CheScelta
fineco small business
fineco small business
Home » Conti correnti » Recensioni conti correnti » Conto Fineco Small Business

Conto Fineco Small Business

Il conto Small Business di Fineco è un conto corrente dedicato a liberi professionisti e ditte individuali che comprende tantissimi servizi utili e convenienti.

Fineco è ormai famosa nel mercato dei conti correnti aziendali italiane per essere stata una delle prime banche online nate proprio qui.

Un conto gestibile e personalizzabile direttamente dal proprio pc o da qualche clic su smartphone, ma anche sicuro e che offre la libertà di investire e organizzare il proprio denaro.

La tecnologia, infatti, è chiave, e Fineco è stata una banca visionaria in questo, creando e sviluppando un sistema articolato e completo di servizi da offrire a privati e aziende.  Ma conosciamo meglio il conto Small Business di Fineco.

Anche Fineco permette di effettuare pagamenti con Google Pay, FitBit Pay, Garmin Pay e Apple Pay.

Il conto Fineco Small Business in sintesi

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
200 operazioni gratuite all’anno
Fineco Small Business
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €5,95 al mese
  • Bollo: €34,20 annuali
  • C. di debito: Inclusa una Visa, Bancomat e PagoBancomat
  • C. di credito: Monofunzione o multifunzione opzionali a €19.99 all'anno
  • Prelievi ATM: €0,80 per importi inferiori a €99, poi gratis
  • Interessi Attivi: 0%
PROMO LAMPO

bonifici istantanei

200 operazioni gratuite all’anno

 

Caratteristiche generali

  • Istituto bancario: FinecoBank S.p.A.
  • Tipo di conto: conto corrente online
  • Operatività : online e in filiale
  • Canone: €5.95 al mese
  • Carta di debito: una carta Visa, Bancomat e PagoBancomat inclusa
  • Carta di credito: Monofunzione o multifunzione opzionali
  • Note: Alert gratuiti via sms e app in tempo reale

Il conto Small Business di Fineco è comodo per effettuare molteplici operazioni, e ideale per chi vuole tenere sotto controllo i movimenti in ogni momento.

Inoltre, come abbiamo già detto, Fineco punta sulla tecnologia, e infatti permette di effettuare anche prelievi Smart senza carta, attraverso lo smartphone, negli ATM Unicredit.

Tra le caratteristiche di questo conto spicca, inoltre, il Maxi prelievo gratuito fino a 3.000€ da tutti gli ATM UniCredit in Italia. E, sulla scia del pensare in grande, ha previsto anche i Maxi acquisti con carta di debito fino a €5.000.

Alla banca online italiana, però, piace anche la velocità, per cui ha previsto anche i bonifici istantanei per inviare denaro in modo rapido e sicuro.

In associazione al conto è possibile richiedere carte di pagamento di debito o di credito. Le carte di credito supportano la modalità di pagamento a saldo oppure rateale, anche sulla singola spesa.

Costi

Duecento operazioni gratuite non sono poche, e con un canone annuo economico rendono questo conto uno dei più completi e convenienti per le ditte individuali e per i liberi professionisti.

Costi fissi

  • Spese di apertura del conto: 0 €
  • Canone mensile: €5.95 al mese
  • Imposta di bollo: €34.20 all’anno

Il canone mensile di mantenimento del conto è pari a €5.95 al mese, quindi pari a €71.40 annui. Non vi sono spese per l’apertura del conto, se non si contano i €2.25 di spedizione della carta di debito al momento della richiesta.

Costi, perciò, nella media, considerando il numero di operazioni gratuite che si possono effettuare ogni anno.

Costi variabili

  • Bonifico SEPA: 0€
  • Bonifico extra SEPA: €9.95
  • Canone annuo carta di debito: 0€
  • Prelievo ATM: gratis fino a importi superiori a €99
  • Prelievo all’estero (ue): gratuito presso gli sportelli UniCredit, altrimenti €1.45
  • Invio estratto conto: gratis online / €1,95 a domicilio (su richiesta)

Le commissioni applicate ai bonifici per il versamento di contante o di assegni allo sportello sono di €2,95 ad operazione.

I bonifici istantanei in uscita, invece, hanno un costo dello 0,20%, fino ad un massimo di €2,95.

Il prelievo di contante su circuito bancomat di importi superiori a 99 euro presso qualsiasi A.T.M. in Italia è gratuito, mentre per importi inferiori a 99 euro si paga la commissione di €0.80 per operazione.

