Saldo E Stralcio Unicredit

Liliana Serio
Esperta di problemi debitori

È possibile pagare a saldo e stralcio con Unicredit? Lo vediamo insieme in questo articolo nel quale vi spiegheremo i passaggi salienti di questa procedura, dedicata a coloro che versano in un grave stato di insolvenza.

Capita sempre più spesso, infatti, che a causa della crisi che ha investito molti ambiti del nostro Paese, le persone che hanno ottenuto un finanziamento da Unicredit, per l’acquisto ad esempio di un immobile o di un’auto, non riescano più a sostenere il pagamento delle rate pattuite.

Cosa succede se si è inadempienti? È opportuno ricorrere a un patteggiamento a mezzo saldo e stralcio con Unicredit? Vediamolo insieme.

Saldo E Stralcio Unicredit

Inadempimento con Unicredit

Nel caso di grave inadempimento con Unicredit, per prima cosa l’istituto avverte il cliente che, proprio a causa della perdurante inadempienza, viene meno il beneficio del termine, ovvero il periodo entro il quale il soggetto può ancora adempiere all’obbligazione contratta.

L’istituto bancario, inoltre, intima al soggetto interessato di saldare il debito residuo in un’unica soluzione, o comunque in pochissime rate concordate, e soprattutto di farlo in tempi molto brevi, per non dover agire per vie legali.

Tutto qui? No. Unicredit nel frattempo, si occupa ancora di segnalare il debitore alla Centrale rischi della Banca d’Italia, rendendo così manifesto a tutti gli intermediari finanziari che il soggetto si trova in stato di morosità, ovvero nella categoria dei “cattivi pagatori”.

Problemi di Debiti?

Chiedi aiuto a DifesaDebitori Spa

Richiesta di saldo e stralcio

Per cercare di far fronte al meglio allo stato di inadempienza e liberarsi del debito contratto, una delle soluzioni più consigliate è, come accennato, quella di presentare una richiesta di saldo e stralcio a Unicredit.

Trattandosi di una procedura delicata, il consiglio che possiamo dare è per prima cosa quello di rivolgersi a un professionista specializzato che possa seguire e gestire al meglio l’iter con l’istituto bancario.

Approfondisci l’argomento leggendo: Saldo e stralcio a chi rivolgersi.

E poi? Certamente è opportuno formulare una proposta di saldo e stralcio allettante, per entrambe le parti, che sia soprattutto persuasiva, dal momento che l’istituto ha facoltà di accettare o respingere la richiesta. Ricordiamo infatti che in quest’ultimo caso, il debitore è chiamato a saldare in un’unica soluzione il debito contratto.

E se invece la richiesta viene accettata? Stabilita la modalità di rimborso, a rate o in un’unica soluzione, tramite saldo e stralcio, Unicredit rilascia un documento con il quale afferma di non avere più nulla a pretendere dal soggetto.

Il pagamento pattuito, infine, serve anche ad aggiornare le banche dati del Sistema di Informazioni Creditizie e della Centrale Rischi tenuta dalla Banca d’Italia.


Problemi di Debiti?

Chiedi aiuto a DifesaDebitori Spa