Carta prepagata Paypal
Home » Carte prepagate » Recensioni carte prepagate » Carta prepagata Paypal

Carta prepagata Paypal

L’offerta delle carte prepagate è molto vasta ed in continua espansione. In questa recensione ti descriveremo un prodotto il cui nome ti rimanderà al settore dei pagamenti ma che forse non conosci ancora in merito alle carte prepagate.

Ci riferiamo alla carta prepagata PayPal, uno strumento di pagamento disponibile nella versione per aziende o per i privati. In questa recensione faremo riferimento a questa seconda tipologia.

La carta in sintesi

Prepagata
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Carta prepagata PayPal
  • Prepagata: con IBAN
  • Canone: 0 €/mese
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: Illimitato
  • Limite Spesa: 2500€/giorno
  • Limite Prelievo: 500€/giorno
Emissione gratuita

Gratis

Fino a 500 euro prelievi/giorno

Ricarica anche in contanti

Le caratteristiche principali della carta prepagata Paypal

  • Emittente: CartaLIS
  • Circuito: Mastercard
  • Tipo di carta: Carta prepagata con Iban
  • Conto corrente abbinato: No
  • Limiti: 500 eur prelievo, 2.500 euro pagamenti
  • Contactless: Sì

L’emittente della carta prepagata PayPal è l’istituto di moneta elettronica CartaLIS e la carta emessa opera sul circuito Mastercard, cioè uno di quelli più utilizzati sia in Italia che all’estero.

È una carta con IBAN che ti permette quindi di ricevere ed emettere bonifici da e verso altri istituti bancari.Può effettuare pagamenti e prelievi con POS e con PagoBancomat, ma la puoi utilizzare anche negli acquisti online.

Si collega sia ad Apple Pay che a Google Pay, dandoti così la possibilità di pagare contactless direttamente dal tuo smartphone o dallo smart watch.

I costi

Per quanto concerne i costi della carta, ecco i principali da considerare:

  • Costo di attivazione: 9,90 euro
  • Costi di ricarica: da 1,10 a 2,50 euro
  • Costi di prelievo: da 1,90 a 3,90 euro, ma gratuite in qualsiasi ATM appartenente alla banca Sella

Il principale vantaggio è che la carta prepagata PayPal non ha nessun costo di emissione e di consegna. Dovrai però far fronte ad un costo di attivazione ed ai costi di ricarica e di prelievo, come del resto avviene con molti prodotti analoghi.

I limiti della carta prepagata PayPal

  • Importo massimo ricaricabile: illimitato (saldo massimo 10.000 euro)
  • Limite di spesa: 2.500 euro giornalieri
  • Limite di prelievo: 500 euro giornalieri
  • Limite di trasferimento: 2.500 euro giornalieri

I limiti di prelievo

Per quanto riguarda i limiti di prelievo, esattamente come dice la parola stessa, riguardano il massimale che si può prelevare da sportelli fisici oppure ATM. In questo caso, però, occorre fare una distinzione:

  • Per quanto concerne il prelievo nei punti Lottomaticard, questo può essere al massimo di 250 euro al giorno
  • Per i prelievi in un qualsiasi ATM, il massimo è di 500 euro al giorno.

I limiti di utilizzo

Per quanto concerne le limitazioni di utilizzo, la cifra massima che puoi spendere giornalmente è di 2.500 euro, a prescindere dalla tipologia di operazione che effettuerai.

I limiti di ricarica

Così come avviene con la maggior parte dei prodotti ricaricabili anche la carta PayPal presenta dei limiti di ricarica. Se questa avviene in contanti in uno sportello autorizzato, il massimo ricaricabile è 990 euro, mentre utilizzando gli ATM si potrà ricaricare una cifra non superiore ai 500 euro. In ogni caso, il saldo massimo che la carta prepagata PayPal può contenere è 10.000 euro.