Come abbiamo già detto, con il conto Small Business si hanno a disposizione fino a 200 operazioni gratuite all’anno. Oltre il limite delle 200 operazioni, invece, viene applicato il costo di 1,95 euro, che si aggiunge all’eventuale costo delle singole operazioni. Diventano a pagamento, quindi, le operazioni di:

  • addebito Delega F24
  • versamenti contanti e assegni tramite ATM abilitati
  • MAV, RAV, RIBA
  • versamenti assegni allo sportello tramite PFA

Le carte di pagamento

Carta di debito (bancomat)

  • Circuito: Visa, Bancomat e PagoBancomat
  • Canone: 0 €
  • Commissione su sportelli Bancomat: gratis per prelievi di oltre €99 euro, €0,80 per importi inferiori
  • Commissione paesi UE: gratuito presso gli sportelli UniCredit, altrimenti €1.45
  • Commissione paesi extra UE:€1.45
  • Note: pagamento una tantum di €2.25 di spedizione

fineco debit

Fineco Card Debit è una carta di debito utilizzabile sui circuiti Bancomat, PagoBancomat e Visa. Si tratta di uno strumento di pagamento che permette di acquistare e di prelevare contante con addebito immediato sul conto corrente.

Al momento della richiesta della carta si effettua un pagamento una tantum delle spese di spedizione, pari a €2.25.

Questa carta è inclusa nel canone del conto ed è contactless.

Carta di credito

  • Circuito: MasterCard o Visa
  • Canone: €19.99 annuali
  • Commissione su sportelli Bancomat: €0.80 per importi inferiori a €99, gratuito per importi superiori
  • Commissione paesi UE: gratuito presso gli sportelli UniCredit, altrimenti €1.45
  • Commissione paesi extra UE: €1.45
  • Note: addebiti al mese successivo con la funzione Revolving

fineco credit

Le carte di credito di Fineco sono di due tipologie: Fineco Card Credit multifunzione e Fineco Card Credit monofunzione. La prima è con circuito MasterCard o Visa, mentre la seconda può essere con i circuiti Bancomat, PagoBancomat e MasterCard o Visa.

Entrambe le carte prevedono un canone annuo di €19,99, in cui sono incluse le spese di spedizione. Tuttavia, per i clienti che utilizzano la carta in modalità di rimborso revolving o Pagofacile, ricevono un riaccredito della quota annuale, pro quota mensile, in relazione ai mesi in cui risulta aperto un piano di rimborso rateale di almeno 100 euro.

Con la carta di credito di Fineco è possibile richiedere l’aumento del plafond direttamente da sito o da app.

Infine, con l’opzione Revolving, attivabile gratuitamente, gli addebiti avvengono il mese successivo.

Per chi è adatto?

Il conto Small Business di Fineco ricordiamo che è riservato ai liberi professionisti e alle ditte individuali.

Il suo canone mensile è piuttosto economico, quindi è ideale per chi ha iniziato da poco, ma la possibilità di avere a disposizione anche fido e carte di credito multifunzione a meno di 20 euro l’anno la rendono una soluzione ottima anche per le ditte più grandi.

Fineco, inoltre, offre molteplici soluzioni per investire, affidandosi a consulenti e professionisti, quindi può essere anche la scelta giusta per aumentare i guadagni.

Il limite di 200 operazioni gratuite rende il conto Small Business perfetto per chi effettua un numero di operazioni contenuto.

È, inoltre, un conto perfetto per chi è in cerca di prestiti agevolati, che possono essere richiesti con un semplice click.

Come aprire il conto?

Per aprire il conto Small Business ci sono 3 possibilità: online, per telefono o con un personal financial advisor.

Nel caso in cui si desideri aprire il conto online bisogna avere a portata di mano: Documento di identità in corso di validità (Patente, Carta di identità o Passaporto), Codice fiscale, Partita IVA, una webcam  se apri il conto come ditta individuale, o l’eventuale iscrizione all’albo professionale per i liberi professionisti.

I passaggi da seguire sono:

  1. Compilare il form con i dati richiesti, personali e della ditta
  2. Riconoscimento via webcam (per ditta individuale)
  3. Caricare i documenti
  4. Firmare digitalmente il contratto
  5. Effettuare il bonifico di identificazione

Cerchi i migliori conti aziendali 2020? Scopri Qonto

Conto Corrente Qonto
Vai al Sito »

Funzionalità accessorie

Sono diverse le funzionalità interessanti proposte dal conto Fineco Small Business, comode e a cui si ha accesso semplicemente dall’app ufficiale.

MoneyMap

Con la funzionalità MoneyMap le entrate e le uscite vengono categorizzate anche in automatico e aiuta a risparmiare con un budget personalizzato. Questo servizio è completamente integrato nel conto Fineco senza spese aggiuntive e può essere attivato gratuitamente in un clic.

CashPark

CashPark è un conto deposito gratuito associato al conto corrente Fineco, che consente di parcheggiare la liquidità per durate definite. CashPark Save, invece, è il deposito che ti consente di accantonare la liquidità per una durata pari a 12 mesi e disponibile in due versioni:

  • Svincolabile: che consente di riportare sul conto corrente le somme vincolate, in parte o in via anticipata, anche prima della scadenza.
  • Vincolato: che non consente di svincolare anticipatamente, né parzialmente né totalmente le somme depositate.

