CheScelta
Carta prepagata Skrill
Home » Carte prepagate » Carta prepagata Skrill

Carta prepagata Skrill

Skrill Prepaid Mastercard è la carta prepagata emessa da Skrill, una società attiva da tempo nell’ambito del trasferimento di fondi virtuali. La carta prepagata rappresenta una delle ultime novità in ordine di tempo; scopriamone caratteristiche, costi e possibilità di utilizzo, anche nella versione virtuale.

La carta in sintesi

Filtra per:
Canone Gratis In promozione
[Azzera filtri]
Prepagata
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Anche solo virtuale
Carta prepagata Skrill
  • Prepagata: No IBAN
  • Canone: 10 euro - primo anno gratis
  • Circuito: Mastercard
  • Limite Ricarica: Illimitato
  • Limite Spesa: 2600€ / giorno
  • Limite Prelievo: 2600€ / giorno
Zero costi di emissione
PROMO LAMPO

Promo: primo anno gratuito

Carta virtuale gratis

EMISSIONE IMMEDIATA!

Promozioni in corso

Costi di emissione azzerati | CODICE PROMO: non necessario | promo valida fino al 31 Dicembre 2020 

Caratteristiche principali

  • Emittente: Skrill Limited
  • Circuito: Mastercard
  • Tipo di carta: Carta prepagata
  • Conto corrente abbinato: No
  • Limiti: ricarica annuale illimitata, pagamenti, prelievi e trasferimenti: 2.600 euro al giorno – massimo 10 operazioni/giorno 
  • Contactless: Sì

Skrill è la carta ricaricabile emessa dall’omonima società; nasce con l’intento di rendere più semplice l’utilizzo dei fondi presenti sull’account Skrill, al quale la carta è collegata.

Il possesso di un account Skrill è infatti necessario per l’emissione della prepagata, utilizzabile solo in collegamento con lo stesso, come vedremo meglio in seguito nella spiegazione delle modalità di ricarica.

La carta opera sul circuito MasterCard, tra i più diffusi al mondo, fattore che ne consente un ampio spazio di utilizzo sia online sia per i pagamenti dal vivo.

Skrill è disponibile sia nella versione virtuale sia in quella fisica; in questa recensione faremo riferimento soprattutto alla seconda opzione, se non altrimenti specificato.

La carta prepagata è dotata di tecnologia contactless, fattore che ne permette l’utilizzo senza la necessità di inserire la carta nel POS per il pagamento.

Costi

  • Canone annuo: 10 euro (dal secondo anno, gratis la carta virtuale)
  • Costo di emissione: 10 euro (gratis la carta virtuale)
  • Costi di ricarica: con bonifico, da altra carta, trasferimento fondi: gratuito – BitPay: 1%
  • Commissioni Prelievo: 1,75% in Italia e all’estero

Anche se la carta Skrill non è formalmente una prepagata gratuita, è possibile l’utilizzo per il primo anno senza il pagamento del canone, dovuto a partire dal secondo anno.

Pari cifra è richiesta per l’emissione della carta, che tuttavia può usufruire di promozioni a costo zero, piuttosto ricorrenti.

Sono invece sempre gratuiti l’emissione e il canone della sola carta virtuale, simile per caratteristiche generali a quella fisica e di cui ci occuperemo meglio in un paragrafo successivo.

Costo di emissione: 10 euro

Come anticipato, la richiesta di emissione della carta fisica richiede il pagamento di dieci euro, salvo operazioni promozionali.

Ricarica (quasi) sempre gratuita

Gratuita è invece la ricarica della carta, che non avviene direttamente, ma tramite l’account Skrill. Dopo aver effettuato la ricarica dell’account è possibile chiedere il trasferimento dei fondi sulla carta stessa, sempre gratuitamente.

La sola modalità di ricarica che prevede il pagamento di una commissione è quella tramite BitPay, il sistema di trasferimento fondi legato ai Bitcoin. In questo caso è previsto il pagamento di una tariffa pari all’1% dell’importo trasferito.

Prelievi in contanti in Italia e all’estero

Diversamente da quanto avviene per altre carte, Skrill non distingue tra i prelievi effettuati in Italia e all’estero. Applica infatti la stessa commissione sui prelievi, pari all’1,75% dell’importo.

