CheScelta
conto yellow chebanca
Home » Conti correnti » Recensioni conti correnti » Conto Yellow chebanca

Conto Yellow chebanca

[media] (100%) 1 voto[i]

Il conto corrente Yellow CheBanca è, come si può intuire già dal claim pubblicitario con cui viene presentato, il “conto che si fa per tre“.

Punta, cioè a chi, alla propria Banca, chiede uno strumento per fare sì operazioni bancarie, ma anche di avere la possibilità di attuare delle forme di investimento, e vuole fare tutto questo online.

I tre elementi di cui parla il claim sono: un conto corrente online con operazioni gratuite da tutti i canali, un dossier titoli e una carta di debito internazionale.

Possiamo dire che è il conto perfetto per chi è orientato al risparmio. Questo non solo per la possibilità di diversificare gli investimenti, ma anche per il fatto che si possono azzerare i costi accreditando per esempio lo stipendio o per l’appunto facendo investimenti nella stessa CheBanca.

Oltre a questo, è un conto con un tasso di interesse migliorativo, che varia cioè in base alla giacenza media trimestrale che hai sul conto stesso.

Vediamo i dettagli.

Il conto Yellow CheBanca in sintesi

Conto corrente
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Dossier titoli gratuito
Conto Yellow CheBanca
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: 24€ azzerabili
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • Prelievi ATM: 0€
  • Bonifici OnLine: 0€
  • C. di debito: 0€
  • C. di credito: 24€ azzerabili
  • Interessi Attivi: 0,3%
Prelievi ATM gratuiti in tutto il mondo
PROMO LAMPO

100 euro buono Amazon + un anno a Prime con codice 96-AMZP-X532

Attivazione conto con procedura online

DOSSIER TITOLI GRATIS

Promozioni in corso

BUONO AMAZON 100 EUR + 1 ANNO AMAZON PRIME | Codice promo: 96-AMZP-X532 | promo valida fino al 31 luglio 2019 
RIMBORSO SUL DOSSIER TITOLI | Codice promo: non necessario promo valida fino al 31 dicembre 2019 | Scopri di più sulla promo 

Caratteristiche generali

  • Istituto bancario: Mediobanca
  • Tipo di conto: conto corrente online
  • Operatività: online e in filiale
  • Canone: 24 euro l’anno/azzerabili
  • Tasso creditore: fino al 0,3%
  • Carta di debito: carta evoluta Maestro inclusa nel canone
  • Carta di credito: su richiesta, 24 euro l’anno/azzerabile per chi la usa per almeno 5000 euro nell’anno
  • Numero operazioni: illimitate
  • Note: Conto gratis con operatività online,  spese variabili basse

Il conto corrente Yellow CheBanca ha tra i principali vantaggi il fatto che può essere gestito in maniera autonoma e senza intermediari.

Così come la possibilità, alla pari del conto Digital sempre di CheBanca, di poter pagare MAV, RAV, RI.BA e F24 e farti accreditare lo stipendio/pensione, domiciliare le utenze, effettuare ricariche telefoniche e tante altre operazioni. Tutte operazioni che è possibile fare nella piattaforma di home banking.

Ha inoltre una carta di debito internazionale per i circuiti Bancomat, Pagobancomat, Maestro e FastPay, su richiesta, è possibile avere anche una carta di credito il cui costo è zero se si spende almeno 5000 euro l’anno, diversamente ha un costo di 24 euro l’anno.

Costi

Detto questo, cerchiamo di capire se il conto corrente Yellow CheBanca è un conto corrente economico o meno. Intanto, la risposta è sì, si tratta di un conto corrente economicamente abbordabile fin dall’apertura che è totalmente gratuita così come lo è chiusura.

Il conto Yellow è economico anche per quanto riguarda le spese successive all’apertura, sebbene con delle precisazioni: il canone, che viene addebitato l’ultimo giorno dell’anno, ha un costo di 24 € che è possibile azzerare grazie a una serie di operazioni e a seconda delle promozioni in corso, cosa che ti spiegheremo meglio sotto.

Vediamo intanto quali sono i costi fissi.

Costi fissi

  • Spese di apertura del conto: 0 €
  • Spese tenuta conto: 24 €, azzerabili
  • Canone annuale: 24 €
  • Numero operazioni incluse nel canone: illimitate
  • Imposta di bollo: 34,20 € per giacenze superiore ai 5000 €
  • Carta di debito internazionale: 0 €
  • Spese annue per conteggio e competenze: 0 €

A differenza del conto corrente Digital, il conto Yellow prevede l’imposta di bollo che, secondo la normativa vigente, ha un costo di 34,20 € l’anno se in giacenza si superano i 5000 euro. Non è pertanto azzerabile.

