Conto corrente online o tradizionale
Home » Conti correnti » Capire i conti correnti » Conto corrente online o tradizionale: quale scegliere?

Conto corrente online o tradizionale: quale scegliere?

Vivendo in un’era digitale, tutti gli aspetti della vita quotidiana si stanno trasformando, dando sempre più spazio alla tecnologia. Questa trasformazione interessa anche il mondo delle banche e della finanza personale.

Infatti, ormai tantissime banche tradizionali hanno deciso di proporre ai clienti nuovi prodotti interamente digitali.

Sono sempre di meno, infatti, i conti correnti tradizionali, mentre cresce il numero dei conti online.

Il fattore che sta spingendo sempre più correntisti a scegliere la soluzione “online” è, non solo l’operatività che garantisce autonomia e comodità, ma anche una riduzione dei costi.

Vi sono, tuttavia, pro e contro per entrambe le tipologie di conto corrente. In questo articolo, quindi, capiremo quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei due tipi di conto corrente e quali fattori li differenziano.

Ma occorre premettere che ci sono in realtà tre tipi di conti correnti che andremo ad analizzare:

  1. Conti tradizionali
  2. Conti online di banche tradizionali
  3. Conti e carte solo digitali

#1 Conti tradizionali (solo filiale fisica)

I conti tradizionali si basano sul contatto diretto con la banca, che rimane un istituto fisico utile per svolgere un gran numero di operazioni.

Ad oggi, essere in possesso di un conto totalmente tradizionale si traduce, spesso, in lunghe code per effettuare semplici operazioni.

Tuttavia, la maggiore interazione tra correntista e banca può essere utile nel momento in cui il cliente deve prendere delle decisioni sugli investimenti o la gestione dei risparmi.

Questa tipologia di conti senza canale online sta lentamente scomparendo.

#2 Conti online offerti da banche “tradizionali”

Sempre più diffusi sono, poi, i conti online di banche tradizionali. Si tratta di quei prodotti offerti da banche tradizionali la cui operatività diventa principalmente digitale.

In genere vengono proposti ai nuovi clienti con prezzi fissi molto più bassi rispetto al conto tradizionale,  ma mantengono le spese variabili grossomodo invariate.

Conti online con filiale fisica

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Canone gratuito
Conto Selfy Mediolanum
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €3,75 al mese azzerabile (gratis primo anno)
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • C. di debito: Mediolanum Card inclusa
  • C. di credito: Mediolanum Credit Card €12/anno
  • Prelievi ATM: gratuiti
  • Interessi Attivi: non previsti
Canone sempre gratis under 30
PROMO LAMPO

🎁 ChromeBook Go 14″ (4 + 64) WiFi Samsung accreditando lo stipendio / pensione – entro il 31/07

🎁 Canone carta di debito gratuita e prelievi gratis dagli ATM in area Euro

Operazioni incluse nel canone illimitate

CANONE GRATIS per 12 mesi

 

Prelievi gratuiti da ATM di Banca Sella
Conto corrente Sella Online
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €0 o €1,50 al mese per i primi tre mesi
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • Prelievi ATM stessa banca: 0€
  • Bonifici OnLine: 0€
  • C. di debito: 0€
  • C. di credito: 41€ Start, €0 Premium
  • Interessi Attivi: 0%
canone gratis/ridotto per 3 mesi
PROMO LAMPO

🎁 Buono esperienze da 150 a 300 eur

Carte di debito e credito GRATIS

CANONE GRATIS primi 3 mesi

#3 Conti o carte solo digitali

I prodotti totalmente digitali sono quelli che si stanno facendo spazio nel mercato dei conti correnti. Sono caratterizzati da spese di gestione molto basse che si traducono in canoni molto bassi o del tutto gratuiti.

Questi conti correnti offerti dalle nuove banche digitali, inoltre, permettono di svolgere tantissime operazioni in autonomia attraverso l’Internet Banking.

Conti esclusivamente digitali

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
100% mobile
Conto N26
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: Gratis
  • Bollo: Gratis Sempre
  • Prelievi ATM: 0€
  • Bonifici: 0€
  • Carta di debito: 0€
  • Interessi attivi: 0%
Prelievi gratis anche all'estero (in euro)
PROMO LAMPO

🎁 Promo: 15€ se Inviti Amico

Richiedi in 8 minuti (gratis)

CANONE GRATIS!

Vai al Sito »
15€ se Inviti Amico
Recensione
Canone gratuito piano Standard
Conto Vivid Money
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: gratis Vivid Standard, €9,90 Vivid Prime
  • Bollo: €34,20 se giacenza > €5.000
  • C. di debito: Carta Metal inclusa
  • C. di credito: Non prevista
  • Prelievi ATM: gratuiti se superiori a €50
  • Interessi Attivi: non previsti
PROMO LAMPO

 15 Iban diversi

Cashback sugli acquisti

🎁 Canone gratis per 3 mesi Vivid Prime

Operazioni incluse nel canone illimitate

CANONE GRATIS VIVID STANDARD

Anche per minori
Carta conto Tinaba
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Gratuita
  • Canone: Gratis
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: Illimitato
  • Limite Prelievo: 250€ / giorno
Invita un amico, ricevi 10 euro
PROMO LAMPO

🎁Promo: 10€ in regalo

Zero costi di emissione

CANONE GRATIS!

