Mutuo consolidamento debiti

Miriam Perani
Esperta in finanza e utilities

Il mutuo consolidamento debiti è uno strumento pensato per aiutare le persone con due o più finanziamenti o mutui a rendere più sostenibile il debito stesso.

Nella guida che stai leggendo scopriremo meglio di cosa si tratta, chi può richiederlo e le differenze rispetto ad un prestito personale. Concluderemo con un esempio pratico di mutuo per il consolidamento debiti.

Mutuo consolidamento debiti

Scopo del mutuo consolidamento debiti

Lo scopo del mutuo consolidamento debiti è esattamente quello che ti aspetteresti: ridurre i debiti già contratti. Si tratta di un prodotto creditizio attraverso il quale puoi ottenere la liquidità necessaria per poter estinguere le rate debitorie in corso.

Il principale obiettivo di questo strumento è quello di rifinanziare tutti i debiti già contratti, con il vantaggio di dover onorare ogni mese soltanto una rata. In pratica ti ritroverai a dover interagire con una banca o con qualsiasi altro interlocutore per ridiscutere le condizioni del finanziamento e personalizzare il tutto secondo le tue attuali esigenze.

Considera che tramite il muto consolidamento debiti avrai la possibilità non solo di pagare una sola rata, ma anche di ridurre l’importo da pagare ogni mese.

In questo modo la rata che dovrai pagare diventerà più sostenibile, grazie ad un aumento del periodo di ammortamento cioè ad un’estensione del numero di rate.

Tra l’altro considera che di frequente con l’accesso al mutuo per il consolidamento dei debiti potresti ottenere un tasso di interesse più basso rispetto a quelli applicati ai prestiti personali.

Considera infine che si tratta di un mutuo a tutti gli effetti, che come tale prevede una durata del periodo di ammortamento che va da un minimo di 5 anni fino a un massimo di 30 anni.

Chi può richiederlo?

Il mutuo consolidamento debiti è uno strumento destinato ai privati; come gli altri mutui, richiede alcuni requisiti, come la dimostrazione della possibilità di restituire la somma che riceverai.

I requisiti anagrafici non sono diversi rispetto a quelli degli altri mutui; per ottenere questo genere di strumento creditizio dovrai essere maggiorenne e con l’età anagrafica al termine del piano di ammortamento inferiore agli 86 anni.

Considera che si tratta comunque di una data limite in quanto alcune banche applicano un vincolo più basso per quanto riguarda l’età massima al termine della restituzione del mutuo.

Inoltre ci sono altri requisiti specifici che devono essere soddisfatti: il mutuo consolidamento debiti è a tutti gli effetti un mutuo ipotecario. Questo significa che per ottenerlo dovrai presentare a titolo di garanzia un immobile sul quale sarà iscritta un’ipoteca, allo stesso modo di quanto avviene con il mutuo liquidità (puoi leggere tutti i dettagli di questo mutuo alla pagina dedicata).

L’importo del mutuo concesso sarà pari al massimo all’80% del valore di mercato dell’immobile. La valutazione del valore di mercato verrà effettuata da un perito nominato dalla banca.

Esiste infine un ulteriore vincolo in merito all’indebitamento: per richiedere questo tipo di mutui non dovrai avere in corso più di cinque finanziamenti e mutui incluso il mutuo per la prima casa.

Rispondiamo ora una domanda che potresti esserti posto a questo tipo di mutuo.

Trova il Miglior Mutuo Online 2022

Preventivo gratuito e senza impegno

Perché parliamo di mutuo e non di prestito?

Si parla di mutuo per il consolidamento dei debiti e non di prestito proprio per le caratteristiche di questo tipo di prodotto finanziario. Come ti abbiamo spiegato nei paragrafi precedenti, il mutuo per il consolidamento dei debiti prevede l’iscrizione di un’ipoteca su di un immobile diversamente quindi da quanto avviene per i prestiti personali.

Considera inoltre che questo prodotto si differenzia rispetto i prestiti personali anche per il periodo di ammortamento che nel caso dei finanziamenti non può essere superiore ai dodici anni.

Concludiamo con un esempio pratico di calcolo di un mutuo di consolidamento dei debiti. Si tratta di dati del tutto fittizi basati però su un prodotto reale e che ti riportiamo per farti comprendere l’entità di questo tipo di mutuo.

Esempio di calcolo

Ipotizziamo il caso di un cittadino residente a Roma, proprietario di una casa del valore di 300.000 mila euro, per la quale sta pagando un mutuo. Ha inoltre due prestiti personali aperti per acquistare un’auto e per pagare gli studi universitari del figlio. Il debito residuo del mutuo e dei due prestiti ammonta a 150.000 euro.

Il preventivo del mutuo consolidamento debiti prevede:

  • Durata del mutuo: 20 anni
  • Importo richiesto: 150.000 euro
  • Rata mensile: 750 euro
Trova il Miglior Mutuo Online 2022

Preventivo gratuito e senza impegno