Lo è invece il canone del conto corrente. Fino al 31 dicembre di quest’anno, è possibile azzerare le spese di tenuta conto scegliendo una delle voci che potrai vedere qui sotto. Considera che ognuna comporta uno sconto di 12 euro, pertanto se vuoi portare a zero l’importo annuale, dovrai sceglierne almeno 2.

Puoi scegliere una o più voci tra:

  • accreditare almeno tre stipendi o pensioni e farlo in ciascuno degli ultimi 3 mesi dell’anno
  • ricevere almeno tre bonifici di almeno 800 euro l’uno, sempre in ciascuno degli ultimi 3 mesi dell’anno
  • domiciliare almeno 2 utenze con almeno un addebito per utenza rilevato negli ultimi 3 mesi dell’anno
  • possedere prodotti di investimento per un controvalore pari almeno a 10.000 € , sempre in ciascuno degli ultimi 3 mesi dell’anno
  • possedere prodotti di investimento per almeno € 30.000
  • effettuare almeno 3 addebiti rata prestito personale Compass
  • pagare almeno tre rate di mutuo CheBanca

Costi variabili

  • Bonifico online: 0 €
  • Bonifico allo sportello: 0 € 
  • Operazioni allo sportello (tutte): 0 €
  • Bonifico urgente (con invio in giornata): 5 €
  • Canone annuo carta di debito (bancomat): 0 €
  • Canone annuo carta di credito: 24 € azzerabili con una spesa di 5000 euro l’anno
  • Prelievo ATM CheBanca: 0 €
  • Prelievo ATM altra banca: 0 €
  • Prelievo allo sportello: 0 €
  • Prelievo all’estero (UE): 0 €
  • Invio estratto conto online: 0 €
  • Invio estratto conto cartaceo per posta e su richiesta del cliente: 0,80 €
  • Bollettini postali:  0,40 € + spese postali
  • Bonifico verso Italia e UE fino a 50.000 € con addebito in c/c: 0 €
  • Domiciliazione utenze: 0 €
  • Libretto Assegni: 0 € per il primo libretto; 5,25 € per quelli successivi richiesti onlin
Conto Yellow CheBanca
Vai al Sito »

Le carte di pagamento

Il conto prevede una carta di debito e una carta di credito. Vediamo quali sono nei dettagli.

Carta di debito (bancomat)

  • Circuito: Maestro
  • Canone: 0 €
  • Commissione su sportelli Bancomat stessa banca: 0 €
  • Commissione su sportelli Bancomat altra banca:0 €
  • Commissione paesi UE: 0 €
  • Commissione paesi extra UE: 0 €
  • Note: alert gratuiti via sms, e-mail e app

La carta di debito è inclusa nel canone annuo. La Banca la spedisce subito dopo l’attivazione del conto corrente all’indirizzo che avrai indicato in fase di registrazione.

Si tratta di una carta che si avvale dei circuiti PagoBancomat per pagare in ogni POS d’Italia, Maestro per il resto del mondo oltre che online e FastPay, come sappiamo ottima per chi viaggia in autostrada per pagare il casello nel minor tempo possibile.

Carta di credito

  • Circuito:  Mastercard
  • Canone: 24 € azzerabili per importi complessivi superiori ai 5.000 € /annui
  • Prelievi ATM: 4% con minimo 2,5 € per operazione
  • Rifornimento carburante:  0 €
  • Pedaggi autostradali e servizi FastPay: 0 €
  • Massimali prelievo giornaliero: 500 € in Italia e all’estero
  • Massimale Fido: min. 1.000 € – max. 20.0o00 €
  • Maggiorazione su tasso di cambio per operazioni in valuta diversa dall’euro: 0 €
  • Note: alert gratuiti via sms, e-mail e app – Samsung Pay – Acquisti protetti con Mastercard Secure Code

carta di credito ChebancaLa carta di credito CheBanca appartiene invece al circuito internazionale MasterCard, ha un costo di 24 euro all’anno, canone che può essere azzerato per chi la utilizza per spese di almeno 5000 € all’interno dell’anno solare.

L’anticipo di contante costa il 4% dell’importo prelevato. Potrai richiederla sia dall’area personale che dall’app.

