CheScelta
conto corrente fineco
Home » Conti correnti » Recensioni conti correnti » Conto corrente Fineco

Conto corrente Fineco

Vota questo articolo

Probabilmente conoscerai già Fineco, visto che è una delle principali banche online d’Italia, nata prima società di trading online e diventata poi una banca a partire dal 1999. Sono in molti coloro che l’hanno scelta come banca di fiducia visto che ha più di 1 milione di clienti e dispone di una grossa rete di consulenti finanziari, 2570 Personal Fiancial Advisor e offre oltre ai tradizionali servizi bancari, anche servizi di trading e finanziamento.

Dal 2019 Fineco è diventata una banca indipendente mentre prima faceva parte del circuito di Unicredit. Oltre a essere una banca online, è anche leader nel trading online dove ha una quota pari al 24,75%.

Queste alcune delle informazioni generali, per quanto riguarda il conto corrente, la dice lunga lo slogan con cui tende a presentarsi: la banca che semplifica la banca. Fineco è poi una banca multicanale oltre che multivaluta.

Per multicanale si intende una banca che per l’appunto prevede accessi tramite diversi canali: online tramite pc con internet banking, entrando nella propria area clienti; in mobilità tramite app e tramite call center con phone banking (800.52.52.52).

Inoltre è una banca multivaluta: si avvale infatti di un servizio gratuito, il multicurrency, che nel conton Fineco permette di diversificare liquidità e investimenti e di operare direttamente nelle principali valute mondiali. Il tutto senza commissioni di cambio, ma solo spread. In questo modo nella valuta che più ti interessa puoi: ricevere e reinvestire dividendi in valuta, ricevere e disporre bonifici, fare trading sui principali mercati mondiali, effettuare cambi valuta in tempo reale.

Detto questo, andiamo nel dettaglio dei costi del conto corrente online proposto da questa banca digitale al 100%.

Il conto corrente Fineco in sintesi

Conto corrente
Caratteristiche
Voto / Vantaggi
Attivazione Gratis
Call center 7 giorni su 7
Conto corrente Fineco
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: 0 € per sempre
  • Bollo: 34,2€ se giacenza > 5000€
  • Prelievi ATM stessa banca: 0€
  • Bonifici OnLine: 0€
  • C. di debito: 0€
  • C. di credito: 19.95 €
  • Interessi Attivi: 0%

Canone gratis sempre

Attivazione conto con procedura online

CARTA DI DEBITO INCLUSA

Caratteristiche generali

  • Istituto bancario: Fineco
  • Tipo di conto: conto corrente online
  • Operatività: online
  • Canone: 0 €
  • Tasso creditore: 0%
  • Carta di debito internazionale: VisaDebit,
  • Carta di credito: Visa/Mastercard
  • Numero operazioni: illimitate
  • Servizi alert: SMS, push, e-mail, app

Fineco lo dichiara già sul suo sito: “Dal 1999 abbiamo un solo obiettivo: innovare la banca, per semplificarti la vita. Investiamo da sempre in tecnologia, ma crediamo nel valore insostituibile delle relazioni umane”. E infatti sono tanti i servizi che la Banca offre online, oltre alla possibilità di svolgere operazione tramite gli sportelli e, da non dimenticare, la rete di Personal Financial Advisor.

L’offerta del conto prevede per l’appunto un conto online sempre a canone zero con carta di debito e carta di credito base incluse. Si può inoltre prelevare senza carta purché si abbia appunto uno smartphone, effettuare pagamenti tramite l’app e tanto altro.

Quanto al Personal Financial Advisor di cui ti dicevamo prima, puoi anche fissare un appuntamento a domicilio. E se la tua perplessità riguarda il fatto che sia una banca online, da qualche tempo Fineco ha pensato ai Fineco Center dove appunto si possono chiedere consigli, fare controlli sul portafoglio e avere assistenza sia nell’apertura che nella gestione del conto. Molti Fineco Center, per altro, sono aperti anche il sabato mattina.

L’assistenza inoltre non finisce qui: Fineco punta molto sul customer care con un servizio che è stato estremamente potenziato: oltre a rispondere dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22, si può chiamare il call center anche sabato e domenica dalle 9 alle 20. E negli orari in cui non c’è “copertura”, è previsto un servizio di sms.

