Carta di credito Visa Banca Sella
Home » Carte di credito » Recensioni carte di credito » Carta di credito Visa Banca Sella

Carta di credito Visa Banca Sella

I correntisti di Banca Sella hanno a disposizione diversi strumenti di pagamento, oltre a poter richiedere la carta di credito Visa Banca Sella, un mezzo di pagamento che permette di effettuare acquisti addebitati nel mese successivo.

La particolarità della carta di credito Banca Sella è la sua modalità a opzione. Infatti, in ogni momento il titolare può scegliere di rimborsare a saldo o in modalità revolving, o rateale. Questa flessibilità consente, così, al titolare della carta di rimborsare le spese in un’unica soluzione oppure a rate.

Nella scelta del conto corrente da aprire, un ruolo fondamentale lo gioca proprio la carta di credito, e in questo articolo conosceremo tutti i costi, i limiti, le funzionalità ma anche i vantaggi e gli svantaggi di questa carta.

La Carta di credito Visa Banca Sella in sintesi

Carta di Credito
Caratteristiche
Voto - Vantaggi
Apri il conto
Carta di credito a opzione
Carta di credito Visa Banca Sella
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €41 annui
  • Circuito: Visa
  • Plafond: massimo €1.300 mensili
  • Anticipo contante: 4%, con un minimo di €0,51 in Europa, €5,16 all’estero

Pagamenti tramite smartphone

Carta a saldo o revolving

 

Caratteristiche generali

  • Emittente: Banca Sella
  • Circuito: Visa
  • Tipo di carta: Carta di credito a saldo o revolving
  • Conto corrente abbinato: Si
  • Limiti: fino ad un massimo di €1.300 al mese
  • Contactless: Si
  • Domiciliazione utenze: gratuito

La carta di credito Visa Classic Banca Sella viene proposta ai correntisti della stessa banca a fronte di un canone di €41 annui, ossia circa €3,42 al mese. Il canone della carta andrà, così, ad aggiungersi ai costi previsti per la tenuta del conto corrente.

Il rilascio della carta di credito è concesso a discrezione della banca che valuterà la situazione economica del correntista a cui concederà un fido, definito plafond, che rappresenta il limite massimo di spesa concesso al cliente mensilmente.

Nel caso della carta di credito di Banca Sella, il plafond massimo riconosciuto è di €1.300. Il circuito, invece, è Visa, riconosciuto e utilizzato a livello internazionale sia presso gli esercizi commerciali sia presso gli ATM per effettuare i prelievi di contante.

La carta di credito proposta da Banca Sella consente di effettuare un gran numero di operazioni, tra cui: effettuare transazioni d’acquisto presso i negozi fisici o online, prelevare denaro contante presso gli ATM che aderiscono al circuito, pagare bollettini postali, MAV, RAV ed F24 presso gli uffici postali, pagare il rifornimento carburante ed il pedaggio autostradale.

Dall’app della banca, inoltre, è possibile monitorare costantemente i movimenti effettuati sul conto e con i diversi metodi di pagamento, perciò anche i pagamenti fatti con la carta di credito.

Ma vediamo adesso quali sono i costi legati alla carta di credito Sella, il plafond massimo e le caratteristiche della carta.

Costi

  • Canone mensile: €41 annui
  • Costo di emissione: Gratis
  • Commissioni Prelievo: 4%, con un minimo di €0,51 in Europa, €5,16 all’estero
  • Commissioni su operazioni in valuta estera: tasso di cambio come definito da Visa
  • Imposta di bollo su estratti conto superiore a €77,47: gratis per correntisti Banca Sella, €2 per correntisti di altro istituto
  • Estratto conto annuale cartaceo: Gratis
  • Estratto conto annuale online: Gratis

Il canone della carta è di €41 annui, sia per il primo anno che per i successivi, senza promozioni o scontistiche. La carta viene emessa gratuitamente, così come è gratuito l’invio annuale dell’estratto conto della carta.

Per quanto riguarda, invece, l’anticipo di contante, nella zona Euro la commissione è pari al 4% dell’importo scelto, partendo da un minimo di €0,51. La commissione minima, poi, si alza a €5,16 in caso di prelievi all’estero al di fuori dell’area Euro.

