Canone del conto corrente

Ilenia Albanese
Esperta di conti correnti

Il conto corrente bancario permette di effettuare un gran numero di operazioni utili per la gestione del proprio denaro. Tuttavia, per usufruire di tutti i servizi e delle funzionalità messe a disposizione dalla banca, il correntista è tenuto a sostenere dei costi, divisi in fissi e variabili.

Dopo aver visto nel dettaglio quali sono i costi legati al conto corrente, in questo articolo capiremo tutto ciò che c’è sapere sul canone bancario.

Il canone è un costo fisso presente nella maggior parte dei conti correnti, spesso corrisposto mensilmente, che include un certo numero di operazioni gratuite o azioni illimitate comprese nell’offerta.

In genere, infatti, il canone bancario è quella spesa che incide maggiormente sul totale dei costi che il correntista deve sostenere per la tenuta e l’utilizzo del conto.

Canone del conto corrente

Definizione di canone bancario

Come tutti i costi fissi legati al conto corrente, anche il canone presenta una periodicità specifica in cui dovrà essere corrisposto. Questa può essere:

  • Mensile
  • Trimestrale
  • Semestrale
  • Annuale

L’ammontare del canone è specificato all’interno dei Fogli Informativi, tra le prime voci di spesa, e in esso viene indicata anche la periodicità. Si tratta, infatti, di un dato importante da conoscere prima di aprire un conto corrente.

Il canone bancario, essendo un costo fisso dovuto alla banca per la tenuta del conto, si corrisponde per il semplice fatto di aver aperto il conto corrente. Si tratta, quindi, di quel costo fisso da corrispondere all’istituto bancario periodicamente per la gestione del conto corrente.

Ciò significa che pur non utilizzando il conto corrente per un certo periodo, il canone verrà corrisposto ugualmente per il semplice fatto che è ancora in essere.

La banca utilizza il canone per coprire tutte quelle spese legate alla gestione del conto.

Con il pagamento del canone, inoltre, il correntista ha a disposizione un numero limitato o illimitato di operazioni gratuite.

Come si paga il canone alla banca

Il costo fisso viene addebitato dalla banca direttamente dal saldo disponibile sul conto corrente. La banca, infatti, periodicamente preleva il canone dalle disponibilità del correntista.

Quanto costa

L’ammontare del canone è scelto in autonomia dalla banca, e può essere più o meno oneroso in base a diversi fattori. Uno dei principali elementi che rende il canone più o meno elevato è il tipo di operatività della banca.

Infatti, le banche tradizionali presentano, in genere, un canone più elevato rispetto a quelle online. Questo perché le spese supportate dalle banche tradizionali sono maggiori rispetto a quelle delle banche online.

Il costo del canone bancario varia, inoltre, in base ai servizi scelti dal correntista, per cui può essere inferiore nei Conti base, e più elevato in quelli “premium” che includono maggiori funzionalità.

Come azzerare il costo del canone

La maggior parte delle banche online propone conti correnti a costo zero, o a canone gratuito. Ciò significa che gli istituti mettono a disposizione dei correntisti servizi e funzionalità, ma senza prevedere alcun canone.

Pur essendo gratuito il canone, ciò non esclude che il correntista debba corrispondere l’imposta di bollo. Questa, infatti, è una spesa obbligatoria per legge ed è quasi sempre a carico del cliente.

I conti correnti a canone gratuito spesso sono quelli proposti dalle banche online perché il loro tipo di operatività abbassa notevolmente i costi di gestione.

Vi sono, inoltre, i conti correnti in promozione che, in determinati periodi o per alcuni soggetti, permettono di ridurre o azzerare il canone.

Il conto corrente a canone gratuito non esclude, inoltre, le spese variabili che possono essere applicate sulle singole operazioni.

I migliori conti correnti senza canone

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Canone gratuito
Conto Selfy Mediolanum
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €3,75 azzerabile (0€ il 1°anno)
  • Bollo: 0€ se giacenza < 5000€
  • C. di debito: inclusa
  • C. di credito: €12/anno
  • Prelievi ATM: gratuiti
Canone sempre GRATIS per under 30
PROMO LAMPO

🎁 Buono Regalo Amazon da 100 euro  fino al 13 luglio 2022

🎁 Canone carta di debito gratuita e prelievi gratis dagli ATM in area Euro

Operazioni incluse nel canone illimitate

CANONE GRATIS per 12 mesi

 

Economica e Moderna
Hype Next (ex Plus)
Scarica scheda di sintesi
  • Prepagata: Con IBAN
  • Canone: 2,90 €/mese
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: 50000€
  • Limite Spesa: Saldo della carta
  • Limite Prelievo: 1000€ / giorno
Prelievi sempre gratis
PROMO LAMPO

🎁 AmazonPrime gratis con codice promo

Cashback sugli acquisti

Ricarichi gratis

Vai al Sito »
Codice Promo: AMAZONPRIME
Recensione