CashPark Save, tuttavia, può essere attivato solo a fronte di un saldo di conto corrente di almeno 5.000 euro. L’importo minimo vincolabile è 5.000 euro.

Tutto a portata di clic

Grazie all’app intuitiva di Fineco è possibile svolgere un gran numero di operazioni, come:

  • Pagamento di modelli F24 semplificati
  • Lettura e compilazione automatica dell’Iban tramite fotocamera
  • Gestione delle utenze con addebito automatico
  • Pagamento bollettini con una semplice foto
  • Accesso con l’impronta digitale o con identificazione facciale
  • Bonifici istantanei
  • Maxi prelievo
  • Ricariche telefoniche
  • Richiedere un prestito istantaneo fino a €15.000

Domande frequenti

Il conto Fineco Small Business è sicuro?

Il conto corrente Fineco small business è un prodotto sicuro. Infatti, la banca aderisce al Fondo Nazionale di Garanzia e al Fondo Interbancario di tutela dei depositi, che assicura a ciascun correntista una copertura fino a 100.000 euro.

In più, l’utilizzo del conto è protetto da codici a triplo livello. Inoltre, le pagine sensibili sono criptate con protocollo SSL e un team di specialisti assicura la sicurezza 24 ore su 24.

Per entrare nel sito si usano il codice utente e la password alfanumerica. Per confermare una transazione si usa il PIN dispositivo. È disponibile su richiesta l’SMS PIN, un ulteriore codice di sicurezza monouso per confermare le transazioni.

È possibile, inoltre, attivare la Vocal Password come fattore di autenticazione sostitutivo della password telefonica per il servizio di assistenza sul canale telefonico, previo consenso al trattamento del dato biometrico dati connessi all’utilizzo del sistema di riconoscimento vocale.

Come chiudere il conto?

La chiusura del conto è gratuita. Per chiudere il conto e ottenere l’estinzione del rapporto di conto corrente bisogna compilare l’apposito modulo di richiesta estinzione conto. Inoltre, bisogna allegare assegni e carte di pagamento ancora in possesso e consegnare tutto alla banca.

Dal momento in cui la banca riceve tutta la documentazione i tempi massimi di estinzione del rapporto sono pari a 7 giorni lavorativi.

Come versare contanti sul conto?

È possibile versare contanti sul conto attraverso gli ATM abilitati, vale a dire nelle filiali UniCredit S.p.A. ed è un servizio gratuito entro le 200 operazioni annue incluse. Poi, la commissione è di €1,95 a operazione.

Fineco telepass business

Telepass è il sistema dinamico che consente di pagare il pedaggio in modo automatico, senza soste al casello. Infatti, basta transitare nelle porte dedicate. L’addebito, poi, arriva direttamente sul conto corrente.

Per richiedere il Telepass da abbinare al proprio conto Fineco bisogna inserire i seguenti dati online:

1) il conto Fineco sul quale si desiderano addebitare i pedaggi autostradali

2) l’indirizzo di spedizione al quale si vuole ricevere l’apparecchio Telepass

3) la targa del veicolo (due targhe nel caso di Telepass Twin)

La spedizione è effettuata direttamente da Telepass S.p.A. e la spedizione viene effettuata in Italia al costo di 5,73 euro (iva compresa) che verrà addebitato sulla prima fattura.


Cerchi i migliori conti aziendali 2020? Scopri Qonto

Conto Corrente Qonto
Vai al Sito »

La nostra opinione

Si tratta di un conto molto completo, e anche semplice da gestire. In campo di business, tuttavia, non sono molte le funzionalità proposte, che potrebbero essere implementate.

La gestione dei movimenti e il controllo del conto da un’app è molto comoda soprattutto per chi ha bisogno di tenere sotto controllo le finanze, quindi un grande punto a favore.

Parliamo, quindi, di una banca che punta molto sulla tecnologia e sul trading, ma che deve ancora attivarsi per quanto riguarda l’aspetto “aziendale” e contabile delle ditte.

Punti forti e punti deboli

PRO ↗️
  • 200 operazioni all’anno gratuite
  • Canone economico
  • Diverse carte di credito o prepagate disponibili
  • Carta di debito inclusa
  • Monitoraggio comodo attraverso app e pc
CONTRO ↘️
  • Solamente una carta di debito inclusa
  • Dedicato solo a ditte individuali e liberi professionisti
  • Poche funzionalità dedicate al business e alla contabilità

Il nostro voto

Convenienza85%
Sicurezza90%
Servizi80%

Contatti

Sito web: www.finecobank.com

Assistenza clienti: via App o sul sito web via chat

Email:helpdesk@finecobank.com

Foglio informativo

scarica file Scarica Foglio Informativo

 


Cerchi i migliori conti aziendali 2020? Scopri Qonto

Conto Corrente Qonto
Vai al Sito »

Cerchi i Migliori Conti 2020?
SCOPRI IL N 1° CLASSIFICA