Una commissione di pari valore è applicata alle operazioni eseguite in un valuta diversa da quella scelta per la carta; è utile precisare che al momento della registrazione è possibile scegliere la valuta desiderata, anche in Italia. Come vedremo nel paragrafo successivo, non ci sono però limiti molto vincolanti per le operazioni di prelievo.

I limiti di utilizzo e di prelievo

  • Importo massimo ricaricabile: illimitato
  • Limite di spesa: 2.600 euro al giorno (max 10 operazioni)
  • Limite di prelievo: 2.600 euro al giorno (max 10 operazioni)
  • Limite di trasferimento: 2.600 euro al giorno (max 10 operazioni)

Skrill non stabilisce dei limiti ai prelievi o alle operazioni distinti in base alla tipologia: è infatti possibile effettuare fino ad un massimo di dieci operazioni giornaliere, per un totale di 2.6000 euro, a prescindere dal tipo di utilizzo.

Questo significa ad esempio che se si utilizza a carta per effettuare nove pagamenti, sarà possibile effettuare un solo prelievo con importo pari alla differenza tra il limite giornaliero e il totale delle transazioni già eseguite.

A chi si rivolge?

Skrill è una carta che si adatta alle esigenze di una vasta platea di utilizzatori, ma che può rispondere in particolare alle esigenze di alcuni profili, come:

  • Chi opera con le criptovalute: la carta consente di  operare dei trasferimenti da e verso altre valute, incluse le criptovalute come i Bitcoin. Questo significa che eventuali fondi in cripto valuta o in valute estere possono essere utilizzati per ricaricare la carta prepagata, sia nella versione fisica sia in quella virtuale.
  • Chi acquista solo online: la carta risponde anche alle esigenze di chi cerca uno strumento di pagamento aggiuntivo rispetto ad un conto corrente o ad un’altra carta di pagamento, con la possibilità di richiedere la sola carta virtuale, perfetta per chi utilizza la prepagata solo per acquisti online e non ha la necessità di effettuare prelievi.
  • Chi cerca una carta in valuta diversa dall’euro: la possibilità di richiedere la carta non solo in euro, risponde anche alle esigenze di chi desidera depositare fondi o operare in valuta diversa, senza la necessità. di dover affrotnare i costi legati al cambio valuta.

Come richiedere la carta Skrill

Per richiedere una carta prepagata Skrill in primo luogo è necessario avere un conto Skrill attivo. Come infatti abbiamo già detto la carta è strettamente connessa a questo tipo di account virtuale. Chi non avesse ancora l’account può richiederlo molto rapidamente direttamente dal sito Skrill o scaricando l’app, disponibile per Android e iOS.

Subito dopo l’attivazione è possibile effettuare la richiesta della carta fisica o virtuale semplicemente cliccando sulla voce “richiedi la tua carta“.

Il procedimento di richiesta prevede la scelta della valuta principale; Skrill offre infatti la possibilità di scegliere tra diverse valute oltre all’euro.

La carta virtuale viene generata immediatamente ed è subito utilizzabile; chi opta invece per la carta fisica dovrà attendere pochissimi giorni per la spedizione all’indirizzo registrato per l’account che è comunque sempre possibile modificare.

In questa fase è possibile scegliere anche il PIN che si intende utilizzare per la carta e che potrà essere modificato in seguito.

Per l’emissione della carta non è richiesta ulteriore presentazione di documenti di identità che vengono invece richiesti in fase di registrazione dell’account.

Come ricaricarla

Come abbiamo già avuto modo di dire in precedenza la carta Skrill può essere ricaricata tramite l’account adesso collegato. La ricarica vera e propria della carta avviene infatti con un trasferimento di fondi dall’account alla carta stessa.

Questo rende necessario ad ogni modo la ricarica dell’account Skrill che può avvenire nelle modalità seguenti:

  • trasferimento fondi da altro account Skrill
  • carta di debito
  • carta di credito
  • bonifico
  • BitPay

Le modalità per trasferire fondi sull’account Skrill sono diverse e oltre a quelle più comuni per le carte prepagate, includono anche la possibilità di ricarica con carta di debito cioè con il bancomat.

