Mutuo 5 anni: quanto si può richiedere?

Miriam Perani
Esperta in finanza e utilities

I mutui da 5 anni possono essere richiesti per diversi valori economici: in teoria, potresti richiedere qualsiasi cifra senza limitazione.

Ciò che devi però considerare è che ciascuna rata risulti pienamente sostenibile sotto ogni punto di vista.

mutuo 5 anni

Perché scegliere un mutuo 5 anni?

Se sei alla ricerca di un mutuo 5 anni, dovresti essere consapevole che si tratta di un’operazione finanziaria a breve termine. Un’opzione del genere risulta molto interessante nel caso in cui tu abbia l’esigenza di saldare un debito in tempi molto rapidi, con la prospettiva di progettare nuove iniziative senza rischi economici.

Per quanto riguarda un mutuo casa della durata di cinque anni, solitamente questo tipo di prodotto è richiesto per importi contenuti, come ad esempio quelli utili per una ristrutturazione edilizia.

Vantaggi e svantaggi di un mutuo dalla durata 5 anni

Un mutuo durata 5 anni ti garantisce un insieme di vantaggi e svantaggi che dovresti tenere in massima considerazione. Il vantaggio più evidente è ovviamente quello del periodo breve di restituzione, che ti consente di non avere un impegno di lunga durata.

Questo aspetto potrebbe però rappresentare anche un lato negativo: è utile che tu presti la massima attenzione all’entità delle rate mensili, bimestrali o trimestrali, che potrebbero essere più elevate rispetto a quello che potresti immaginare.

Ma a quanto ammonta la rata per un mutuo di questa durata? Facciamo alcuni esempi.

Trova il Miglior Mutuo Online 2021

Preventivo gratuito e senza impegno

Calcolo delle rate per un mutuo 5 anni

A questo punto, diamo un’occhiata al calcolo delle rate relative ad alcuni esempi di mutui 5 anni. Puoi così verificare alcuni dati orientativi e muoverti di conseguenza, con maggiori probabilità di attivare un’offerta adeguata alle tue esigenze.

Esempio 1

  • Importo del mutuo: 50.000 euro
  • Durata: 5 anni
  • Tasso: fisso all’1,50%

Nella situazione in questione, la rata che devi corrispondere su base mensile è di 865 euro per un mutuo di 50 mila euro. Si tratta tuttavia di una spesa elevata per uno stipendio medio. Ne consegue che, pur potendo richiedere qualsiasi cifra, l’ostacolo maggiore sarà quello di sostenere la relativa rata.

Diminuiamo l’importo richiesto con un esempio a tasso variabile.

Esempio 2

  • Importo del mutuo: 30.000 euro
  • Durata: 5 anni
  • Tasso: variabile Euribor 3M 2%

In questa circostanza, la tua spesa ammonterebbe a 525 euro al mese per un mutuo di 30 mila euro. Una rata mensile decisamente più sostenibile rispetto a quella dell’esempio precedente. Ecco, invece, cosa succederebbe se il tasso variabile in questione scendesse all’1%.

Esempio 3

  • Importo del mutuo: 30.000 euro
  • Durata: 5 anni
  • Tasso: variabile Euribor 3M 1%

Sempre con un mutuo da 30 mila euro, la tua rata mensile ammonterebbe a 512 euro con tasso Euribor a tre mesi dell’1%.

Chi concede un mutuo dalla durata di 5 anni

Pur trattandosi di un mutuo assolutamente identico a quelli di durata superiore, non tutte le banche prevedono la possibilità di sottoscrivere un mutuo da 5 anni. Tuttavia, è sempre consigliato verificare l’opportunità con istituti bancari diversi o un mutuo con una durata superiore, come ad esempio quelli da dieci anni prima di valutare un prodotto diverso, come ad esempio un prestito.

Trova il Miglior Mutuo Online 2021

Preventivo gratuito e senza impegno



Cerchi il mutuo migliore?
TROVALO GRATIS