CheScelta
Genertellife Pensionline
Home » Assicurazioni vita » recensioni assicurazioni vita » Genertellife Pensionline

Genertellife Pensionline

[media] (100%) 1 voto[i]

Genertellife Pensionline è un piano individuale pensionistico ideale per chi desidera poter contare su una pensione integrativa da affiancare alla pensione pubblica. Il prodotto ha un funzionamento molto semplice: l’assicurato fa dei versamenti periodici, la compagnia gestisce e investe le somme raccolte e, quando l’assicurato raggiunge l’età pensionabile, gli riconosce una rendita vitalizia.

La polizza in sintesi

Polizza Vita Caso Vita
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Preventivo Gratis
Opzione Life Cycle per ottimizzare gli investimenti
Genertellife Pensionline
Scarica scheda di sintesi
  • Tipologia: Caso vita
  • Durata: Variabile
  • Capitale: Nessun limite
  • Età: Fino all'età pensionabile
Pensione integrativa sotto forma di rendita o di capitale

Massima flessibilità nei versamenti

Due linee di investimento

Caratteristiche principali

  • Compagnia: Genertellife
  • Tipologia: polizza vita caso vita
  • Durata contratto: variabile
  • Capitale assicurabile: nessun limite
  • Età del contraente: fino all’età pensionabile

Genertel Pensionline è un piano individuale pensionistico estremamente flessibile e pratico. L’assicurato può versare il capitale secondo le regole che sceglie, modificare le modalità di versamento ogni volta che vuole e non deve sostenere costi né per la sottoscrizione né per l’intermediazione.

Quando arriva all’età pensionabile, l’assicurato può scegliere di ricevere:

  • una rendita vitalizia;
  • la restituzione in un’unica soluzione del 50% del capitale versato, più una pensione integrativa versata sotto forma di rendita vitalizia.

In caso di premorienza la posizione pensionistica maturata viene liquidata a favore degli eredi o dei beneficiari indicati nella polizza.

I vantaggi

L’opzione Life Cycle

Life Cycle è un’opzione gratuita offerta da Genertellife. Questa opzione permette di automatizzare il calcolo degli investimenti da realizzare, tenendo conto del proprio profilo di rischio e degli anni che mancano al raggiungimento dell’età pensionabile.

Attivando l’opzione Life Cycle i fondi vengono divisi in maniera bilanciata nelle due linee di investimento disponibili, con percentuali diverse a seconda dell’età del titolare del PIP. Le percentuali di investimento vengono aggiornate annualmente.

Il riscatto anticipato

Sono diversi i casi in cui si può richiedere il riscatto anticipato del capitale versato oppure chiedere un anticipo della pensione integrativa maturata.

Si può richiedere fino al 75% dell’importo maturato:

  • sempre, se si devono sostenere spese mediche di particolare gravità;
  • dopo otto anni dalla data di sottoscrizione del contratto, per finanziare l’acquisto o le spese di ristrutturazione della prima casa.

Se si ha bisogno di chiedere un anticipo per altri motivi è necessario che siano passati almeno otto anni dall’inizio del contratto e in questo caso si può ricevere fino al 30% della cifra maturata.

La rendita integrativa temporanea anticipata

In alcuni casi si può richiedere una rendita integrativa temporanea anticipata (RITA): si tratta di un anticipo pensionistico che ha una durata limitata nel tempo. In pratica, si può richiedere alla compagnia di versare la rendita integrativa per coprire il periodo che va dal momento di presentazione della richiesta fino al momento dell’effettivo pensionamento.

Per richiedere la RITA è necessario aver maturato almeno 20 anni di contribuzione al sistema pensionistico obbligatorio, aver smesso di lavorare, raggiungere l’età pensionabile entro cinque anni e aver aderito a un sistema di previdenza complementare per almeno cinque anni.

in caso di disoccupazione per oltre 24 mesi, invece, è possibile chiedere la RITA se si raggiunge l’età pensionabile entro dieci anni e se si sono maturati almeno cinque anni di versamenti a una forma pensionistica complementare.