Andiamo adesso nel dettaglio dei costi.

Costi

Zero spese per aprire il conto, zero spese di gestione – visto che il canone è gratis per sempre -, prelievi smart senza carta e poi libertà nel fare i bonifici, sono solo alcune delle condizioni del conto corrente Fineco. Vediamo i costi fissi e poi quelli variabili.

Costi fissi

  • Spese di apertura del conto: 0 €
  • Canone annuale: 0 €
  • Numero operazioni incluse nel canone: illimitate
  • Imposta di bollo: 34,20 € per giacenze superiori ai 5000 €
  • Canone carta di debito: 0 €
  • Spese annue per conteggio e competenze: 0 €

Il canone, come abbiamo visto è gratuito, ma sono previste delle spese a domicilio di 2,25 €.

Costi variabili

  • Bonifico SEPA online verso Italia e area UE: 0 €
  • Bonifico verso Paesi extra SEPA: 9,95 €
  • Prelievo su circuito Bancomat fino a 99 € in qualsiasi ATM in Italia: 0,80 €
  • Prelievo su circuito Bancomat superiore a 99 € in qualsiasi ATM in Italia: 0 €
  • Prelievo di contante su circuito VISA DEBIT presso ATM Gruppo UniCredit e altre banche: 1,45 €
  • Invio estratto conto online e arrivo via mail: 0 €
  • Invio estratto conto cartaceo a domicilio su richiesta: 0,95 €
  • Domiciliazione utenze: 0 €
  • F24, F23,RAV, MAV: 0 €
  • Bollettini postali: 1,55 € (più il rimborso  della commissione di accettazione bollettini pro tempore vigente)
  • Carnet di 10 assegni: 1, 95 €
  • Costo per singolo assegno bancario in forma libera: 1,50 € (imposta di bollo)
  • Accredito stipendio:  0 €

Come puoi vedere, per quanto riguarda le spese variabili, i costi sono molto bassi e sicuramente è molto conveniente il fatto che non ci siano costi per i bonifici che vengono effettuati nei paesi SEPA (quelli che sono in area europea, per intenderci). Convenienti ancora i pagamenti tramite MAV, RAV, f24 e resto, un po’ meno il libretto degli assegni che da altre banche – almeno il primo – viene dato gratuitamente.

Cerchi il conto corrente N°1? Scopri CheBanca!

Conto Yellow CheBanca
Vai al Sito »

Le carte di pagamento

Come dicevamo, Fineco offre con il suo conto una carta di debito e una di credito. La prima si chiama Fineco Debit Card ed è rilasciata a costo zero, la seconda, la Fineco Credit Card, ha un costo di rilascio 19,95 euro (incluse le spese di spedizione e il canone annuo). Vediamole meglio in dettaglio.

Carta di debito (bancomat)

  • Circuito:BANCOMAT®, PagoBANCOMAT®, VISA Debit
  • Canone: 0 €
  • Commissione su sportelli Bancomat banche del gruppo circuito Bancomat: 0 € per prelievi superiori a 99 euro
  • Commissione su sportelli Bancomat altra banca su circuito Bancomat: 0,80 € per prelievi inferiori a 100 euro.
  • Commissione per prelievi su circuito vPay e Visa Debit: 1,45 € (anche per le banche Unicredit)
  • Limite prelievo giornaliero: 500 €
  • Limite prelievo mensile: 1500 €
  • Spese di spedizione PIN: 2,25 €, gratis via SMS
  • Limite massimale di spesa: cambia a seconda del circuito
  • Note: alert gratuiti via sms, e-mail e app

Con Fineco Card Debit hai una carta di debito con tante funzionalità, utilizzabile sui circuiti BANCOMAT®, PagoBANCOMAT®, FASTpay e VISA Debit, che ti permette di acquistare beni e/o servizi presso qualsiasi esercizio aderente ai circuiti ai quali la carta è abilitata o di prelevare contante (tramite ATM) con addebito immediato sul conto corrente. In particolare cambia per quanto riguarda i massimali di spesa.conto corrente Fineco

Sul circuito PagoBancomat® i massimali per acquisti sono 1500 euro al giorno e 3000 euro al mese, sul circuito Visa Debit sono uguali per il giorno, sono invece personalizzabili i massimali per il mese, da 500 a 5000 euro.

