Quale rata dovrò pagare per un mutuo da 20 anni?

Miriam Perani
Esperta in finanza e utilities

I mutui da 20 anni sono tra i più comuni quando si acquista una nuova casa ma, come potrai immaginare, gli importi possono variare in base a diversi fattori.

Se ti stai chiedendo qual è la rata che ti aspetta per un mutuo da 20 anni sei nel posto giusto. In questo articolo ti faremo alcuni esempi di rate per mutui con questa durata per aiutarti anche a capire quali importi si possano chiedere.

mutuo 20 anni

Come si calcola la rata di un mutuo da 20 anni?

Prima di analizzare le varie ipotesi di rata per un mutuo da 20 anni è bene ricordare che l’importo da pagare mensilmente è il risultato di un insieme di variabili.

Tra i fattori che determinano l’importo della rata troviamo:

  • L’importo del mutuo
  • Il valore dell’immobile
  • L’anticipo disponibile
  • L’età del richiedente
  • La durata del mutuo
  • Il tasso (fisso, variabile o di altre tipologie)

Passiamo ad analizzare alcuni esempi ipotetici, basati però su dati di mutui che davvero potresti sottoscrivere.

Esempio 1: mutuo 20 anni – 200.000 euro

La prima ipotesi è la seguente:

  • Importo mutuo: 200.000 euro
  • Valore dell’immobile: 300.000 euro
  • Età del richiedente: 35 anni

In questo caso l’importo della rata mensile da pagare sarebbe di circa 950 euro con tasso fisso. Invece, nell’ipotesi di tasso variabile la rata mensile potrebbe salire a circa 960 euro.

Si tratta di due importi piuttosto importanti, ma considerati ancora sostenibili nel caso di due entrate fisse con stipendi medi.

Trova il Miglior Mutuo Online 2021

Preventivo gratuito e senza impegno

Esempio 2: 100.000 euro in 20 anni

Per la seconda ipotesi consideriamo:

  • Importo mutuo: 100.000 euro
  • Valore dell’immobile: 140.000 euro
  • Età del richiedente: 35 anni

Con queste variabili l’importo della rata del mutuo parte da circa 64o euro se richiesto con tasso fisso. Richiedendo il mutuo con tasso variabile, invece, la rata può scendere fino a 680 euro circa. Come puoi vedere, si tratta di rate decisamente più contenute rispetto all’esempio precedente, come del resto inferiore contenuta è la cifra richiesta.

Esempio 3: mutui 20 anni – 150.000 euro

Per il terzo esempio ipotizziamo:

  • Importo mutuo: 150.000 euro
  • Valore dell’immobile: 180.000 euro
  • Età del richiedente: 35 anni

In quest’ultimo caso l’importo della rata mensile partirebbe da circa 710 euro per i mutui a tasso fisso e da un minimo di 760 euro per quelli con tasso variabile.

Come avrai intuito dagli esempi precedenti, nel caso di un mutuo per l’acquisto di una casa, utilizzando valori medi dovrai ipotizzare di sostenere un mutuo con una rata a partire dai 600 euro.

Si tratta tuttavia di cifre del tutto indicative, che potrebbero variare notevolmente non solo aumentando o diminuendo l’importo del mutuo, ma anche prendendo in considerazioni periodi di ammortamento superiori come ad esempio un mutuo da 25 o 30 anni.

Trova il Miglior Mutuo Online 2021

Preventivo gratuito e senza impegno



Cerchi il mutuo migliore?
TROVALO GRATIS