CheScelta
Home » Conti correnti » Recensioni conti correnti » Conto corrente XME

Conto corrente XME

Nel panorama dei nuovi conti bancari, ce n’è uno che è apparso di recente. Si chiama XME (sì, scritto proprio così con la X come segno tachigrafico e da leggere come “per”) ed è il nuovo conto di Intesa Sanpaolo. Un conto che, come vedremo tra poco, si presenta particolarmente flessibile – d’altra parte il nome lo fa intuire – e adattabile alle esigenze dei clienti. E che, come dice il payoff, invita il cliente a “scegliere le proprie passioni”.

Che ci sia, poi, dietro il gruppo Banca Intesa Sanpaolo è una garanzia di sicurezza per chi vuole aprire un nuovo conto corrente, d’altra parte il gruppo, nato dalla fusione di 2 colossi bancari come Banca Intesa e Sanpaolo IMI, ha una considerevole esperienza nel settore.

In questo articolo ti illustreremo le caratteristiche del conto XME, cercando di capire quali sono i costi fissi e quelli variabili, i vantaggi nello sceglierlo, i tempi di apertura e dandoti anche la nostra opinione su che tipologia di conto sia e a chi più si adatta.

Come sappiamo, ogni conto corrente ha delle sue caratteristiche peculiari che devono incontrare non solo il tipo di risparmiatore, ma anche le sue abitudini di vita e il modo in cui vuole e può accedere al suo denaro, per esempio quando va in giro per il mondo.

Il conto XME in sintesi

Conto corrente
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Conto personalizzabile
Conto corrente XME Intesa Sanpaolo
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: 6 €/azzerabile
  • Bollo: a carico della Banca per under 35 e chi attiva conto entro 31/12
  • Prelievi ATM: 0€ presso stessa banca
  • Bonifici OnLine: 1€/azzerabile
  • C. di debito: 1,50 €/azzerabile
  • Interessi Attivi: 0%

Per privati, famiglie e pensionati

Attivazione conto con procedura online

GRATIS PER UNDER 35

Promozioni in corso

Sconto di 7,50 euro sul canone mensile| Codice promo: non necessario promo valida fino al 30 giugno 2020 | 

Caratteristiche generali

  • Istituto bancario: Intesa Sanpaolo
  • Tipo di conto: conto corrente online
  • Operatività : online e in filiale
  • Canone: 6 €/mese per gli over 35, gratis per under 35
  • Bollo: 0 € per chi lo apre entro il 31 dicembre, altrimenti 34,20 €
  • Tasso creditore: 0%
  • Numero di operazioni incluse nel conto: illimitato
  • Carta di debito: 1,50 € canone mensile, carta di debito nazionale
  • Carta di credito: su richiesta
  • Note: Conto gratis con operatività online,  spese variabili basse

Il conto XME, come dicevamo, si presenta come una novità nel settore bancario ed è un conto che prevede dei vantaggi per i più giovani, i cosiddetti under 35, che proprio per la promo a loro dedicata hanno il canone gratuito, imposta di bollo a costo zero e altre spese sempre azzerate.

Per chi è over 35 il costo mensile del modulo base è di 6 euro al mese, per un totale di 72 euro l’anno. Questa appunto l’offerta base, ma è per esempio previsto uno sconto di 2 euro sul canone mensile per chi accredita ogni 2 mesi lo stipendio o la pensione. Nel momento in cui scriviamo, inoltre, il conto è in promo per chi non ha mai aperto un conto con Intesa Sanpaolo indipendentemente dall’età.

Nel conto base è incluso l’invio di documenti online gratuito, la domiciliazione con addebito diretto delle utenze, rilascio moduli di assegni, accesso alla banca online – O-Key Smart che permette di entrare e operare nella banca online dallo smartphone in modo più sicuro.

. Sostanzialmente il canone totale mensile, per chi non è under 35, varia
a seconda dei prodotti e servizi che hai scelto di abbinare al conto corrente.

Un conto, come dicevamo davvero personalizzabile e capace di evolvere in base ai bisogni del cliente anche grazie al fatto che è gratuito per le fasce socialmente svantaggiate (con ISEE inferiore a 11.600 euro) e per titolari di pensioni fino a 18.000 euro lordi annui.

I profili del conto XME

Al momento dell’apertura del conto XME il cliente deve inizialmente riconoscersi in uno dei quattro profili transazionali proposti, che meglio rispecchi la sua relazione con la banca. Niente di statico nel tempo e che è possibile modificare successivamente. I profili sono i seguenti:

  • Pratico: ossia per chi ha bisogno di un conto semplice per le spese quotidiane e usa poco le carte
  • Classico: per chi si reca spessa in filiale e ha bisogno di assistenza
  • Dinamico: per chi si muove molto e ha bisogno di un conto da gestire in mobilità
  • Esclusivo: per chi vuole un servizio pesonalizzato e usa molto le carte

Costi

Vediamo ora di capire quali sono i costi fissi di questo conto e quelli variabili per farci un’idea della sua convenienza e della sua personalizzazione. Iniziamo dai fissi.

