CheScelta
conto corrente famiglie
Home » Conti correnti » Tipologie conti correnti » Conti correnti per famiglie

Conti correnti per famiglie

Stai cercando il conto giusto per la tua famiglia e non sai quale scegliere? In questa nostra guida al conto corrente per famiglie ti aiuteremo a capire cosa offre il mercato, ma soprattutto a individuare quali sono le caratteristiche che un conto simile dovrebbe avere. In modo da guidarti non solo tra le offerte, ma darti modo di fare una scelta consapevole verso il miglior prodotto per te e i membri della tua famiglia.

Anche perché un conto corrente per famiglie deve essere sicuramente un prodotto finanziario che possa da un lato non pesare sul bilancio familiare con canone e costi fissi, dall’altro permettere di gestire al meglio i risparmi, controllare le entrate e le uscite.

Vediamo ora cosa offre il mercato dei conti correnti: nella lista che segue troverai conti correnti tagliati per rispondere alle esigenze tue e dei tuoi cari.

I conti più adatti per le famiglie (dicembre, 2020)

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Prelievi ATM gratis in tutte le banche
Conto corrente WebSella
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: 0€ per i primi 3 mesi
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • Prelievi ATM stessa banca: 0€
  • Bonifici OnLine: 0€
  • C. di debito: 0€
  • C. di credito: 0€
  • Interessi Attivi: 0%
promo Conto Cointestato 50€ buono IKEA
PROMO LAMPO

Carte di debito e credito GRATIS

Attivazione conto con procedura online

CANONE GRATIS primi 3 mesi

Vai al Sito »
Codice Promo: Non necessario
Recensione
Canone zero - Interessi 1,3%
Conto Widiba
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: 0€ con accredito stip.
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • Prelievi ATM: 0€
  • Bonifici OnLine: 0€
  • C. di debito: 0€
  • C. di credito: dipende dalla carta
  • Interessi Attivi: 1,3 % per 6 mesi
Prelievi ATM gratuiti in tutta Europa
PROMO LAMPO

Con Widiexpress trasferisci il tuo vecchio conto in 3 step

Attivazione conto con procedura online

CANONE GRATIS – Interessi 1,3%

Prelievi ATM gratis in Italia e Francia
Conto Crédit Agricole
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: 36€ azzerabili
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • Prelievi ATM stessa banca: 0€
  • Bonifici OnLine: 0€
  • C. di debito: 0€
  • C. di credito: su richiesta
  • Interessi Attivi: 0%
Carta di debito inclusa
PROMO LAMPO

Per te buono Amazon  100 eur

Attivazione conto con procedura online

CANONE GRATIS

Vai al Sito »
Codici promo: 100 eur > "Cash" - Fitbit 3 > "Fitbit"
Recensione

Perché le famiglie dovrebbero avere un conto dedicato

Un po’ lo abbiamo accennato: per gestire al meglio la situazione finanziaria familiare che comprende sì le entrate ma anche le diverse uscite che non riguardano il singolo individuo, ma appunto tutto il nucleo. Come, per esempio, possono essere la rata dell’affitto o del mutuo, ma anche quella della macchina usata dalla famiglia. O ancora serve un conto per pagare le bollette ed evitare di fare lunghe fila in posta o peggio ancora dimenticarsene totalmente e dovere pagare una mora. Per non parlare del rischio di vedersi tagliare il servizio.

Un conto corrente per la famiglia è altrettanto importante per pagare in tempo le spese condominiali che a volte vengono inviate dalle varie amministrazioni a ridosso della data di scadenza, così come può essere utile per organizzare le vacanze che si fanno tutti insieme. E ancora: avere un conto, ancor meglio se online, permette di mettere da parte soldi che possono servire per quelle spese straordinarie che possono capitare tra “capo e collo” come la riparazione di un tetto, dover rifare l’impianto idraulico, elettrico o sostituire un grosso elettrodomestico.

Tutte queste situazioni tipo ci fanno capire che i conti correnti per le famiglie devono essere indubbiamente contrassegnati dalla facilità di utilizzo, nonché dalla possibilità di avere tutti i servizi che normalmente un conto offre: accredito di stipendio o pensione, domicilio delle bollette, avere una o più carte di debito, possibilità di fare e ricevere bonifici online ecc…

Ovviamente un conto del genere sarà un’ottima scelta per un nucleo familiare composto dai 2 genitori più figlio/figli che ancora non lavorano, ma magari studiano. Una volta che i figli saranno indipendenti e autonomi – e magari vorranno mettere da parte un loro gruzzolo mentre stanno studiando o lavorando – potranno optare per un conto corrente adatto ai più giovani.

Un conto familiare può essere perfetto poi per quelle famiglie in cui i genitori sono separati, ma vogliono tenere un conto cointestato in comune per gestire le spese relative ai figli.

Sintetizzando, dunque, un conto corrente per le famiglie deve offrire: semplicità di utilizzo nonché parecchi servizi per rispondere alle diverse esigenze di un nucleo familiare. L’ideale, poi, potrebbe essere che il conto corrente sia collegato a un conto deposito che riconosca degli interessi attivi sulle somme depositate.

 

Come scegliere il conto corrente per le famiglie

Alla luce di quanto abbiamo detto sopra e viste tutte le spese che una famiglia normalmente deve sostenere, il miglior conto familiare dovrebbe avere queste caratteristiche e servizi:

  • essere zero spese
  • home banking
  • prelievi gratis negli ATM
  • bonifici online gratuiti e possibilità di bonifici ricorrenti
  • domiciliazione delle bollette e pagamento di RAV, MAV e F24
  • carte di debito disponibili per più membri della famiglia
  • carta di credito
  • carnet di assegni

Vediamo tutte le funzionalità nello specifico.