Scegliere di avere la carta di credito o revocarla è indipendente dal conto, pertanto in ogni momento potrai decidere se tenerla o meno e secondo le condizioni sottoscritte per la specifica carta di credito scelta. Ti ricordiamo, inoltre, che è a discrezione della Banca il fatto di concedere o meno la carta di credito.

Conto deposito e investimenti

Come abbiamo detto, questo tipo di conto prevede diversi strumenti che permettono di accantonare del denaro o di investirlo e questo sicuramente è un plus, anche per il fatto che il conto deposito è gratuito e può essere richiesto con la stessa procedura con cui si apre il conto corrente.

Per quanto riguarda i depositi, è possibile scegliere vincoli a breve termine (3, 6 e 12 mesi) che garantiscono un piccolo ricavo sulle somme depositate. Bastano pochi click per scegliere la somma da vincolare e per aprire il conto deposito per il quale, così come il conto corrente si utilizza la firma elettronica avanzata.

Con il Dossier Titoli gratuito è poi possibile accedere a più di 8000 Fondi e Sicav (Società di investimento a fondo variabile), vedere quali sono i fondi selezionati da CheBanca e anche negoziare Obbligazioni e Certificates Mediobanca. Inoltre potrai acquistare e vendere Titoli di Stato e Obbligazioni, Azioni ed ETF e Warrant sul Mercato Italiano e sui principali Mercati Esteri, partecipare alle Aste dei Titoli di Stato italiani.

In questo caso, sappi che dovrai pagare la commissione di negoziazione, nel momento in cui scriviamo dello 0,18 euro (su un minimo di 6 euro) per titoli di Stato, obbligazioni, derivati, ETF, Warrant ecc…

Rimborso bollo su Dossier titoli: promozione in corso

Al momento CheBanca propone la promozione “Rimborso bollo su Dossier titoli 2019“: fino al 31 dicembre 2019, la persona fisica può ottenere il rimborso parziale o totale dell’imposta di bollo addebitata trimestralmente da CheBanca applicata alla somma dei valori degli strumenti finanziari detenuti presso la Banca al termine di ciascun trimestre di riferimento (“Imposta di bollo 2019”) e relativa a uno o più rapporti di Deposito di strumenti finanziari a custodia e amministrazione aventi medesima intestazione (i “Dossier titoli”).

Tutto questo secondo queste modalità:

  • per chi ne attiva uno entro il 2019, la Banca rimborserà un importo pari all’imposta di bollo 2019 addebitata dalla Banca, a condizione che il controvalore complessivo degli strumenti finanziari detenuti presso i Dossier titoli aventi medesima intestazione, rilevato al 31 dicembre 2019, risulti pari o superiore a 50.000 euro.
  • per chi è già titolare di uno o più Dossier titoli: la Banca, rimborserà un importo pari alla differenza (se positiva) tra l’imposta di bollo addebitata dalla Banca nel corso dell’anno 2019 e l’imposta di bollo sugli strumenti finanziari relativa al 2018 addebitata da CheBanca. Tutto questo purché la differenza tra il  controvalore complessivo degli strumenti finanziari rilevato al 31 dicembre 2019 e quello rilevato al 31 dicembre 2018, detenuti presso tutti i Dossier titoli aventi medesima intestazione, risulti pari o superiore a 50.000 euro.

Per chi è adatto?

Il conto corrente Yellow CheBanca è sicuramente adatto per chi vuole un conto facile da gestire essenzialmente online e per chi vuole farlo in ogni situazione possibile: mentre è a casa con il proprio computer oppure in mobilità dall’app.

A nostro avviso, è dunque il conto ideale per chi è giovane, ma anche per chi viaggia spesso per lavoro o si trova in generale spesso fuori casa. Si tratta di un conto inoltre che offre diverse promozioni: fino al 31 luglio di quest’anno, CheBanca regala a i nuovi clienti 100 euro di buono su Amazon e un anno di iscrizione ad Amazon Prime, cose che appunto possono attrarre i più giovani.

Allo stesso tempo è un conto particolarmente adatto a chi, oltre a tutte queste caratteristiche che abbiamo detto sopra, è interessato a delle forme di risparmio che non deve cercare altrove, ma sono già inserite nel conto. Il dossier titoli gratuito è sicuramente un plus.

Invece è meno adatto per i più anziani che magari possono avere meno dimestichezza con Internet e computer, men che meno con l’app.

Come aprire il conto?

Il conto Yellow è un conto definito “paperless” che prevede cioè che l’apertura possa avvenire senza dover presentare documenti cartacei. Il cliente infatti si avvale della firma elettronica avanzata (FEA) per sottoscrivere il contratto digitale.