Costi fissi

  • Spese di apertura del conto: 0 €
  • Canone mensile: 6 €/mese per gli over 35, gratis per under 35
  • Imposta di bollo: a carico della banca per chi lo apre entro il 31 dicembre
  • Spese annue per conteggio e competenze: 0 €

Il costo del conto corrente XME di Intesa Sanpaolo, come abbiamo visto, dipende da una serie di fattori: molto conveniente sicuramente gli under 35, per i quali il conto è realmente a zero spese.

Per chi supera quest’età i costi fissi dipendono dal fatto che non si sia mai aperto un conto presso questa banca e dalle promozioni in corso, comunque molto interessanti.

In generale, il canone ha un costo base di 6 euro, ma ha diverse promozioni in corso che sono cumulabili tra loro:

  • meno 7 euro sul canone totale mensile se hai meno di 35 anni e il conto è intestato solo a te (conto monointestato)
  • meno 6 euro sul canone totale mensile se colleghi un Servizio di gestione di portafogli della gamma Gestioni Patrimoniali di Eurizon Capital SGR
  • meno 2 euro sul canone totale mensile se accrediti lo stipendio o la pensione sul conto.

Sostanzialmente, possiamo dire che il canone totale mensile varia a seconda dei prodotti e servizi che hai scelto di abbinare al conto corrente.

Altrettanto interessante è il fatto che, visto che ormai poche banche lo fanno, il fatto che l’imposta di bollo sia a carico della banca per chi apre il conto entro il 31 dicembre. Superata questa data, l’importo sarà di 34,20 € se si supera la giacenza di 5mila euro così come previsto dalle Legge.

Costi variabili

  • Bonifico online: 1 € se in euro (gratis per chi apre il conto entro il 31 dicembre e under 35)
  • Bonifico allo sportello: 3,50 €
  • Canone annuo carta di debito: 1,50 €/mese (gratis per chi lo apre entro il 31 dicembre)
  • Canone annuo carta di credito: 60 € l’anno
  • Prelievo ATM Intesa Sanpaolo: 0 €
  • Prelievo ATM altra banca e all’estero: 2 € (gratis per chi apre il conto entro il 31 dicembre)
  • Invio estratto conto online: gratuito (canone mensile)
  • Invio estratto conto cartaceo: 0,70 € con periodicità mensile
  • F24 e MAV: 0 €
  • RAV: 2 €
  • Commissioni bollettino postale:  4 € (costo oltre le spese postali per ogni singolo
    bollettino presentato)

Quanto ai costi variabili, come vediamo, il bonifico online è gratis sempre per chi usufruisce della promozione mentre ha un costo di 3,50 euro allo sportello. Con il conto XME è molto conviente invece pagare gli F24 – che interessano per esempio le partite IVA – che hanno costo zero. Molto conveniente poi prelevare nelle banche di Intesa mentre prelevare in altre banche e all’estero ha un costo di 2 euro.

Vediamo adesso in dettaglio com’è il conto XME per le carte di pagamento.

Le carte di pagamento

Carta di debito (bancomat)

  • Circuito: BANCOMAT®, PagoBANCOMAT® e Mastercard o Visa
  • Canone: 1,50 €/azzerabile
  • Commissione su sportelli Bancomat stessa banca: 0 €
  • Commissione su sportelli Bancomat altra banca: 2 €
  • Commissione paesi UE: 2 €
  • Commissione paesi extra UE: 2 €
  • Massimale di prelievo giornaliero: 3000 €
  • Massimale di prelievo mensile: 10000 €
  • Massimale di pagamento giornaliero: 5000 €
  • Massimale di pagamento mensile: 10000 €
  • Limite di prelievo giornaliero in punti convenzionati: 150 €
  • Note: alert gratuiti via sms, e-mail e app

La carta di debito del conto XME si chiama XME Card Plus e con questa puoi fare bonifici, versamenti e conto xme intesa sanpaoloricariche del cellulare alle casse veloci automatiche abilitate del Gruppo Intesa Sanpaolo. Ha un canone di 1,50 euro al mese che può essere azzerato. Inoltre, puoi aumentare o diminuire i limiti di utilizzo della carta, anche per brevi periodi, da sito e app.