A chi è rivolta

La carta prepagata PayPal è rivolta a tutti i privati, anche a chi non dispone di un conto PayPal, dal quale è del tutto slegata. In particolare potrebbe essere indicata per:

  • Chi cerca una carta aggiuntiva: che necessita di una carta aggiuntiva rispetto ad un bancomat, puoi trovare in questa carta un’ottima risposta grazie alla possibilità di effettuare numerose operazioni, senza particolari vincoli sugli importi.
  • Chi acquista online: la carta può essere inoltre un strumento di pagamento dedicato a chi effettua spesso acquisti online, ma che vuole al tempo stesso tenere sotto controllo le spese e preferisce non utilizzare la carta di credito o altri strumenti di pagamento per questo tipo di transazioni.

Come richiederla

Mentre scriviamo la carta ricaricabile PayPal non può più essere richiesta. L’emittente ha infatti sospeso la possibilità di richiedere nuove carte.

Tuttavia chi fosse già in possesso o avesse già richiesto questa carta potrà continuare ad utilizzarla fino alla sua scadenza. In seguito sarà la società emittente a comunicare eventuali prodotti sostitutivi o come procedere per la chiusura definitiva della carta ed il trasferimento del saldo residuo.

Come si ricarica

Anche ricaricare la carta prepagata PayPal è semplicissimo. Puoi scegliere se ricaricare con i contanti oppure con un trasferimento di valuta virtuale.

Per caricarla in contanti puoi recarti in centro Lottomatica. In alternativa potrai effettuare una ricarica tramite trasferimento di denaro da un conto PayPal o tramite un bonifico bancario.


Cerchi la prepagata N°1? Scopri N26!

Carta Conto N26 (base)
Vai al Sito »

L’app PayPal

Uno dei principali punti di forza della carta prepagata PayPal è dato dalla possibilità di verificare i propri movimenti dall’applicazione per lo smartphone.

In questa è possibile verificare il proprio saldo in tempo reale, avendo così sempre tutto sotto controllo. Oltre a ricevere notifiche in tempo reale su ogni movimento della carta.

Per i più tradizionalisti, il conto PayPal prevede anche la possibilità di inviare un estratto conto, sia cartaceo sia digitale. Questo prevede un pagamento di 3,50 euro, nel caso in cui lo si volesse cartaceo, mentre 1,81 euro per quello digitale.

La nostra opinione

La nostra opinione in fatto della carta prepagata PayPal è sostanzialmente positiva. In conclusione a quanto ti abbiamo detto in precedenza, possiamo dire che questa ha tutto il necessario per essere sfruttata da clienti di tutte le età. Può anche essere un’ottima idea aprire un conto prepagato ai propri figli per poterli educare sin da subito alla gestione del proprio denaro senza avere troppi contanti in casa. Questo conto è inoltre perfetto per chi desidera acquistare online senza però rischiare mettendo i dati della propria carta di credito e del conto corrente.

Una nota negativa deriva invece dalla comunicazione in merito alla carta piuttosto confusionaria sia per quanto riguarda le informazioni riportate sul sito PayPal sia per quelle presenti sul sito dell’emittente.

Pur trattandosi di un prodotto ancora esistente infatti al momento non è più possibile sottoscrivere la carta, fattore che però non viene specificato in alcun modo sul sito alla nostra ultima verifica e che è stato possibile scoprire solo rivolgendosi all’assistenza clienti.

I punti di forza e i punti di debolezza

I punti di forza

  • È facile tenere sempre sott’occhio i movimenti bancari
  • Totale sicurezza
  • Diverse modalità di ricarica

I punti di debolezza

  • Ricariche a pagamento
  • Sottoscrizione sospesa

Cerchi la prepagata N°1? Scopri N26!

Carta Conto N26 (base)
Vai al Sito »

Contatti


Cerchi le Migliori Prepagate?
PREPAGATA N°1 CLASSIFICA

Prepagata N°1 - 2021

✔️ Gratuita
✔️ Gestione da smartphone
✔️ Con IBAN
✔️ Prelievi gratis

👉 Clicca qui per la classifica completa