Significativa per la carta Skrill è anche la possibilità di ricarica tramite BitPay, Un sistema di trasferimento fondi legato all’utilizzo delle cripto valute come ad esempio i Bitcoin.

Carta prepagata Skrill
Vai al Sito »

Skrill prepagata virtuale

Nel corso della recensione abbiamo avuto modo di citare più volte la carta Skrill prepagata virtuale. Si tratta di un prodotto richiedibile indipendentemente dalla carta prepagata Skrill fisica; è cioè possibile richiedere la sola carta virtuale la cui emissione ed utilizzo sono del tutto gratuiti.

Rispetto alla carta fisica la carta virtuale ha una possibilità di utilizzo più limitata in quanto non può essere utilizzata dove sia richiesta la presentazione fisica della carta per un pagamento. Con questa carta è inoltre impossibile effettuare prelievi.

Skrill, Bitcoin e criptovalute

Abbiamo accennato al fatto che la carta prepagata Skrill sia utilizzabile anche con le cripto valute. Questa possibilità è legata in realtà alle opzioni di cambio tra valute che include appunto i Bitcoin e altre valute virtuali.

Da ciò consegue che i fondi possono essere agevolmente trasferiti dall’account Skrill alla carta prepagata per essere utilizzati per pagamenti e altre operazioni. Da sottolineare il fatto che la conversione da e verso valute diverse da quella della carta, così come le transazioni di cambio, possono essere soggette a commissioni verificabili dal proprio account Skrill.

La nostra opinione

Dopo quanto abbiamo spiegato in questa recensione la nostra opinione sulla carta prepagata Skrill non può che essere buona; si tratta infatti di un prodotto disponibile ad un costo contenuto anche grazie alle frequenti promozioni ed al tempo stesso molto versatile per quanto riguarda l’utilizzo.

Diversamente da altre carte prepagate, la carta Skrill non può essere utilizzata in totale sostituzione di un conto corrente, nemmeno per quelle che sono le funzioni di base. Tuttavia la carta rappresenta un ottimo prodotto aggiuntivo per quanto riguarda i pagamenti e anche per chi desidera avere a disposizione uno strumento di trasferimento dei fondi tramite account Skrill.

La possibilità di richiedere la carta in diverse valute, unita all’operatività dell’account con la conversione da e verso e moltissime valute e cripto valute, costituisce un elemento aggiuntivo di questa carta difficile da riscontrare in altri prodotti concorrenti.

Molto positiva è la possibilità di operatività della carta stessa con limiti giornalieri più che adeguati per la gran parte dei possibili utilizzatori.

Degna di nota è anche la molteplici possibilità di ricarica della carta stessa; da sottolineare a questo proposito è l’assenza di commissioni per la quasi totalità di metodi di Ricarica.

Tra le note meno positive della carta citiamo le commissioni per il prelievo e quelle per la conversione da e verso valuta estera che potrebbero diventare piuttosto importanti sul costo effettivo della carta ad un utilizzo molto intensivo.

Verificando le opinioni di chi ha già scelto la carta prepagata Skrill come strumento di pagamento, dobbiamo citare tra le note positive la rapidità nell’emissione e nell’utilizzo della carta, molto avanzata dal punto di vista tecnologico.

Un’unica nota negativa da parte degli utilizzatori è rappresentata dall’assistenza clienti non sempre in grado di rispondere adeguatamente e in tempi rapidi ad eventuali problematiche che potrebbero verificarsi nel corso dell’utilizzo.

Nonostante questo aspetto in parte critico non possiamo però che confermare il giudizio decisamente buono rispetto a questo strumento di pagamento.

Punti forti e punti deboli

PRO ↗️
  • Più valute disponibili
  • Ricarica gratis
  • Ricarica con Bitcoin e criptovalute
CONTRO ↘️
  • Costo dei prelievi
  • Commissioni su operazioni in valuta estera
  • Assistenza clienti non sempre adeguata

Il nostro voto

Convenienza80%
Sicurezza95%
Servizi80%
Carta prepagata Skrill
Vai al Sito »

Contatti

Sito web: www.skrill.com/it

Assistenza clienti: form da area riservata

Telefono: 06 45236612 (assistenza per chi è già cliente)

Foglio informativo

scarica file Scarica Foglio Informativo