Essere a zero spese

Un conto ideale per le famiglie deve essere indubbiamente zero spese ossia senza nessun costo all’apertura ma nemmeno successivamente per il suo “mantenimento”. Spesso infatti i conti si presentano con un canone a costo zero solo inizialmente e magari per il primo anno, per poi aumentare successivamente. Per questo bisogna prestare particolare attenzione al momento della sottoscrizione.

Anche perché, quando aumenta il canone, aumentano anche le spese non incluse nel canone come possono essere i prelievi effettuati presso ATM di altre banche. O i bonifici online. O ancora può esserci un aumento del canone se si supera il numero di operazioni previste nel mese, che potrebbero far lievitare i costi in maniera imprevedibile. Il miglior conto per una famiglia dunque prevede possibilmente zero costi di gestione. E non solo per un periodo in promozione, ma sostanzialmente per sempre.

Home banking

Tutte le famiglie hanno qualcuno, se non tutti i membri, che hanno abbastanza dimestichezza con il digitale. Ecco perché per la gestione di un conto corrente familiare è fondamentale che ci sia l’home banking. Ossia quei servizi minimi che consentono di fare tutto in autonomia, come inviare bonifici, scegliere di domiciliare le utenze semplicemente collegandosi a un computer o un tablet.

Se poi all’home banking è collegato un servizio di mobile banking, con un’app dedicata, è ancora meglio. A ogni modo, quello che serve a una famiglia è che possa gestire il proprio conto in completa autonomia 7 giorni su 7 e a tutte le ore del giorno e della notte. Per potere pagare la bolletta in un momento in cui tutti dormono o controllano l’andamento del conto.

Prelievi gratis negli ATM

L’ideale sarebbe avere un conto che consente prelievi gratis in qualsiasi ATM bancario soprattutto per quando si dà la carta di debito ai propri figli che magari non prestano tanta attenzione a dove stanno effettuando il prelievo. O in modo che, figli a parte, se si ha la necessità di soldi contanti e magari si è in giro con dei bimbi piccoli, non si debba perdere tempo a cercare l’ATM della propria banca.

Se così non fosse, un conto corrente per le famiglie deve a ogni modo garantire prelievi gratuiti negli ATM della stessa banca e senza che la gratuità dipenda da quanto si preleva. Ci sono banche infatti che garantiscono il prelievo gratis se superata una certa soglia. Ecco, in un conto familiare questa deve esserci sempre. Ancora meglio se sono gratuiti i prelievi anche all’estero.

Bonifici online gratuiti e possibilità di bonifici ricorrenti

Allo stesso tempo, un’altra funzionalità di un buon conto corrente le famiglie è quella di poter effettuare i bonifici online e di farlo a costo zero, senza cioè alcuna commissione. Questo appunto per pagare l’affitto, per le rate del mutuo, della macchina, della cucina appena comprata o di qualsiasi altra cosa.

Sarebbe l’ideale, poi, se il conto, come spesso succede, desse la possibilità di fare bonifici ricorrenti, a costo zero o con una commissione minima: in questo modo ogni volta che c’è la scadenza del mutuo o dell’affitto, la famiglia non dovrà ricordarsi di effettuare il bonifico, ma questo avverrà in automatico. Certo, bisogna assicurarsi di avere i soldi sul conto.

Domiciliazione delle bollette e pagamento di RAV, MAV, F24

Un conto corrente per le famiglie dovrebbe inoltre dare la possibilità di domiciliare le bollette, un servizio fondamentale che consente di evitare di dimenticarsi di pagarle e di farlo per tempo. Oltre a evitare lunghe file in posta o in banca.

Inoltre dovrebbe dare la possibilità di potere pagare i RAV e i MAV così come gli F24 direttamente dall’home banking.

Carte di debito disponibili per più membri della famiglia

Altra caratteristica che non dovrebbe mancare è la possibilità di avere più carte di debito bancomat per i diversi membri della famiglia. Per madre e padre, per intenderci, che attingono dallo stesso conto o eventualmente un’ulteriore carta per i figli. Altrimenti una buona opzione potrebbe essere anche una carta prepagata da dare ai propri figli in cui i genitori caricano l’importo che desiderano. In particolare per un figlio che studia all’estero o che si muove molto in autonomia.

Carta di credito

Altrettanto importante per un famiglia è la possibilità di avere una o più carte di credito, se possibile inclusa nel conto. Magari in modalità revolving, che non prevede cioè l’addebito sul conto di tutte le spese con un’unica soluzione a fine mese. Consente di effettuare acquisti indipendentemente dai fondi disponibili sul proprio conto corrente, per ripagare poi il debito nei confronti dell’istituto finanziario con rate mensili di importo costante. Altrimenti si può optare per una carte di credito a saldo, in cui il pagamento delle spese avviene a fine mese.

Carnet di assegni

Infine, un buon conto per le famiglie dovrebbe prevedere, all’apertura del conto, un carnet di assegni gratuito. Dare la possibilità di firmare degli assegni, magari per la caparra di un affitto o per acquistare casa, è fondamentale per una famiglia. Così come appunto può essere una buona alternativa – ancora valida – ai bonifici.

Queste le caratteristiche che, a nostro avviso, un conto corrente dovrebbe avere per le famiglie. Prima di scegliere dunque controlla tutto e non basarti solo su un’apparente convenienza.

Hai un figlio studente e cerchi un conto per lui? Ecco la nostra guida ai conti correnti per giovani.

Cerchi i Migliori Conti 2020?
SCOPRI IL N 1° CLASSIFICA

Miglior Conto 2020

✔️ Canone e bollo Gratis!
✔️ Gestione da smartphone
✔️ Carta di debito gratis
✔️ Prelievi gratis

Clicca qui per la classifica completa!