La richiesta di apertura del conto si svolge online in pochi minuti. Quello che serve è un computer connesso a Internet, uno smartphone o un tablet, foto di carta identità o patente, codice fiscale (o tessera sanitaria) e collegarsi al sito Internet della Banca. I tempi di risposta all’apertura conto sono immediati: una volta conclusa l’operazione, ti sarà subito comunicato l’esito.

Quanto invece all’utilizzo effettivo del conto, dovrai fare un primo versamento e poi aspettare che l’operazione vada a buon fine. Tutto questo può richiedere dai 3 ai 5 giorni lavorativi.

Per attivare il conto, devi seguire questi passaggi:

  1. collegati al sito www.chebanca.it e cerca il prodotto conto corrente Yellow
  2. compila il form inserendo i dati personali (se non sei già cliente, se lo sei accedi con username e password)
  3. certifica i tuoi contatti e dati personali: ti verrà inviato via e-mail o cellulare un codice OTP (password usa e getta valida solo per questa operazione) che dovrai inserire per dimostrare che chi sta facendo richiesta sia davvero tu
  4. carica i tuoi documenti online (carta d’identità o patente, codice fiscale o tessera sanitaria). Non li possiedi in formato pdf o jpg? Nessun problema: puoi fare una foto e caricarla online
  5. firma il contratto digitalmente con FEA (Firma Elettronica avanzata), utilizzando una OTP
  6. aspetta l’esito, se tutto è andato a buon fine, la richiesta sarà stata mandata alla banca.

Un aspetto positivo, anzi più di uno, di questa procedura è che puoi attivare il conto a qualsiasi ora del giorno e della notte e che, se per qualche motivo dovessi essere interrotto, puoi riprenderla esattamente dal momento in cui l’hai lasciata. La Banca infatti ti invierà via mail un link che ti riporto proprio lì dove ti eri stoppato.

Conto Yellow CheBanca
Vai al Sito »

Se invece preferisci non fare la richiesta online, puoi in alternativa:

  • recarti in una filiale senza stampare nulla
  • stampare e firmare il contratto di attivazione del conto, spedendolo per posta insieme ai documenti di riconoscimento.

Passare a conto corrente Yellow da un’altra banca

Hai già un conto corrente in un’altra banca, ma vorresti passare al conto corrente Yellow CheBanca? In questo caso basta collegarti al sito online di CheBanca e compilare un modulo online. Sarà poi la Banca a contattare la tua banca attuale e a procedere, su tua richiesta, con il trasferimento degli addebiti, dei bonifici e la chiusura del conto.

Per questo passaggio sono previsti 12 giorni lavorativi.

La gestione del conto

L’imposta di bollo

Come abbiamo detto sopra, a differenza del Conto Digital, il conto Yellow prevede il pagamento dell’imposta di bollo. Come da normativa vigente, questa corrisponde a 34,20 euro se il conto ha una giacenza superiore ai 5000 euro.

Interessi conto Yellow

Come previsto dalle condizioni generali di contratto, CheBanca può riconoscere al cliente un tasso migliorativo promozionale in funzione della giacenza media trimestrale del Conto Corrente.

Per sapere quali sono gli interessi legati al conto, ti conviene controllare di trimestre in trimestre. Al momento in cui scriviamo gli interessi sono così previsti:

  • giacenze trimestrali da 0 fino 5000 euro: 0%
  • da 5001 fino a 25.000 euro: 0,1%
  • da 25001 fino a 200.000 euro: 0,3%

Le giacenze trimestrali che superano i 200.000 € vengono remunerate nei limiti di tale importo; le somme eccedenti 200.000 € non saranno pertanto remunerate. Ciò significa che con una giacenza media trimestrale di 205.000 €, gli interessi vengono corrisposti solo sui primi 200.000 €.

Attenzione: se il tuo conto Yellow è collegato a un mutuo risparmio, non è prevista nessuna remunerazione.

L’app

Il conto corrente Yellow, come abbiamo detto, si appoggia a un’app che viene costantemente aggiornato e che è possibile scaricare sugli store ufficiali Apple e Google Play.

Dall’app si accede alle principali funzionalità dispositive ma non a tutte. Per esempio, non è possibile pagare MAV o gestire le domiciliazioni. Si possono invece verificare l’attivazione delle carte, bloccarle o sostituirle, oltre a controllare gli ultimi movimenti e aumentare in tempo reale i massimali della carta di debito o richiedere l’aumento del platfond (limite massimo mensile) della carta di credito.

