Mutuo costruzione casa

Miriam Perani
Esperta in finanza e utilities

Puoi richiedere un mutuo non solo per l’acquisto e la ristrutturazione di un immobile, ma anche per la costruzione ex novo.

In questo caso si parla di mutuo costruzione casa conosciuto anche come mutuo edilizio. Può essere utilizzato sia per costruire un immobile indipendente, sia per un edificio condominiale.

In questa guida ti parleremo delle caratteristiche di questo tipo di mutuo, tratteremo delle garanzie necessarie per ottenerlo, spiegheremo da chi può essere richiesto, per quali immobili e quanto potresti ottenere con questa particolare tipologia.

mutuo costruzione casa

Le caratteristiche del mutuo costruzione casa

Le caratteristiche di questo prodotto creditizio sono simili come principio a quelle del mutuo per ristrutturazione. Il motivo è legato ad una caratteristica comune: la banca controlla lo stato dei lavori attraverso il proprio perito per valutarne l’avanzamento.

Per questo motivo il capitale non è erogato in una sola rata, ma in diverse rate; in questo caso si parla di S.A.L. (stato avanzamento lavori). Ad esempio, dopo che la ditta avrà realizzato le fondamenta, il perito della banca effettuerà una perizia tecnica per dare il nulla osta al primo stato di avanzamento dei lavori e quindi all’erogazione della prima rata.

Questo modo di procedere viene previsto non solo perché è necessario effettuare una valutazione effettiva dei costi, ma anche per dare modo alla banca di tutelarsi nei tuoi confronti nell’eventualità che ci sia una futura insolvenza.

A monte c’è anche un principio legato al valore dell’immobile che può variare in funzione delle opere che vengono realizzate. Infatti, quando richiedi il mutuo per l’acquisto di una casa, vista l’esistenza dell’edificio, si conosce già il valore di mercato. ed è quindi semplice per la banca individuare il valore dei un’eventuale ipoteca.

Questa garanzia viene meno nel caso della costruzione di un nuovo edificio perché potrebbe accadere che l’insolvenza si presenti quando non è ancora stato realizzato l’immobile.

Quali sono le garanzie necessarie per un mutuo costruzione casa?

Se vuoi ottenere il mutuo costruzione casa devi disporre di garanzie ben definite. Come già evidenziato, non è possibile presentare alla banca come garanzia l’ipoteca sulla casa, semplicemente perché questa non è ancora stata realizzata.

Molti credono che il terreno possa essere utilizzato per questo genere di esigenza, ma in realtà il suo valore di mercato è molto più basso rispetto a quello della casa e del relativo mutuo necessario per realizzarla.

Le garanzie che devi necessariamente presentare riguardano la tua capacità reddituale e la possibilità di poter onorare il pagamento della rata prevista dal piano di ammortamento.

La banca per tutelarsi almeno in parte sulla somma erogata, comunque procederà all’iscrizione dell’ipoteca sul terreno, ma vorrà comunque avere maggiori garanzie sul tuo lavoro e sull’importo mensile su cui potrai contare.

Oltre ai documenti reddituali, dovrai presentare anche alcuni documenti tecnici: la mappa catastale del terreno e i documenti che ne attestano la proprietà. In aggiunta, sarà necessario inserire anche il progetto di costruzione con tutti i costi che sono stati preventivati.

Trova il Miglior Mutuo Online 2022

Preventivo gratuito e senza impegno

Da chi può essere richiesto

Il mutuo edilizio può essere richiesto non solo dal semplice privato, ma anche dalle aziende che operano nel settore come le imprese edilizie, per ottenere la liquidità necessaria per costruire una casa o anche un condominio.

Oltre ai costi di costruzione, il mutuo costruzione casa potrà comprendere anche i costi di progettazione dell’edificio.

Per quali immobili?

Il mutuo edilizio è un prodotto disponibile teoricamente per ogni tipo di immobile. i suoi vincoli non sono infatti legati al tipo di edificio che intendi costruire, quanto alla tua capacità di far fronte alle rate previste.

Più nel dettaglio, potrai richiedere questo tipo di mutui per realizzare una casa singola o più appartamenti, ma anche per edifici non di tipo abitativo.

Concludiamo con la domanda che probabilmente ti starai già ponendo: quanto si possa richiedere.

Quanto è possibile ottenere

Come accade per la maggior parte dei mutui, anche quello finalizzato alla costruzione di un casa ti permette di ottenere fino ad un massimo dell’80% della spesa preventiva. Si tratta tuttavia di una percentuale media, ma spesso gli istituti di credito concedono una somma che oscilla tra il 60% e il 70% del valore finale previsto.

Per quanto concerne invece la durata del piano di ammortamento, considera che si va da un minimo di 18 mesi fino ad un massimo di 30 anni. Si tratta di un periodo nominale, in quanto ci possono essere vincoli imposti dall’età anagrafica.

Infatti, la maggior parte delle banche richiede che il periodo di rimborso debba terminare entro i 75 anni del richiedente, ma anche in questo caso, esistono numerose eccezioni.

Diverso è invece il caso in cui tu desideri acquistare solo il terreno edificabile con un mutuo: te ne parliamo in un’altra guida.

Trova il Miglior Mutuo Online 2022

Preventivo gratuito e senza impegno