Vai al Sito »
Codice Promo: TINABA10
Recensione
Economica e Moderna
Hype Next (ex Plus)
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Con IBAN
  • Canone: 2,90 €/mese
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: 50000€
  • Limite Spesa: Saldo della carta
  • Limite Prelievo: 1000€ / giorno
Prelievi sempre gratis
PROMO LAMPO

🎁 20€ con codice promo

Cashback sugli acquisti

Ricarichi gratis

Vai al Sito »
Codice Promo: SUPER
Recensione

Differenze tra conti online e tradizionali

Adesso che abbiamo capito come funzionano queste tre tipologie di conto corrente sarà facile stabilire quali sono le loro differenze.

Queste differenziazioni, poi, saranno utili per scegliere quale conto conviene aprire.

I fattori che rendono diversi questi tre conti sono principalmente quattro:

  1. Operatività
  2. Modalità di apertura del conto
  3. Costi
  4. Funzionalità

Operatività

La principale differenza tra i conti tradizionali e i conti online è l’operatività.

Nel caso della banca tradizionale, le operazioni previste nel pacchetto si possono effettuare solamente in filiale o allo sportello.

In più, molte banche tradizionali permettono di effettuare alcune operazioni, come effettuare ricariche o controllare il saldo, solamente presso gli sportelli automatici dell’istituto stesso.

Invece, i conti correnti online sono caratterizzati da un’operatività interamente digitale. Tutte le operazioni, quindi, si possono svolgere direttamente online con l’Internet Banking. Si tratta di un sistema sicuro, che non passa da filiali o lunghe code in banca. Con le app e gli accessi all’area personale, il correntista ha sempre a disposizione la situazione del conto corrente, verificarne i movimenti, ma anche effettuare bonifici, bollettini, pagare le bollette e le tasse o effettuare ricariche telefoniche. 

Con il conto corrente online è, quindi, possibile gestire in autonomia le proprie finanze attraverso una connessione ad internet, con un tablet, un pc o uno smartphone.

Tra i servizi interamente online troviamo anche le carte conto che, come i conti correnti, permettono di effettuare un gran numero di operazioni. Sono tantissime, infatti, le carte prepagate con iban che si possono richiedere facilmente online e utilizzare in totale autonomia attraverso le app.

Apertura del conto

L’operatività delle banche interessa anche le modalità di apertura del conto. Infatti, per quelli tradizionali, il correntista dovrà richiedere un appuntamento per procedere all’apertura, presentare i documenti o le copie, e firmare (numerosi) documenti.

Molto più semplice, invece, è la modalità di apertura del conto online. Basta, infatti, una videochiamata di qualche minuto con un operatore della banca per verificare l’identità e in pochi giorni si riceve tutto il materiale a casa, come le carte ed il contratto stesso.

Costi

Il tipo di operatività con cui si gestisce il conto influisce, poi, sui costi del conto corrente. Infatti, la gestione delle banche online presenta costi molto più bassi che si traducono in canoni gratuiti o comunque contenuti.

In più, le banche online garantiscono più facilmente un rendimento sul conto corrente, al contrario di quelle tradizionali.

Le banche tradizionali, invece, puntando sul rapporto diretto con il cliente, devono sostenere un gran numero di costi legati alle filiali e al personale. Ciò porta di conseguenza a impostare canoni più alti.

Funzionalità

Per quanto riguarda le funzionalità, i conti correnti tradizionali generalmente offrono un prodotto completo anche di servizi accessori. Si possono, infatti, richiedere mutui, ottenere un credito, fare investimenti, versare assegni e contanti e tanto altro.

Questo tipo di operazioni sono previste anche per molti conti correnti online, ma non tutti.

Infatti, un’eccezione è quella, ad esempio, delle carte conto e delle banche digitali che offrono un conto associato ad una carta prepagata.

Quale conto scegliere

Scegliere tra conto corrente tradizionale o online è molto facile. Basta, infatti, capire che tipo di rapporto si desidera avere con l’istituto bancario.

Le filiali, infatti, sono molto utili per le persone che non hanno dimestichezza con la tecnologia. Il conto tradizionale può, inoltre, essere ottimo anche per chi ha bisogno di un supporto continuo nel prendere decisioni, per cui è più conveniente un rapporto diretto con i funzionari.

Invece, il conto online è comodo e affidabile, ideale per chi desidera avere sempre l’autonomia di effettuare operazioni o controllare i risparmi. Inoltre, il conto online rappresenta la soluzione perfetta per chi non vuole trascorrere ore e ore in fila nelle filiali per ogni singola operazione.


Miglior Conto 2021

Conto Selfy Mediolanum
Vai al Sito »
✔️ Canone Gratis!
✔️ Buono Amazon 100€
✔️ Vinci bicicletta Fondriest

➡️ Clicca qui per la CLASSIFICA COMPLETA!