Le linee di investimento disponibili

Genertel Pensionline offre la possibilità di scegliere a quale linea di investimento destinare i propri risparmi. La scelta è tra:

  • LVA Azionario Previdenza; si tratta di un fondo azionario interno indicato per chi ha un profilo di rischio medio e desidera un rendimento potenzialmente più elevato;
  • Gestione separata previdenza concreta; indicato per chi ha una bassa propensione al rischio e preferisce ottenere un rendimento più contenuto ma pressoché sicuro. In questo caso la compagnia si impegna a riconoscere una posizione individuale non inferiore a quella dei contributi versati in gestione separata.

Quanto e quando investire

La flessibilità è il principale vantaggio di questo prodotto assicurativo. Chi aderisce a questo PIP è libero di scegliere quanto e quando investire, avendo sempre la possibilità di modificare le modalità di versamento se cambiano le proprie necessità.

Si può investire nel fondo in quattro modi:

  • attraverso versamenti individuali
  • accantonando il TFR, in tutto o in parte (ricorda che la scelta di accantonare il TFR a un fondo di previdenza complementare è irreversibile);
  • tramite versamenti del proprio datore di lavoro, se il contratto lo prevede;
  • tramite trattenute periodiche dallo stipendio.

Come aderire al fondo

Per completare l’adesione al fondo di investimento è necessario compilare e firmare il modulo di adesione disponibile online e fornito insieme alla nota informativa del prodotto assicurativo. Possono sottoscrivere questo prodotto tutti: i lavoratori dipendenti, gli autonomi, gli imprenditori e persino gli studenti.

Se si ha bisogno di revocare l’adesione bisogna inviare una raccomandata alla compagnia e dichiarare la propria volontà di interrompere il contratto. Una vota ricevuta la raccomandata, la compagnia provvede a restituire i fondi versati dal cliente entro 30 giorni.

Come controllare gli investimenti

Genertellife invia ogni anno una comunicazione ai clienti; il documento riepiloga i versamenti fatti, il capitale accumulato e il rendimento del fondo al quale il cliente ha aderito.

La compagnia mette a disposizione anche un servizio di simulazione che calcola l’importo della pensione complementare ottenibile sulla base dei versamenti attuali e in proiezione.

Il trattamento fiscale

Gli investimenti in fondi di previdenza complementare godono di un regime fiscale particolare: i versamenti sono deducibili dal reddito fino a un massimo di 5.164,57 euro.

Nel calcolo degli importi deducibili non si considera il TFR versato dal lavoratore, mentre sono considerati gli eventuali versamenti fatti dal datore di lavoro.

I costi

Non ci sono costi di adesione o costi legati ai versamenti. Gli unici costi addebitati al cliente sono calcolati sui rendimenti maturati:

  • per il fondo LVA Azionario Previdenza è prevista una trattenuta settimanale a titolo di spese di commissione; la trattenuta è calcolata applicando l’aliquota dell’1% annuo;
  • per il fondo Gestione separata previdenza concreta è prevista una trattenuta dell’1,4% annuo dei rendimenti. Se il rendimento annuale del fondo dovesse superare il 4%, l’aliquota della trattenuta aumenterebbe dello 0,01% per ogni 0,1% di aumento del rendimento.
Genertellife Pensionline
Calcola Gratis »

La nostra opinione

Genertel Pensionline è uno dei PIP più interessanti del mercato italiano. Lo è per i costi contenuti e per i rendimenti che sono buoni anche se si sceglie di investire nel fondo a basso rischio di Gestione separata previdenza concreta.

Se hai intenzione di costruire un piano pensionistico individuale per poter contare su una pensione integrativa, questo è un prodotto assicurativo da tenere in grande considerazione.

Punti forti e punti deboli

PRO  ↗️
  • Flessibilità nei tempi e negli importi dei versamenti
  • Nessun costo di sottoscrizione e di intermediazione
  • Buoni rendimenti anche per i profili a basso rischio
CONTRO  ↘️
  • Nessuno

Il nostro voto

Coperture90%
Convenienza85%
Assistenza85%

Contatti

Numero verde: 800.202090

Email: consulenti@genertellife.it

Sito internet: genertel.it

Fascicolo informativo

scarica fileScarica Foglio Informativo

Polizza vita: quanto costa?