Il massimale si eleva poi nel caso di pagamenti tramite POS sempre su circuito Visa Debit, si va dai 1500 euro al giorno e si possono personalizzare i mensili da un minimo di 500 sempre a un massimo di 5000 euro.

Carta di credito

  • Circuito:  Mastercard
  • Canone: 19,95 € all’anno, incluse spese di spedizione
  • Commissione su sportelli Bancomat banche del gruppo circuito Bancomat: 0 € per prelievi superiori a 99 euro
  • Commissione su sportelli Bancomat altra banca su circuito Bancomat: 0,80 € per prelievi inferiori a 100 euro
  • Limite prelievo di contante giornaliero: 500 € (complessivo di 3 prelievi)
  • Limite prelievo di contante mensile: 1500 €
  • Plafond: 1600 € mensili
  • Rifornimento carburante: 0 €

Quella offerta da Fineco è una carta multifunzione, vale a dire che oltre alla funzione credito esiste anche quella di debito. Dunque una carta che consente di effettuare acquisti e prelevare soldi dagli ATM convenzionati con modalità di rimborso a salto o rateale.conto corrente Fineco

Si tratta di una carta associata al conto e che ha anche un canone abbastanza economico: nei quasi 20 euro sono comprese anche le spese di spedizione. Inoltre, se non sei contento o soddisfatto per qualsiasi motivo, puoi chiamare il call center e modificare la modalità di rimborso che può essere a saldo o revolving. Il platfond è di 1600 euro e le rate di rimborso riferite a esso hanno un importo che è pari al 10% della spesa oppure 100 euro.

Per chi è adatto?

Si tratta di un conto sicuramente adatto a tutti, in particolare a chi vuole una banca online che possa offrire anche servizi di trading. Potremmo dire che si tratta di un conto più per smanettoni, ma è anche vero che l’assistenza continua e i Fineco Center fanno vedere come la Banca punti anche molto sul contatto fisico e sul far sentire il cliente a proprio agio. Senza dimenticare poi i consulenti che sono disponibili ad appuntamenti presso il domicilio del cliente.

Sicuramente molto importante la possibilità offerta da Fineco di fare trading online visto che da molti questa banca è considerata tra i miglior broker in Italia e tra le piattaforme più regolamentate e autorizzate.

Un conto dunque versatile per chi vuole fare altre operazioni oltre a quelle tradizionali così come molto utili sono i servizi a esso collegati. Basti pensare alla carta di credito multifunzione, alla carta di debito inclusa e anche all’app. Si chiama Money Map e serve a monitorare le entrate e le uscite oltre che a dare un supporto prezioso sull’economia domestica e il risparmio, impostando un budget mensile. Quando l’avrai fatto, se non lo supererai, i soldi restanti verranno messi da parte e risparmiate.

Ecco un’app che potrebbe venire incontro magari a chi non ha un’ottima gestione della spesa.

Come aprire il conto corrente Fineco

Aprire il conto Fineco è abbastanza semplice, basta collegarsi dal sito e assicurarsi, prima di tutto, di avere un documento di identità e il codice fiscale.

Ecco i passaggi previsti:

  1. collegati alla home page del sito Fineco finecobank.com
  2. cliccare sulla voce “apri conto”
  3. inserisci le tue informazioni di contatto
  4. scegli come vuoi aprire il conto: online, al telefono o tramite il financial advisor in un Fineco Center o tramite un bonifico
  5. inserisci i dati personali
  6. procedi con l’identificazione via webcam, telefono, personal financial advisor presso un Fineco Center,
  7. aspetta l’invio dei codici utente e attivazione che ti serviranno per effettuare il primo accesso all’area clienti.

Qualche parola in più merita l’identificazione che può essere fatta in diversi modi: va da sé che via webcam e telefono si tratta di un procedimento molto più semplice e immediato. Hai comunque la possibilità di fare il riconoscimento fisicamente o tramite un bonifico. In questo secondo caso è possibile solo se il conto corrente è a te intestato, ovviamente quello di un’altra banca. In tal caso dovrai anche stampare il contratto e inviarlo all’indirizzo:  Apri conto – FinecoBank – Via Rivoluzione d’Ottobre, 16 – 42123 Reggio Emilia.

Al contratto devono essere allegati anche i seguenti documenti:

  • Fotocopie carta d’identità;
  • Codice fiscale;

Per le altre modalità invece non ce ne sarà bisogno: ti basterà firmare il contratto digitalmente con l’one-time-password (password valida solo per un accesso).

La gestione del conto

L’imposta di bollo

Come abbiamo detto sopra, il conto corrente Fibneco prevede il pagamento dell’imposta di bollo. Come da normativa vigente, questa corrisponde a 34,20 euro se il conto ha una giacenza superiore ai 5000 euro.

Domande frequenti

Aprire un conto Fineco: quali sono i tempi?

Possono variare tra i 7 e i 10 giorni. Anche perché hanno a che fare con i codici che ti verranno inviati e il codice di attivazione stesso ha una validità di 9 giorni.

Il conto corrente Fineco è sicuro?

Diremmo proprio di sì visto che si tratta di un gruppo solido che offre garanzie piuttosto solide sui depositi, alle quali devono poi essere aggiunte alcune garanzie ulteriori offerte dal Fondo Interbancario di Tutela.

Fondo che, come forse saprai, offre una garanzia a tutti quelli che sono possessori di un conto corrente o di un conto deposito e come tale offre copertura e rimborso dei depositi fino ad un massimo di 100.000 euro per conto in caso di Bail-in.

Quanto al CET1 ratio, che determina il livello di affidabilità, confrontando gli investimenti effettuati al patrimonio di vigilanza della banca. Nel caso di Fineco questo dato è, secondo l’ultimo rilievo è del 20,4%, percentuale molto molto alta.

Come chiudere il conto Fineco?

Per farlo ti basta inviare una raccomanda A/R alla Banca in cui dovrai riportare i dati anagrafici, l’IBAN e il numero del conto corrente Fineco che vuoi chiudere. C’è ancora del denaro? Se sì, devi indicare un nuovo IBAN dove vuoi che venga trasferito. Se possiedi carte, devi annullarle tagliandole a metà con delle forbici.

La nostra opinione

Il conto corrente Fineco è sicuramente un buon conto dai costi molto contenuti e anche un ottimo servizio clienti. Sicuramente molto utili sono i Fineco Center come gli Advisor che permettono di avere un contatto umano oltre al digitale.

Positiva è l’attenzione al customer care con un call center che ha un servizio prolungato anche nel weekend e con la possibilità di ricevere degli sms nei momenti in cui nessuno risponde al telefono. Altrettanto apprezzabile è il fatto che ci siano diversi modi di procedere con l’identificazione mentre si prova ad aprire il conto corrente così come ci sia la possibilità di presentarsi fisicamente nei Fineco Center. Altra cosa positiva: la possibilità di prenotare la chiamata al call center, cosa che non tutti hanno.

Quanto alle recensioni online, in generale sono parecchie positive e la banca piace. Qualcuno lamenta la lentezza del servizio clienti, così come c’è chi lamenta l’identificazione online come pratica non molto semplice. Sono recensioni sporadiche, ma le segnaliamo comunque. In linea di massima, la banca è molto apprezzata.

Punti forti e punti deboli

PRO ↗️
  • Conto zero spese
  • Carta di debito inclusa
  • Assistenza anche nei weekend
CONTRO ↘️
  • Imposta di bollo a carico del cliente
  • Servizio clienti non sempre ottimale

Il nostro voto

Convenienza90%
Sicurezza90%
Servizi90%

Cerchi il conto corrente N°1? Scopri CheBanca!

Conto Yellow CheBanca
Vai al Sito »

Contatti

sito web: https://finecobank.com/

Assistenza clienti: via telefono, via chat, via sms, via e-mail

telefono: contattare lo 800.52.52.52 per chi è già cliente, per chi desidera diventarlo 800.92.92.92. Giorni e orari: Lunedì-venerdì dalle 8 alle 22. E anche il sabato e la domenica dalle 9 alle 20.

Foglio informativo

scarica fileScarica Foglio Informativo

💰 Conto corrente N°1 – 2019

Conto Yellow CheBanca
Vai al Sito »