Altra cosa che permette la XME Card di Intesa Sanpaolo è il fatto di potere prelevare nelle tabaccherie convenzione Banca 5 e abilitate al servizio per un massimo di prelievo di 5 euro mensili.

Carta di credito

  • Circuito:  Mastercard/Visa
  • Canone: 60 € l’anno/azzerabile per chi spende più di 500 euro al mese
  • Prelievi ATM: 4% con minimo 2,50 € per operazione
  • Platfond mensile: 3000 € (modificabile)
  • Rilascio carta di credito: 60 €
  • Prelievo di contante in euro alle casse automatiche: Commissione per anticipo contanti 4% sull’importo prelevato (costo minimo 2,50 euro)
  • Note: notifiche sul cellulare ogni volta che viene effettuata una operazione sulla carta

La carta di credito offerta dal conto XME permette di modificare il platfond mensile, anche solo per un periodo limitato ed entro i limiti ovviamente previsti dal contratto. Inoltre, prevede delle coperture conto xme intesa sanpaoloassicurative per gli cquisti su internet prestate grazie al servizio di assicurazione Intesa Sanpaolo Assicura.

Interessante il fatto che se si attiva il conto entro il 31 dicembre il canone è gratuito per 6 mesi così come lo è sempre per chi fa dei pagamenti mensili con la carta che superano i 500 euro.

Tra le altre caratteristiche c’è il fatto di avere un PIN personalizzabile che e puoi scegliere e modificare ogni volta che vuoi dalle casse veloci. Tutto ciò viene fatto per aiutare il cliente a memorizzarlo più facilmente.

Per chi è adatto?

Visto che il conto XME parto con la scelta di diversi profili, possiamo dire che si tratta di un conto che è facilmente adattabile a persone dalle caratteristiche più disparate. Anche se tendenzialmente visto l’offerta molto conveniente è un conto che è l’ideale per i giovani under 35. A ogni modo è un conto che ben si adatta a chi viaggia molto e a chi prelevando spesso i contanti può trovare conveniente il fatto di poterlo fare anche in punti selezionati e non solo agli sportelli.

XME UP per genitori e studenti under 18

Inoltre il conto XME è l’ideale per genitori e per studenti under 18, infatti prevede anche una versione ad hoc per loro. Si chiama conto XME UP ed è un conto dedicato ai minorenni (under 18) per dare loro di fare la prima esperienza nel gestire le loro finanze. Si tratta di un conto destinato ai ragazzi, ma per il quale la sottoscrizione avviene a opera del genitore che esercita la patria potestà sul figlio/a. Inizialmente può essere indicato un solo genitore, ma per chi si reca in filiale è possibile aggiungere il secondo genitore.

Tra i vantaggi il fatto che l’importo massimo possa essere di 20mila euro, comprese le somme accantonate su XME Salvadanaio e che si possano di volta in volta stabilire gli importi massimi che i figli possono spendere entro i limiti di 200 euro giornalieri e di 1.700 euro mensili. Inoltre è possibile attivare il servizio di paghetta presso una delle banche del Gruppo un bonifico ricorrente che accredita su XME Conto UP! l’importo scelto.

Come aprire il conto?

Per aprire il conto XME bisogna andare sul sito internet IntesaSanpaolo e cliccare sull’area ospiti. Assicurati di avere con te un documento d’identità che ti potrebbe servire durante l’apertura.

Ecco i passi da compiere nel dettaglio:

  1. vai sul www.intesasanpaolo.com
  2. entra nella sezione ospiti se non sei già cliente oppure tramite il tuo internet banking
  3. scegli quale profilo fa al caso tuo: in base a questo ti verranno offerto dei servizi che puoi personalizzare
  4. compila il form con i dati anagrafici e ogni altra informazione richiesta, specificando che sei un nuovo cliente
  5. stampa il modulo che viene generato, firmalo e invialo all’indirizzo precisato con la copia del documento d’identità e del codice fiscale

Sappi che per completare l’apertura dovrai effettuare un bonifico di almeno 100 euro dalla tua attuale banca su un conto corrente Intesa Sanpaolo dedicato.

Volendo puoi, ovviamente, aprire il conto anche in filiale, ma va da sé che online la procedura è più rapida.

La gestione del conto

L’app

Il conto XME è gestibile tramite un’app adatta sia per dispositivi iOS che Android. Permette di fare diverse cose come prelevare con lo smartphone alla cassa veloce automatica, scuotere lo smartphone per contattare la fililare, controllare le spese con la funzione “Spese del mese”, mettere da parte somme di denaro con XME Salvadanaio per realizzare i propri obiettivi. Inoltre è possibile scambiare denaro con i propri contatti, fare acquisti online e in negozio in sicurezza con XME PAY, il portafoglio nel tuo smartphone.