Infine, per i pagamenti in valuta estera, viene applicato un tasso di cambio stabilito dallo stesso circuito Visa.

Naturalmente, in caso di modalità revolving, al momento del rimborso da parte del titolare della carta vengono applicati gli interessi. Il Tasso Nominale Annuo è del 14,30% (TAEG massimo 16,45% calcolato nell’ipotesi di una rateizzazione su massimale di euro 1.300 e comprensiva di spese applicate per invio estratto conto e costi accessori).

Per il passaggio dalla modalità a saldo a quella rateale non sono previsti costi aggiuntivi.

In più, non sono previsti interessi di mora. Perciò, nel caso di mancato pagamento di una rata, questa verrà addebitata insieme alla rata successiva. Ma il titolare ha anche il diritto di rimborsare il credito anche prima della scadenza del contratto, in qualsiasi momento, in tutto o in parte.

Limiti e Massimali

  • Limiti di spesa: fino a €1.300 al mese

Il plafond riconosciuto da Banca Sella arriva ad un massimo di €1.300 mensili, cifra stabilita sempre a discrezione della banca.

Per chi è adatta?

La carta di credito Visa Classic di Banca Sella è uno strumento di pagamento ideale per chi vuole passare gratuitamente dalla modalità di rimborso a saldo a quella revolving. Di conseguenza, è ideale per chi desidera effettuare acquisti e pagarli il mese successivo o rateizzando la spesa.

Il plafond riconosciuto dalla banca non è particolarmente elevato, per cui la carta è adatta ai consumatori che con la carta di credito in genere non spendono mensilmente più di €1.300.

Il circuito internazionale Visa è perfetto per chi vuole viaggiare ed effettuare pagamenti o prelievi sia in Italia che all’estero, godendo anche delle coperture assicurative incluse nella carta Visa Classic Banca Sella.

Come richiederla e requisiti

Le carte di credito possono essere richieste tramite una procedura online o presso la Banca ma vengono concessa a discrezione della banca che esaminerà il profilo del cliente.

I requisiti richiesti da Banca Sella per ottenere la carta di credito sono:

  • Essere maggiorenne
  • Essere intestatario o cointestatario di un conto corrente di Banca Sella che prevede la richiesta della carta di credito
  • Avere una situazione patrimoniale stabilita dalla stessa Banca Sella

Per richiedere la carta di credito, il correntista di Banca Sella ha tre possibilità: andare sul sito internet della banca e fare la richiesta attraverso l’area personale, presso gli sportelli di Banca Sella o attraverso il servizio clienti.

L’approvazione della carta di credito è a discrezione della banca che verificherà se sono presenti i requisiti patrimoniali stabiliti. Infatti, la richiesta potrà essere evasa solamente nel caso in cui la banca ritiene il correntista solvibile da un punto di vista economico.

In caso di esito positivo della richiesta, la carta verrà spedita all’indirizzo di residenza o a quello indicato nell’area personale.

Per fare la richiesta sul sito internet bisogna però prima aver attivato i codici internet per accedere alla propria area riservata.

Carta di credito Visa Banca Sella
Vai al Sito »

Caratteristiche e Funzionalità accessorie

La carta di credito Visa Classic di Banca Sella dispone delle classiche funzionalità tipiche di questo strumento di pagamento, ma non solo.

Infatti, con la carta sono incluse anche alcune importanti coperture assicurative oltre alla possibilità di effettuare pagamenti tramite smartphone.

In più, ricordiamo la possibilità offerta da Banca Sella di passare dalla modalità di rimborso a saldo a quella revolving in modo del tutto gratuito.

Ma vediamo nel dettaglio tutte le funzionalità e le caratteristiche di questa carta di credito.

Coperture assicurative per acquisti e infortuni

Banca Sella, in collaborazione con la Compagnia Assicurativa Chubb European Group, offre una polizza assicurativa che copre prelievi, acquisti e infortuni.

