Mutuo over 60

Miriam Perani
Esperta in finanza e utilities

Il mutuo over 60 è un prodotto creditizio che ti consente di accedere al denaro necessario per acquistare casa anche se hai più di 60 anni. Esiste un limite di età che cambia da istituto a istituto e i vincoli non sono così restrittivi come potresti immaginare.

Scopria subito tutte le caratteristiche di questo tipo di mutuo ipotecario!

mutuo over 60

Mutuo over 60: quando si può richiedere?

Nell’immaginario comune, il mutuo per l’acquisto di una casa oppure per la ristrutturazione è un prodotto creditizio che viene richiesto dalle giovani coppie.

Questa è una concezione obsoleta e che non trova riscontro nella realtà dei fatti perché è ci sono tante banche che consentono di accedere al mutuo over 60 pensato proprio per le esigenze di chi ha più di 60 anni di età.

Per questo genere di prodotto ci sono ovviamente dei vincoli e delle limitazioni perché è importante capire che non puoi ottenere gli stessi trattamenti di un giovane, ad esempio, di 30 anni. Il rischio per la banca aumenta con l’età del richiedente; ciò significa che ci saranno dei vincoli più ristrettivi e che i costi potrebbero essere più alti.

Una importante differenza per l’ottenimento del mutuo riguarda la tua attuale situazione lavorativa. Se stai ancora lavorando sarà differente rispetto al caso in cui tu sia invece già in pensione. Contrariamente a quanto si possa pensare, l’essere un pensionato ti metterebbe in una posizione di vantaggio rispetto ad un lavoratore seppur con contratto a tempo indeterminato.

Il motivo in questo caso non è tanto di natura anagrafica quanto di garanzia per gli istituti di credito, perché nel caso delle pensioni INPS il rischio di insolvenza è davvero minimo (se non pari a zero).

Invece se stai ancora lavorando, anche in ragione delle difficoltà dell’economia a livello globale, il rischio di insolvenza agli occhi della banca è maggiore. Bisogna anche fare un distinguo all’interno della categoria dei lavoratori perché se sei un dipendente pubblico la probabilità che un mutuo venga accettato sarà maggiore, proprio per lo stesso motivo di cui ti dicevamo poche righe fa in merito ai pensionati INPS.

I requisiti in base all’età

In generale potrai richiedere un mutuo over 60 a patto che venga rispettato il vincolo anagrafico al momento dell’estinzione dell’ultima rata. L’entità di questo vincolo dipende dalla politica interna della banca ma possiamo dire che in media si attesta tra i 75 e gli 80 anni.

Tra l’altro la banca, per mettersi al riparo dai rischi legati all’età, potrebbe richiederti una polizza sulla vita per cui in caso di decesso sarebbe l’assicurazione a coprire il restante importo da pagare mettendo peraltro al riparo la tua famiglia e i tuoi eredi dalle eventuali difficoltà nel rimborso. La politica di richiedere una polizza non è tuttavia un’esclusiva del mutuo casa over 60.

Se sottoscrivi la polizza (che ricordiamo essere facoltativa), potresti ottenere un mutuo con un tasso di interesse più vantaggioso, altrimenti potresti dover fare i conti con spese più elevate.

Il limite di età e la concessione di un mutuo

L’età anagrafica è un valore che viene preso molto in considerazione dalle banche prima di concedere ad un cliente l’accesso ad un finanziamento che potrebbe anche non essere un mutuo.

Solitamente per quanto riguarda i mutui gli istituti di credito tendono ad approvarli a patto che al momento dell’estinzione il mutuatario non abbia compiuto l’età di 80 anni. Considera però che ci sono istituti di credito che fissano questo limite in maniera ancora più ristrettiva, arrivando fino a 75 anni.

È importante sottolineare come non ci sia una normativa statale bensì una politica della banca; questo significa che potresti anche trovare un istituto che ti permetta di sottoscrivere un finanziamento fino a 85 anni di età, anche in ragione del costante aumento dell’aspettativa di vita. Considera infine che, vista la tipologia di prodotto, la banca potrebbe concederti un importo che non va oltre il 60% del valore dell’immobile.

Vediamo ora alcuni esempi di mutuo ipotecario over 60, del tutto indicativi anche se basati su prodotti reali.

Esempi di rata per mutui over 60

Supponiamo che tu abbia 63 anni di età e sia un dipendente con contratto a tempo indeterminato. Vuoi acquistare un immobile che ha un valore di mercato di 100.000 euro e ne richiedi 50.000.

Un possibile mutuo prevede una rata mensile da 305,89 euro, da pagare per 15 anni.

Se richiedessi invece 70.000 euro, l’importo della rata mensile diventerebbe pari a 435,47 euro, sempre con piano di ammortamento di durata 15 anni.

Richiedendo invece 80.000 euro a pari condizioni (più dell’80% di importo richiesto) la rata mensile salirà a 485,09 euro.

Concludendo, il mutuo casa over 60 è un prodotto creditizio a cui potrai accedere senza troppe difficoltà tenendo però sempre presente le offerte molto diversificate un istituto di credito all’altro.

Ti consigliamo quindi di valutare più prodotti e più istituti di credito, per essere certo di individuare il mutuo più adatto alle tue esigenze.