CheScelta
Conto corrente SRL semplificata
Home » Conti correnti » Tipologie conti correnti » Conto corrente SRL semplificata

Conto corrente SRL semplificata

Tra le diverse forme di società di capitali, dal 2012 troviamo nel diritto commerciale italiano anche la forma di Società a responsabilità limitata semplificata, anche nota con la sigla srls.

Questa particolare tipologia societaria è stata introdotta dall’art. 2463-bis del Codice civile, ed essendo una società di capitali, anche con la S.r.l.s. è possibile iniziare anche da soli, con la “S.r.l.s. unipersonale” e la responsabilità per eventuali debiti della società è limitata al capitale investito.

La Srls è disciplinata dall’art. 2463 bis del Codice civile. A differenza delle Srl tradizionali, le Srls abbattono i costi notarili per la costituzione della società e richiede un capitale sociale minimo. Infatti, per la costituzione della società il capitale minimo richiesto è di solo 1 euro, mentre il massimo non può superare i 9.999,99 euro.

Tra i vantaggi principali di questa forma societaria è sicuramente il capitale minimo richiesto, oltre al fatto di essere molto economica la sua costituzione. Questo aspetto, infatti, favorisce l’avvio di iniziative economiche.

Come ogni società, anche nel caso delle Srls è importante scegliere il giusto conto corrente per la gestione del capitale e della liquidità. Ma vediamo a cosa serve e quali sono i costi principali da tenere in considerazione nella scelta del giusto conto corrente per la Srl semplificata.

Migliori conti per Srl Semplificata

Conto corrente
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Provalo Gratis per un mese!
Conto Corrente Qonto
  • Canone: da €9 a €99, primo mese di prova gratuito
  • Bollo: 0€ (professionisti: 34,2€ giacenza > 5000€)
  • Prelievi ATM: 1€
  • Bonifici OnLine: fino a 500 gratis inclusi
  • C. di debito: 0€
  • Interessi Attivi: 0%

Per partite Iva, ditte individuali e società *

*(La società deve risultare attiva sulla visura camerale)

IBAN italiano

FINO A 5 CARTE DI DEBITO INCLUSE

bonifici bancari illimitati
Conto aziendale Holvi
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: gratuito per Holvi Builder, €12/mese per Holvi Grower, €98/mese per Holvi Unlimited
  • Bollo: a carico della banca
  • C. prepagata: Business MasterCard inclusa
  • C. di debito: non prevista
  • C. di credito: non prevista
  • Prelievi ATM: 2% piano Grower, 2,5% piano Starter, gratuito piano Unlimited
  • Interessi Attivi: non previsti
PROMO LAMPO

Per ditte individuali e SRL

bonifici bancari illimitati

NO IMPOSTA DI BOLLO

Perché le Srls necessitano di un conto corrente?

Il conto corrente per Srl semplificata è necessario per gestire, come nelle Srl tradizionali, le liquidità della società e i capitali, oltre ad effettuare le operazioni necessarie per il funzionamento dell’attività.

Inoltre, il conto può servire eventualmente anche per il pagamento degli stipendi dei dipendenti.

Un aspetto fondamentale del conto corrente è, poi, la rapidità degli incassi e dei pagamenti.

Come scegliere i migliori conto corrente per Srl Semplificata

Per scegliere il migliore conto corrente per Srl semplificata è necessario che il prodotto presenti alcune caratteristiche fondamentali, quali:

  1. Essere economico: la forma societaria delle Srls nasce proprio dall’esigenza delle srl di abbattere i costi, perciò anche il conto dovrebbe essere accessibile e sostenibile per la società.
  2. Semplicità di utilizzo nell’effettuare le operazioni, semplici o complesse, in autonomia.
  3. Propensione al digital banking: per la gestione autonoma del conto tramite piattaforme user-friendly e intuitive.
  4. Facilità di gestione degli incassi, come SDD e altri mezzi di pagamento per velocizzare le operazioni.
  5. Strumenti di pagamento come carte di credito o di debito per i soci o i dipendenti che effettuano acquisti per conto della società

I principali costi dei conti per Srl Semplificata

Come tutti i conti correnti i costi si suddividono in costi fissi e costi variabili, e sono diversi in base al singolo istituto bancario.

Bisogna, tuttavia, considerare anche l’eventuale spesa per l’apertura del conto, ad oggi spesso gratuita.

Tra i costi fissi rientrano, oltre al canone mensile o annuale di tenuta del conto, anche tutti quei canoni applicati sulle funzionalità accessorie come l’internet banking o il Pos.

Invece, i costi variabili sono quelli che vengono applicati sulle singole operazioni come bonifici, prelievi e assegni.

Trattandosi di un conto per Srl semplificata, che godono di agevolazioni fiscali, è preferibile che i costi complessivi rimangano economici.

Come aprire un conto per Srl Semplificata

Anche nel caso delle Srl semplificate, al momento dell’apertura del conto corrente è necessario presentare alcuni documenti relativi alla società.

I documenti richiesti sono, in genere:

  • Statuto
  • Atto costitutivo
  • Visura camerale
  • Eventuali delibere conferimento poteri

Inoltre, per aprire il conto corrente per Srl semplificata, anche il legale rappresentate o il procuratore dovrà produrre:

  • Documento di identità
  • Codice Fiscale
Cerchi i Migliori Conti Business 2020?
SCOPRI IL N 1° CLASSIFICA

🥇 Conto Business N°1 - ottobre, 2020

✔️ Provalo Gratis per 30gg!
✔️ Contabilità semplificata
✔️ POS su richiesta
✔️ Carte di debito aggiuntive
✔️ Adatto per tutti i profili (Società, Ditte individuali, Professionisti, Lavoratori Autonomi)