso fisso o variabile.

A chi spettano i mutui al 90%, solo ai giovani? No, di solito la priorità è offerta a questa categoria ma può ottenere un mutuo al 90% anche chi è più avanti con gli anni. Stiamo parlando di persone che hanno da parte somme discrete ma che non vogliono toccare e potrebbero perciò chiedere mutui oltre l’80%.

Queste sono le caratteristiche del mutuo al 90% a livello generale. Poi, ogni banca applica requisiti e opzioni di accesso che possono differire e in base alle proprie politiche.

Trova il Miglior Mutuo Online 2020

Preventivo gratuito e senza impegno

Come ottenere mutui al 95%

Possiamo provare a immaginare i tuo pensieri a questo punto della lettura: “Oltre ai mutui al 90%, esistono anche i mutui al 95% del valore dell’immobile?”. La risposta è sì ma le banche che erogano mutui al 95% prima casa non sono tantissime e vengono richieste garanzie economiche ulteriori per assicurare l’istituto finanziario qualora avessi difficoltà a pagare.

I termini – in via generale – per ottenere un mutuo al 95% sono simili a quelle che ti ho spiegato nei paragrafi precedenti per quanto riguarda i requisiti relativi all’età. Quindi, è meglio stipulare il finanziamento se non hai oltre 35 anni e possiedi un lavoro stabile con la prospettiva di un aumento dello stipendio. Poi ci sono altre condizioni che, di solito, la banca pone:

  • Rapporto Rata/Reddito pari al 30% sui monoreddito e al 35% sui bireddito.
  • Soglie di sussistenza (reddito minimo necessario per una famiglia che deve sostenere le spese vita): vengono applicate le soglie vigenti per territorio: Nord, Centro, Sud.

Alle banche conviene rilasciare mutui al 90%?

Bisogna premettere che sono poche le banche che concedono mutui al 90% e oltre l’80% perché, superando questo parametro, sono obbligate a siglare un’assicurazione obbligatoria per coprire il finanziamento eccedente. Il costo di questa garanzia, poi, viene addossato al cliente. Inoltre, gli istituti di credito – per questa tipologia di mutui – applicano spread molto più costosi rispetto a quelli sui mutui all’80%.

Tuttavia le banche, seppur con cautela, tendono a rilasciare mutui al 90% anche per una questione di fidelizzazione del cliente. Sì, resterai legato a lungo all’istituto di credito e questo ti i sottoporrà, nel corso del tempo, altri prodotti remunerativi. Inoltre, la banca potrebbe essere disponibile anche a concordare un piano di rientro più leggero ma più lungo. In questo modo si generano interessi elevati e vantaggiosi per l’istituto.

Trova il Miglior Mutuo Online 2020

Preventivo gratuito e senza impegno