La protezione prelievi copre fino ad un massimo di €155 per evento o per anno, la protezione acquisti invece copre fino a €516,50 per evento indennizzabile. Infine, la copertura sugli infortuni copre gli infortuni nel proprio domicilio e quelli subiti in occasione di furto, furto con destrezza, scippo, rapina nel proprio domicilio oppure sul rischio volo.

Pagamenti da smartphone

La carta di credito Visa di Banca Sella permette di pagare direttamente con lo smartphone. Basta aggiungere la tua carta per pagare in mobilità grazie ai servizi Apple Pay, Samsung Pay e Google Pay.

Per iniziare a pagare con lo smartphone basta collegare la tua carta al servizio compatibile.

Si tratta di un servizio semplice e sicuro. Infatti, i pagamenti vengono autorizzati con l’impronta digitale, con il riconoscimento facciale o con PIN e i dati della carta non vengono memorizzati sul dispositivo.

Domande frequenti

La Carta di credito Visa Banca Sella è sicura?

Diremmo proprio di sì visto che si tratta della carta emessa da un gruppo solido che offre garanzie piuttosto solide sui depositi, alle quali devono poi essere aggiunte alcune garanzie ulteriori offerte dal Fondo Interbancario di Tutela che offre garanzia a tutti quelli che sono possessori di un conto corrente o di un conto deposito e come tale offre copertura e rimborso dei depositi fino ad un massimo di 100.000 euro per conto in caso di Bail-in. Inoltre, l’accesso ai servizi telematici avviene con l’inserimento di ben tre codici personali.
L’accesso avviene in due passaggi per un ulteriore livello di sicurezza.
In più, da Internet Banking puoi attivare i servizi per essere informato a ogni accesso, a ogni bonifico o per ogni pagamento effettuato con la carta.

Come prelevare contanti?

Per prelevare contanti con la Carta di credito Visa Banca Sella puoi recarti presso un ATM che riporti il marchio del circuito Visa. Le commissioni previste per l’anticipo di contante sono pari al 4% dell’importo prelevato, partendo da un minimo di €0,51 se il prelievo avviene in area Euro, mentre all’estero la commissione parte da €5,16.

Come disdire la carta di credito Visa Banca Sella?

Il titolare della carta può recedere dal contratto in qualunque momento, senza penalità e senza spese. Il cliente è tenuto a dare comunicazione del recesso e a restituire all’Emittente o alla Banca la carta annullata, con il taglio della banda magnetica e del chip ed ogni altro materiale collegato alla carta. Il recesso diventa efficacie dal momento in cui la Banca riceve la comunicazione.

Carta di credito Visa Banca Sella
Vai al Sito »

La nostra opinione

La Carta di credito Visa Banca Sella è uno strumento di pagamento sicuro e affidabile. Uno degli aspetti più interessanti di questa carta è la possibilità di passare in ogni momento e in maniera gratuita dalla modalità di rimborso a saldo a quella revolving.

Questo tipo di flessibilità non è particolarmente comune, e per chi lo cerca in una carta, questa rappresenta una delle scelte migliori.

Il canone della carta non è eccessivo, mentre il plafond riconosciuto al titolare non è molto alto. Di conseguenza il fido può essere riconosciuto dalla banca Sella anche a chi ha un reddito medio-basso.

Non sono previste, tuttavia, particolari funzionalità aggiuntive, al contrario di altre carte di credito proposte da altre banche.  

Punti forti e punti deboli

Pro

  • Possibilità di scegliere tra carta di credito a saldo o revolving
  • Possibilità di trasformare la carta da saldo a rateale e viceversa in qualunque momento
  • Canone non elevato

Contro

  • Commissioni elevate per l’anticipo di contante
  • Nessuna promozione per ridurre o azzerare il canone per il primo anno

Contatti

Sito web: www.sella.it

Tel: 800.142.142, +39 015.2434617 da mobile e dall’estero

Chat: dal sito web

Pec: bs_segreteria@pec.sella.it

Email: info@sella.it

Foglio informativo

scarica file Scarica Foglio Informativo Carta di credito Visa Classic Banca Sella

Carta di credito Visa Banca Sella
Vai al Sito »