XME ha anche un servizio molto interessante: il prelievo SOS. In cosa consiste? Permette di prelevare in tutta Italia con un semplice SMS creando un codice con lo smartphone  che puoi inviare a chi vuoi. Chi lo riceverà – ovviamente amici e parenti, non è consigliato darlo a tutti – potrà utilizzarlo per prelevare nelle casse veloci del Gruppo Intesa Sanpaolo.

L’imposta di bollo

Come abbiamo visto per gli under 35 e per chi attiva il conto entro il 31 dicembre l’imposta è gratuita. Altrimenti il costo, come previsto dalla Legge e per chi supera sul conto le giacenza di 5000 euro, è di 34,20 euro.

Domande frequenti

Il conto XME è sicuro?

Domanda più che lecita questa visto che tra i motivi per cui si decide di aprire un conto c’è anche il fatto che i propri risparmi possano essere il più al sicuro possibile. Con il fatto che XME è un conto di Intesasanpaolo, puoi sentirti tranquillo visto che è tra i primi gruppi bancari italiani ed europei che gode, come tale, delle garanzie ulteriori offerte dal Fondo Interbancario di Tutela.

Fondo che, come forse saprai, offre una garanzia a tutti quelli che sono possessori di un conto corrente o di un conto deposito e come tale offre copertura e rimborso dei depositi fino ad un massimo di 100.000 euro per conto in caso di Bail-in.

Quanto al CET1 ratio, quello di Intesa Sanpaolo è oltre l’11%. Si tratta di un parametro che determina il livello di affidabilità, confrontando gli investimenti effettuati con il patrimonio di vigilanza della banca.

Come chiudere il conto?

Chiudere il conto è altrettanto facile di come aprirlo. Per farlo devi fare una richiesta di chiusura dello stesso direttamente in filiale o inviandola, non per forza con raccomandata (ma è consigliato), alla filiale dove è intrattenuto il conto.

Sul sito di Intesa Sanpaolo potrai scaricare il modulo apposito. Perché la richiesta vada a buon fine, dovrai allegare una copia del documento di identità e del codice fiscale, le carte magnetiche e le chiavi delle cassette di sicurezza.

Cerchi i migliori conti gratis 2020? Scopri N26!

La nostra opinione

Come abbiamo visto, Xme Conto di Intesa Sanpaolo è un conto corrente altamente personalizzabile, che permette di personalizzare costi e servizi a seconda delle caratteristiche dei clienti, del loro uso del conto e di che tipo di assistenza vogliono.

Sebbene sia possibile cambiarlo successivamente, è per questo che conviene scegliere bene il pacchetto che si andrà a prendere in base al proprio profilo in modo da avere il servizio più adatto. A ogni modo, è un conto che ben si adatta a vari profili: chi viaggia molto, chi ha una partita IVA e soprattutto per le famiglie.

Non solo per chi ha figli minori di 18 anni cui può convenire il conto XME UP ma per tutti: il servizio SOS non è affatto trascurabile per inviare denaro magari a persone cui si tiene che magari ne potrebbero avere bisogno. Inoltre, è un conto che si gestice facilmente in mobilità quindi particolarmente adatto ai più tecnologici anche grazie all’app e in generale all’internet banking.

Non è un conto sempre conveniente, questo dobbiamo dirlo, perché il costo della carta di credito è sicuramente importante anche se è gratuita per 6 mesi per chi lo attiva entro il 31 dicembre e per chi fa una spese superiore ai 500 euro. Quindi, in questo caso, la carta conviene davvero a chi lo utilizza. E infatti torna utile il discorso dei diversi profili. Quanto alle recensioni che si trovano online, non sono proprio sul conto XME, ma sulla banca riguardo alla quale si lamenta a volte lo scarso servizio in filiale, la scarsa assistenza e l’home banking.

Punti forti e punti deboli

PRO ↗️
  • Servizio altamente personalizzabile
  • Prelievi gratuiti negli ATM della banca
  • Servizio SOS della banca
  • conto per gli under 18
CONTRO ↘️
  • canone mensile
  • Impossibile avere più di un conto

Il nostro voto

Convenienza90%
Sicurezza90%
Servizi95%

Cerchi i migliori conti gratis 2020? Scopri N26!

Contatti

sito web: www.intesasanpaolo.com

assistenza clienti: via form, social e telefono

telefono: 800.303.303 dall’Italia+39 011 8019.200 dall’estero, a pagamento. Dal lunedì al venerdì dalle 7:00 alle 24:00, il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 19:00

Foglio informativo

scarica fileScarica foglio informativo

 

Cerchi i Migliori Conti 2020?
SCOPRI IL N 1° CLASSIFICA