Mutuo completamento costruzione

Miriam Perani
Esperta in finanza e utilities

Sei proprietario di un rustico o hai comprato un immobile al grezzo e vorresti terminare i lavori per andare a viverci o affittarlo? Se non disponi di liquidità puoi rivolgerti a una banca e chiedere un mutuo completamento costruzione.

mutuo completamento costruzione

Le caratteristiche del mutuo completamento costruzione

Quest’ultimo è una tipologia di finanziamento diretta a coprire i costi degli interventi necessari per finire un immobile da adibire a prima o seconda casa. Si tratta di una forma di mutuo che ti consente di ricevere risorse finanziarie da un istituto di credito per poter sostenere le spese utili per trasformare un edificio al grezzo in uno abitabile.

Indicato per chi acquista o eredita una costruzione al grezzo, il finanziamento viene concesso dalla maggior parte delle banche e il suo valore può raggiungere l’80% del valore che l’immobile avrà una volta ultimato.

Per accedere al mutuo, devi seguire un apposito iter, che prevede in primo luogo l’obbligo di presentare alla banca i preventivi della ditta costruttrice (o di più ditte).

L’erogazione, come puoi leggere anche nella guida dedicata al mutuo costruzione, avviene in più fasi, in base allo stato di avanzamento dei lavori. Uno degli aspetti positivi di questo genere di finanziamento è dato dalla possibilità di usufruire di agevolazioni fiscali, che però possono essere perdute se non vengono rispettati i termini del contratto, per quanto riguarda i tempi di completamento della costruzione.

In generale, i requisiti principali per poter avanzare domanda per un mutuo per il completamento costruzione sono:

  • la proprietà dell’immobile
  • l’affidabilità creditizia a rimborsare il finanziamento.

Se possiedi tali caratteristiche puoi presentare formale richiesta alla banca, che dopo un’apposita istruttoria potrà decidere se accordare il mutuo o meno, stabilendo l’importo in relazione ai costi delle operazioni di completamento e al presunto valore finale dell’immobile.

Differenze rispetto al mutuo costruzioni

Ti chiedi se sia più vantaggioso optare per un mutuo costruzioni invece di uno completamento costruzione? La scelta dipende da diversi fattori, tra i due tipi di finanziamento esistono diverse analogie, ma anche delle differenze.

Il mutuo costruzione è un finanziamento concesso per la realizzazione di un nuovo edificio, a partire da zero. Denominato mutuo edilizio, prevede una durata che può spaziare da un minimo di 18 mesi e un massimo di 30 anni, anche se possono esistere delle eccezioni in questo senso. Inoltre, può richiedere un’ipoteca sul terreno di edificazione della casa.

Trova il Miglior Mutuo Online 2022

Preventivo gratuito e senza impegno

Come funziona il mutuo casa al grezzo?

In auto completamento costruzione non differisce sostanzialmente rispetto alle altre tipologie di mutuo. Ciò che lo caratterizza nell’iter della richiesta è però la necessità do seguire questo due passaggi:

  1. richiedere i preventivi
  2. presentare alla banca i preventivi delle aziende specializzate che eseguiranno gli interventi e su cui si calcolerà l’importo effettivo del mutuo
  3. far effettuare la stima del valore dell’immobile al termine dei lavori

La banca, una volta verificata la tua affidabilità e solvibilità creditizia e che sei l’effettivo proprietario dell’edificio, procede con la stipula del contratto e la distribuzione del capitale richiesto secondo il progressivo avanzamento dei lavori.

Completamento costruzione o ristrutturazione?

Il mutuo completamento costruzione è la soluzione prevista nel caso in cui un edificio sia stato iniziato anche da poco tempo ma non sia stato portato a termine o non sia in condizioni di essere abitato. Potrebbe essere il caso ad esempio di un immobile la cui costruzione è stata iniziata ma poi interrotta per motivi di mancanza di fondi dall’impresa costruttrice.

Diversamente il mutuo ristrutturazione ti permette di ottenere capitali per eseguire opere ordinarie e straordinarie sull’immobile, che passano dal rifacimento degli interni, la sostituzioni di infissi, la riparazioni di tetti a interventi che comportano una modifica della struttura della casa, fino alla costruzione di nuovi locali. Si tratta generalmente di un mutuo che è concesso per un edificio già esistente ed abitabile così com’è ma che necessita comunque di interventi importanti.

In conclusione solitamente la scelta tra le due tipologie è molto semplice in quanto si tratta di mutui che interessano edifici in condizioni diverse. Tuttavia ti consigliamo di verificare i prodotti e le condizioni di diversi istituti bancari in quanto non sempre tutti ti prevedono prodotti specifici per ogni tipo di intervento.

Trova il Miglior Mutuo Online 2022

Preventivo gratuito e senza impegno