Domande frequenti

Conto Yello è sicuro?

Sì, si tratta di un conto sicuro e questo per diversi motivi. Intanto perché sia al momento dell’apertura che successivamente, viene sempre utilizzata l’OTP, la password usa e getta, che è valida solo per l’operazione che si sta facendo. E questo vale anche quando ti colleghi dall’app.

Inoltre, CheBanca aderisce al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che assicura a ciascun correntista una copertura fino a 100.000 euro.

Immagini che su questo conto depositerai cifre superiori? Allora prendi in considerazione anche il Cet1, sigla che sta per Common Equity Tier 1 che esprime in modo sintetico ed immediato la solidità di un istituto bancario.

CheBanca fa parte delle banche italiane più solide, avendo una soglia del 13,3%, quasi 3 punti percentuale in più rispetto a quello previsto dalla Banca Centrale europea che è del 10,5%.

Eventuali rischi legati alla gestione del conto pertanto possono dipendere dallo smarrimento o al furto di assegni, carta di debito, carta di credito, Codici Identificativi per l’accesso al conto online ma sono ridotti al minimo se appunto si presta attenzione e prudenza a come si usano device e altro.

Come chiudere il conto?

È possibile chiudere il conto in qualsiasi motivo, in maniera totalmente gratuita, senza penali, senza spese e senza dover indicare il motivo. Puoi chiuderlo o inviando raccomandata A/R o recandoti in filiale.
I tempi massimi di chiusura possono arrivare fino a 45 giorni. In caso di recesso il cliente è tenuto a restituire a CheBanca le carte di pagamento e gli assegni.

Il conto Yellow conviene?

Risponderemo in modo più diffuso a questa domanda qualche riga più sotto, quello che possiamo dire è che è un conto abbastanza sostenibile, con poche spese, spesso azzerabili, quindi piuttosto conveniente.

Il conto può essere cointestato?

Sì, può avere due cointestatari.

La nostra opinione

Alla luce di tutto quello che abbiamo detto finora, possiamo dire che si tratta di un conto sicuramente conveniente. Come il conto corrente Digital, è un conto online che consente tramite un computer e una connessione di fare qualsiasi operazione. Un po’ meno dall’app.

Non è un conto zero spese, ma il canone annuo è contenuto e, come abbiamo visto, è possibile azzerarlo con alcune operazioni. Ha inoltre dalla sua il fatto di offrire oltre al conto corrente, anche un Dossier Titoli gratis e varie opzioni di risparmio, cosa tutt’altro che scontata.

Dunque, si tratta di un ottimo conto per chi oltre a gestire le spese di ogni giorno, vuole poter mettere dei soldi da parte da usare un futuro o investire per lunghi periodi.

Inoltre, sono previsti i prelievi gratuiti in ogni parte del mondo, oltre alla carta Bancomat compresa nel conto e alla carta di credito su richiesta.

Come aspetti negativi, dobbiamo invece considerare l’assistenza. Diverse recensioni di alcuni clienti segnalano il fatto di non essere stati ben seguiti né in filiale dopo l’apertura del conto né dal customer care al telefono.

Inoltre, sempre stando alle opinioni ed alle recensioni lasciate da alcuni utilizzatori, i tempi di risoluzione di eventuali problemi non sono sempre immediati, anzi si segnala una certa lentezza.

C’è da dire che complessivamente è un ottimo prodotto, da prendere in considerazione se si cerca un conto economico ed essenzialmente online, associato a possibilità di risparmio e/o investimento.

Punti forti e punti deboli

PRO ↗️
  • Conto tutto incluso
  • Dossier titoli gratuiti
  • Canone annuo azzerabile
  • Canone carta di credito azzerabile
  • Bonifici online gratis
  • Prelievi gratis in tutto il mondo
CONTRO ↘️
  • Imposta di bollo a carico del cliente
  • Assistenza (non sempre immediata)
  • Non è un conto zero spese

Il nostro voto

Convenienza85%
Sicurezza90%
Servizi95%
Conto Yellow CheBanca
Vai al Sito »

Contatti

sito web: https://www.chebanca.it/

Assistenza clienti: form di assistenza online dall’area contatti

telefono: per chi è cliente: 800.10.10.30 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14, per chi non è cliente: 02.3200.4040dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 14

Foglio informativo

scarica file Scarica Foglio Informativo




Ti potrebbe interessare: