Carta di credito platino
Home » Carte di credito » Tipologie carte credito » Carta di credito platino

Carta di credito platino

Tra le carte di credito più esclusive e rare troviamo le carte platino, ancora più prestigiose delle carte di credito gold.

La carta di credito platino, o platinum, è uno status symbol, riservata quindi a quelle persone che godono di una condizione economica particolarmente privilegiata, con un reddito annuo importante.

Questo tipo di carta offre ai suoi titolari un elevato numero di vantaggi esclusivi, ma ad un prezzo molto più alto della media. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche delle carte di credito platino, come funzionano, i benefici inclusi nel canone e i requisiti per richiederla.

Le migliori carte di credito platino

Carta
Caratteristiche
Voto / vantaggi
Richiedi
Nessun limite di spesa
American Express Platino
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €60 al mese
  • Circuito: American Express
  • Plafond: Non prestabilito
  • Anticipo contante: 3,9% -min. €1,25
  • Limite prelievo: €999 ogni 8 giorni

🎁 Promo: 25.000 punti Membership Rewards

🎁 Promo: €150 di voucher ogni anno per viaggi

Protezione su viaggi, acquisti e antifrode

5 carte supplementari incluse

 

Nessun limite di spesa
American Express Alitalia Platino
Scarica scheda di sintesi
  • Canone: €58,50 al mese
  • Circuito: American Express
  • Plafond: Non prestabilito
  • Anticipo contante: 3,9% -min. €1,25
  • Limite prelievo: €999 ogni 8 giorni

🎁 Promo: fino a 30.000 miglia spendendo almeno €6.000 nei primi 3 mesi

Protezione su viaggi, acquisti e antifrode

5 carte supplementari incluse

 

Le caratteristiche delle carte di credito platino

Le carte di credito platino fanno gola e sono una chiara dichiarazione dello status sociale ed economico. Si tratta, infatti, di una carta riservata alle persone benestanti proprio per i requisiti economici necessari per ottenerla e i costi spesso proibitivi legati al suo mantenimento.

Insieme alle carte oro, le carte platino sono riservate ai clienti che superano un certo reddito annuo e perciò sono considerate particolarmente rare e sofisticate.

Le due carte possono essere sia business che personali, e propongono tanti servizi riservati e benefits.

Riconoscere la carta platino è molto semplice. Infatti, la carta è caratterizzata proprio dal colore argento/platino sia sul fronte che sul retro della carta, che va a sottolineare il prestigio della stessa. 

I circuiti delle carte platino sono gli stessi delle classiche carte di credito, ossia Visa, MasterCard e American Express.

Altra caratteristica delle carte platino sono i benefici esclusivi dedicati ai titolari. Ma ai benefici corrisponde, dall’altra parte, un canone molto più alto di quello di una carta di credito tradizionale. Questo, infatti, può persino essere superiore ai 700 euro annui.

I benefici della carta di credito platino

Se da una parte, come abbiamo visto, il canone della carta platino è salato, dall’altra possiamo dire che i benefici tendono a superare i costi.

Infatti, essere titolari di una carta di credito platino permette di ottenere numerosi vantaggi, più o meno esclusivi. Benefici che, naturalmente, variano da istituto a istituto.  

Tuttavia, alcuni benefici sono piuttosto comuni tra le carte di credito platino. Il vantaggio principale è il limite di spesa molto più alto delle classiche carte di credito. Ma non solo. Infatti, in alcuni casi non è previsto alcun limite di spesa ma è la banca stessa, o società, ad autorizzare volta per volta le operazioni.

Il fido concesso dalla banca o dalla società può andare dai 3.000 ai 20.000 euro mensili, ma in alcuni casi può essere persino superiore.

Alcune carte platino permettono inoltre di avere una maggiore flessibilità nel rimborso, dando al titolare la possibilità di rateizzare alcune o tutte le spese, posticipare il rimborso o passare dalla modalità a saldo a quella revolving in modo semplice e gratuito.

Non mancano, poi, gli sconti e i programmi fedeltà che permettono di risparmiare e di ottenere servizi o prodotti gratuitamente semplicemente utilizzando la carta e accumulando punti.

Uno dei benefits più importanti è, poi, la copertura assicurativa che copre da molteplici situazioni come il furto, lo smarrimento ma anche sui viaggi e tanto altro. In più, alcune carte di credito offrono anche la protezione d’acquisto che protegge anche il bene acquistato o ne estende la garanzia.

Vi sono, inoltre, carte di credito platino offerte in collaborazione con compagne di trasporto, come Trenitalia o Alitalia. Queste, infatti, permettono di ottenere viaggi gratis semplicemente utilizzando la carta per effettuare gli acquisti come per le carte di credito per accumulare miglia.

Molte carte platino, inoltre, includono il servizio di concierge almeno per un anno ma anche garanzie di furto e danneggiamento sugli oggetti acquistati con la stessa carta.

In più, tra i benefici non manca l’accesso alle lounge aeroportuali.

I requisiti per ottenere la carta di credito platino

Essendo una carta prestigiosa, per richiedere la carta di credito platino bisogna rispondere ad alcuni requisiti di reddito piuttosto elevati imposti dalla banca, dall’istituto postale o dalla società emittente.

Infatti, il reddito annuo che deve essere molto alto, e in alcuni casi arriva anche a 45.000 annui.  

Il secondo requisito è quello di essere titolari di un conto corrente presso la stessa banca o, nel caso di American Express, di un altro istituto bancario.

Infine, il terzo requisito è quello di non essere un cattivo pagatore ed essere esente da segnalazioni. È, quindi, fondamentale, non comparire nella lista dei cattivi pagatori.

Tra i requisiti può esserci anche la residenza in Italia e un indirizzo di corrispondenza italiano.

Alcune banche possono richiedere condizioni aggiuntive o differenti.

Come scegliere la migliore carta di credito platino

Non sono molte le carte platino sul mercato, ma per scegliere quella più adatta è bene considerare alcuni elementi. Tra questi ci sono:

  • Canone annuo della carta di credito
  • Requisiti di reddito imposti dalla banca o dalla società
  • Modalità di rimborso della carta (a saldo o revolving)
  • Possibilità di rateizzare singole spese
  • Altri costi variabili e fissi (es. commissioni sui prelievi di contante)
  • Limiti e plafond massimo
  • Benefici inclusi nella carta
  • Coperture assicurative

Per la maggior parte dei conti correnti non è prevista una carta di credito platino,  ma in alternativa è possibile scegliere una società terza che opera in questo settore.

Per chi è adatta la carta di credito platino

La carta di credito platinum è tra le più esclusive del settore, e per tale motivo non è adatta a tutti i titolari di conti correnti, soprattutto per chi ha una fascia di reddito medio-bassa. 

Tuttavia, trattandosi di una carta di credito prestigiosa, sono tanti i vantaggi riservati ai titolari.

Uno degli aspetti fondamentali che caratterizzano questo tipo di carta è il limite di utilizzo giornaliero e mensile che è molto più elevato delle classiche carte di credito. Tale limite lo rende lo strumento di pagamento ideale per chi effettua grandi spese durante l’arco del mese.

Essendo richiesto un reddito annuo elevato, la carta platino è adatta a chi ha una situazione patrimoniale sopra la media, ovvero particolarmente solida.

Grazie alla presenza di pacchetti assicurativi completi, la carta di credito oro è ideale per chi viaggia spesso all’estero poiché sarà protetto anche in caso di furto, smarrimento della carta ma anche per gli inconvenienti di viaggio come ritardo del volo, smarrimento del bagaglio e tanto altro.